partizioni nuovo ssd

Informazioni, consigli e novità sulla galassia delle distribuzioni GNU/Linux, *nix, *BSD e su altri sistemi operativi non liberi.

partizioni nuovo ssd

Messaggioda zacta » sabato 5 gennaio 2019, 20:12

Ho acquistato un ssd crucial da 250 gb e l'ho installato su un asus x52j con win 7.
Ho clonato il vecchio hdd con lo strumento fornito dalla stessa crucial ed ho lasciato fare la clonazione con la modalità automatica.
Ora mi trovo ad inizio disco una partizione di ben 20 gb completamente vuota mentre non mi trovo più la partizione di ripristino.
Non é che sia un gran danno perché per un eventuale ripristino ho i cd ma il problema è come utilizzare lo spazio vuoto; potrei creare una partizione dati ma pensavo già di ricavarla (insieme ad una partizione per ubuntu) dai circa 130 gb disponibili della partizione con windows.
Mi sapete dare una spiegazione di come questo partizionamento sia avvenuto ed un consiglio sull'utilizzo dello spazio di 20 gb ad inizio disco?
Un saluto a tutti e grazie anticipate
Allegati
Cattura.PNG
zacta
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 296
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: Mate / Budgie
Distribuzione: Ubuntu 16.04.4 32 bit /18.04 64 bit

Re: partizioni nuovo ssd

Messaggioda willy54 » sabato 5 gennaio 2019, 21:01

Se vuoi clonare il disco puoi utilizzare Aomei Partition Assistent- Aomei Backuper -Macrium Reflect - Aeseus backup tutti gratuiti, ma Crucial non mi sembra abbia un tool suo ma usa Acronis True Immage.
Ma personalmente preferisco fare una copia esterna dei dati e procedere a nuova installazione visto che hai il disco , avresti un sistema pulito e più veloce .
Puoi utilizzare allo scopo Esportazione Dati di windows cosi vengono copiati solo i dati che ti interessano.
Non dimenticarti dopo di installare il tool di Crucial per ottimizzare il SSD
Puoi anche cancellare la prima partizione e poi spostare a sx la 2° con gparted ma in quel caso è necessario fare il backup per sicurezza , non sempre la cosa riesce.
Quando crei lo spazio per Linux/X fallo da windows e non con gparted
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS - - VisualBasic 2008 su win7 gparted sda inxi -Fz
Una cortesia per favore per chi cerca di aiutarvi, quando la soluzione è trovata, mettete il [Risolto] sul primo post, la discussione può aiutare altri.
Avatar utente
willy54
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2394
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: partizioni nuovo ssd

Messaggioda zacta » domenica 6 gennaio 2019, 16:01

Ciao @Willy, grazie per la risposta.
Mi rimangio quello che ho detto nel primo post.
Guardando il nuovo ssd con Gparted ho visto che la prima partizione e la partizione di recovery e quindi non posso toccarla.
Pertanto, creero la partizione per Ubuntu riducendo /sda2 (ovviamente da windows).
Non mi interessa al momento fare una installazione pulita perché poi dovrei fare mille mila aggiornamenti e riscaricare tutte le applicazioni.
Fino a quando il sistema gira bene (e ora gira ovviamente ancora meglio) lo lascio così.
Ciao.
Allegati
Screenshot.png
zacta
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 296
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: Mate / Budgie
Distribuzione: Ubuntu 16.04.4 32 bit /18.04 64 bit


Torna a Altre distribuzioni e sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 4 ospiti