[Risolto] Versioni di Windows virtualizzate

Informazioni, consigli e novità sulla galassia delle distribuzioni GNU/Linux, *nix, *BSD e su altri sistemi operativi non liberi.
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21706
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: XP virtualizzato

Messaggio da trekfan1 »

Quel comando vuole dato con sudo davanti quindi

Codice: Seleziona tutto

sudo vboxconfig
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

trekfan1 ha scritto:
mercoledì 13 maggio 2020, 14:00
Quel comando vuole dato con sudo davanti quindi

Codice: Seleziona tutto

sudo vboxconfig
...sì, in effetti ho dato da terminale questo comando:

Codice: Seleziona tutto

....@HP410-000NL:~/Scrivania$ sudo vboxconfig
[sudo] password ....: 
vboxdrv.sh: Stopping VirtualBox services.
vboxdrv.sh: Starting VirtualBox services.
vboxdrv.sh: Building VirtualBox kernel modules.
, e dopo aver rilanciato VirtualBox, questo è partito con la videata della versione 6.1 !!
Adesso devo di nuovo reinstallare le guest additions, poi vediamo come funziona !! reinstallate guest additions.
Bene, ho acceso la macchina, ho creato una nuova VM, ho riavviato il programma, rilanciato la VM, e non mi ha dato nessun problema. Per ora. Speriamo bene.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 7899
Iscrizione: venerdì 24 novembre 2006, 9:26
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS
Sesso: Maschile
Località: Ferrara
Contatti:

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Senbee »

Perché ci va il sudo davanti e metti delle inutili virgolette, te l'avevamo anche già scritto qualche post fa: viewtopic.php?p=5200052#p5199579

Che Ubuntu hai? 18.04?

Comunque sia, fa' una cosa:
- Disinstalla totalmente qualsiasi Vbox hai nel sistema:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt remove --purge virtualbox virtualbox-6.1
- Pulisci tutto:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt autoremove --purge
- Riavvia
- Segui esattamente punto per punto le istruzioni di questo messaggio:
viewtopic.php?p=5200052#p5199494
- Riavvia
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Codice: Seleziona tutto

- Riavvia
- Segui esattamente punto per punto le istruzioni di questo messaggio:
viewtopic.php?p=5200052#p5199494
- Riavvia
..ho eseguito i comandi da te consigliati, in quanto, seppur fossi riuscito correttamente ad installare la versione 6.1 di Virtualbox (e a lanciarla grazie al comando di Trekfan1), non ero però riuscito a disinstallare completamente le versioni 5.2 installate. Purgate dunque le più vecchie versioni VirtualBox, ho reinstallato la versione 6.1 (con tanto di extension pack), più le guest additions alla fine. E' filato tutto liscio. Ho fatto partire la macchina (ho vreato anche una VM nuova). Posto videate.
Allegati
Istantanea_2020-05-13_23-10-08.jpeg
Istantanea_2020-05-13_23-09-25.jpeg
Ultima modifica di il_savonese il giovedì 14 maggio 2020, 10:37, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

ps: ho notato però una cosa: che se inserisco una chiavetta USB, da ambiente XP non la vede.
Avatar utente
Mozo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2485
Iscrizione: giovedì 9 marzo 2006, 10:43
Desktop: mate
Distribuzione: Ubuntu 18.04.4 LTS x86_64

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Mozo »

Nella tua macchina virtuale, vai sui dispositivi -> USB e premi su ‘Dispositivo USB da condividere’.
Non ho mai incontrato un uomo così ignorante dal quale non abbia potuto imparare qualcosa. [Galileo Galilei]
I got power, I'm proud to be loud; my signal goes out clear - I want everybody to know that Mozo is here - On the air…
Wiki-Documentazione - Cerca in ubuntu-it
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Mozo ha scritto:
giovedì 14 maggio 2020, 10:49
Nella tua macchina virtuale, vai sui dispositivi -> USB e premi su ‘Dispositivo USB da condividere’.
..se vado nella cartella USB da dispositivi, c'è soltanto la possibilità di aggiungere un "nuovo filtro" USB.
In ogni caso sono riuscito a inserire il file di installazione del 1^programma a 32 bit (Gimp a 32 bit che sono riuscito poi anche ad installare e a far partire) nella VM di XP, per trascinamento da ambiente Linux ad ambiente XP. Perciò diciamo che non ho avuto bisogno di inserirlo da USB. Anche se la USB sarebbe una funzionalità che mi potrebbe in ogni caso essere utile.
Devo rimarcare il fatto che comunque non sono molti i programmi da far girare a 32 bit. Secondo me sarebbe molto più utile una versione di W XP a 64 bit da montare su macchina virtuale. Non si trova nessun tutorial per questa operazione ?
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21706
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.10 e 21.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: XP virtualizzato

Messaggio da trekfan1 »

XP a 64bit esiste ma solo in inglese e fa "schifo" servirebbe cmq un seriale apposito (e qua non si da supporto per crack et similia)
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4896
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Pike »

Se ci si vuol far del male su un OS x64 di Microsoft cominciare almeno almeno con Vista.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Pike ha scritto:
giovedì 14 maggio 2020, 23:32
Se ci si vuol far del male su un OS x64 di Microsoft cominciare almeno almeno con Vista.
...no...per carità...ho soltanto chiesto se c'era la possibilità di sapere come installare un W XP 64 bit. Ma se ci sono delle complicazioni, lascio subito perdere....
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4896
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Pike »

E io ti ho risposto: se vuoi il 64bit almeno almeno Vista, visto che XP x64 è storicamente una schifezza (puoi cercarti le info in giro).
Windows 6.0 aka Vista è il primo OS consumer pensato per essere x64 "sin dalla nascita", anche se poi è risultato più di successo Windows 7, che ne è un parente assai stretto. Figurati che la versione server di WIndows basata su Vista (2008) è nata a 32 e a 64bit, ma la successiva "basata" su Windows 7 (2008 R2) è uscita SOLO a 64 bit.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Pike ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:02
E io ti ho risposto: se vuoi il 64bit almeno almeno Vista, visto che XP x64 è storicamente una schifezza (puoi cercarti le info in giro).
Windows 6.0 aka Vista è il primo OS consumer pensato per essere x64 "sin dalla nascita", anche se poi è risultato più di successo Windows 7, che ne è un parente assai stretto. Figurati che la versione server di WIndows basata su Vista (2008) è nata a 32 e a 64bit, ma la successiva "basata" su Windows 7 (2008 R2) è uscita SOLO a 64 bit.
...ok. Soltanto, che pur installandola su macchina virtuale, avrebbe un "peso" assai maggiore che non un W XP a 32 bit (che però al tempo stesso ha funzioni assai limitate).
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4896
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Pike »

Il concetto di peso è relativo e da quantificare in base a quanto ti occorre.
Se ti serve XP, installi XP e buonanotte. Ho installato XP mesi fa in un VirtualBox in quanto dovevo fare da "ponte" tra una macchina che parlava solo NetBeui e una che parlava solo NetBios over TCP/IP. Con XP ho potuto installare entrambi i protocolli e scambiare dati tra le due, sincronizzato il contenuto dei file. Sono bastati 1gb di ram e 8gb di disco per ottenere questo.
Devi tirare su un server Windows a 64 bit? Posto che il programma sia compatibile e tu disponga di una licenza di Vista o di Windos 7, si comincia con una VM da 4gb di ram e magari 25-30gb di disco. Se diventa necessario avere questo "server" in funzione 24/7 e magari averlo attivo "velocemente", magari è meglio montare il tutto su un hardware dedicato a virtualizzarlo con disco SSD.
Si fa quanto è necessario, avere uno scopo preciso anche nella sperimentazione aiuta a focalizzare le decisioni da prendere e a valutarne i risultati ottenuti.
Ultima modifica di Pike il venerdì 15 maggio 2020, 9:22, modificato 1 volta in totale.
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16877
Iscrizione: martedì 31 gennaio 2006, 22:55
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Stealth »

il_savonese ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:09
... avrebbe un "peso" assai maggiore che non un W XP a 32 bit (che però al tempo stesso ha funzioni assai limitate).
Non ho riletto tutta la discussione e non so se te lo abbiano già chiesto, ma a parte virtualbox e come si installa... che ci devi fare con windows virtualizzato? La scelta della versione da installare non dovrebbe dipendere anche un po' da questo?
Oltre al fatto che, secondo me, l'unica versione non più supportata su cui abbia ancora un minimo di senso perdere tempo, a scopo didattico sia chiaro, è 7.
edit: preceduto da Pike
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Stealth ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:21
il_savonese ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:09
... avrebbe un "peso" assai maggiore che non un W XP a 32 bit (che però al tempo stesso ha funzioni assai limitate).
Non ho riletto tutta la discussione e non so se te lo abbiano già chiesto, ma a parte virtualbox e come si installa... che ci devi fare con windows virtualizzato? La scelta della versione da installare non dovrebbe dipendere anche un po' da questo?
Oltre al fatto che, secondo me, l'unica versione non più supportata su cui abbia ancora un minimo di senso perdere tempo, a scopo didattico sia chiaro, è 7.
edit: preceduto da Pike
….ci devo far girare alcune applicazioni che su Linux non ci sono. E che girano a 64 bit.
Avatar utente
hydrophobia
Prode Principiante
Messaggi: 61
Iscrizione: mercoledì 1 luglio 2015, 9:51
Distribuzione: Sid

Re: XP virtualizzato

Messaggio da hydrophobia »

Allora vai di Windows 7
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

hydrophobia ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:49
Allora vai di Windows 7
...una VM con W7 richiederebbe molta memoria..?..e comunque meno che con W10..? e riuscirei lo stesso a farla girare senza che mi venga chiesto l'aggiornamento in W10 ?
Allegati
VM con W 10.jpeg
Ultima modifica di il_savonese il martedì 19 maggio 2020, 10:18, modificato 1 volta in totale.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4896
Iscrizione: domenica 20 gennaio 2008, 1:13
Desktop: Kubuntu
Distribuzione: 20.04 x64
Contatti:

Re: XP virtualizzato

Messaggio da Pike »

Perchè invece che chiedere qui non guardi i requisiti minimi di sistema dei due OS? La fase di aggiornamento coattivo da 7 a 10 è finita nel 2016/2017
Sono colui che fa cose che non servono...
Secondo Principio di Dilbert, di Scott Adams. "Si parte dalla certezza che siamo tutti idioti". Ed alcuni su questo mi ab-battono alla grande.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 557
Iscrizione: sabato 10 maggio 2014, 14:19
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.4 LTS

Re: XP virtualizzato

Messaggio da il_savonese »

Pike ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 10:44
Perchè invece che chiedere qui non guardi i requisiti minimi di sistema dei due OS? La fase di aggiornamento coattivo da 7 a 10 è finita nel 2016/2017
: sì, ho visto: praticamente i requisiti sono gli stessi. Vedo però che c'è già una grossa differenza con W Vista. Però una VM con Vista può girare connessa alla rete senza richiedere aggiornamenti in un altro sistema operativo ?
Avatar utente
hydrophobia
Prode Principiante
Messaggi: 61
Iscrizione: mercoledì 1 luglio 2015, 9:51
Distribuzione: Sid

Re: XP virtualizzato

Messaggio da hydrophobia »

il_savonese ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 10:36
hydrophobia ha scritto:
venerdì 15 maggio 2020, 9:49
Allora vai di Windows 7
...una VM con W7 richiederebbe molta memoria..?..e comunque meno che con W10..? e riuscirei lo stesso a farla girare senza che mi venga chiesto l'aggiornamento in W10 ?
Non ci sono differenze abissali fra i requisiti minimi di W7 e W10, ma se devi farci girare programmi non troppo pesanti devi dedicare alla macchina virtuale minimo 3-4GB di RAM

EDIT: se ti serve l'accelerazione 3D, a partire da VirtualBox 6.1 hanno dismesso il supporto per tutti i sistemi al di sotto di W7, quindi non puoi andare sotto di quello
Scrivi risposta

Ritorna a “Altre distribuzioni e sistemi operativi”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 3 ospiti