Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » domenica 27 luglio 2008, 23:07

Qcad e Blender ...
Questa una mini guida di uso Qcad (sudo apt-get install qcad usabile gratuitamente nella versione comuniti  in Ubuntu e nel sito ufficiale vi è anche la versione più aggiornata anche di libreria ma è a pagamento con diverse soluzioni di prezzo  a partire da 24 euro)che è un Cad e Blender che serve a creare modelli 3D e ad animarli e creare il redering anche in avi e permette anche di editare video avi (magari per presentazioni) ,ma partiamo con Qcad :

Per prima cosa consiglio di attivare da Synaptic partlibrary (sudo apt-get install partlibrary) che aggiunge le librerie con file preimpostati e inoltre potete creare voi le vostre personali librerie per mettervi ad esempio disegni di vasche da bagno preimpostate oppure tavole ,finestre ecc...per fare ciò dovete crearle da Qcad e salvarla nella posizione /usr/share/qcad/libraries in una delle sue cartelle oppure creare una cartella dove preferite e dare da terminale sudo ln -s ...indirizzo cartella creata da voi... /usr/share/qcad/libraries(es.: sudo ln -s /home/utente/cartella ambienti  /usr/share/qcad/libraries) e poi vi ci salvate dentro in DXF il disegno creato (... finestra ecc...) e al riavvio le ritrovate e le inserite dal Browser librerie con inserisci...

Qcad ha i livelli in una finestra apposita che servono a risparmiare parecchio tempo , essi raggruppano le linee che creiamo dando gli attributi che vi impostiamo come il colore, lo spessore ecc (e naturalmente se si cambiano tali attributi si riscontrerà nelle linee)... per fare in modo di creare linee raggruppate basta selezionare solamente il livello che ci interessa (layer) e impostare tutti i valori di colore ,larghezza ecc. con "Da Layer",per cambiare attributi a linee e oggetti vi è bisogno di selezionarli e di andare nel pannello di sinistra in EDIT>Modifica Attributi Oggetti dove si regola ogni valore con "Da Layer" e selezionando il livello che ci interessa ,saputo ciò si può passare la disegno(se cancelli il livello cancelli le linee appartenenti e quindi attenzione).
Qcad si usa in modo semplice per disegnare con i comandi alla sua sinistra e rapido se si usa i comandi sulla barra menù , concentrandoci sui comandi alla sua sinistra partendo ad esempio con le linee , di esse selezioniamo la linea per 2 punti , in automatico viene richiamato il pannello snap che ha proprietà magnetiche , in esso vi vi è il punto libero (senza azioni di aggancio magnetico), magnetismo per griglia,...per vertici ecc...la freccia che va a sinistra è creata per i ripensamenti (se si vuol cambiare linea...)le altre linee hanno altre opzioni che compaiono sotto la barra menù, gli altri oggetti come cerchi,curve ,ellissi ecc... funzionano in uguale modo e in particolare l'opzione Concentrica di queste e Parallele delle linee sono utilissimi per la precisione delle misura perché offrono un punto da rapportare da cui distanziare con i comandi che compaiono superiormente (tipo per creare un collo di bottiglia sono utilissimi ) .

Qcad ha delle opzioni EDIT utilissime per modificare l'oggetto tra cui lo spostare oggetto, ruotare oggetto, scalare oggetto ecc...(in ordine di selezione compare il pannello seleziona con un freccia  che punta a destra , selezionate tutte le linee si prema la freccia per avere lo snap ,si scelga con questo un punto che sarà il perno ,poi premendo la freccia che va a destra si ha l'opzione vera è proprio), per modificare l'oggetto si ha ad esempio lo smussare angoli, arrotondare angoli (scrivi la misura superiormente e clicca su una linea ,spostati sulla seconda  per avere l' anteprima e se premi il pulsante sinistro del mouse l'applichi )per stirare(con due punti hai una selezione rettangolare ,con il terzo punto poni il perno e poi basta spostare e cliccare con il destro del M. per applicare),per allungare linee e curve con le opzioni di raccordare (con estendi toccando due linee che di cui una perpendicolare ,ne fa accorciare a pari misura l'altra;estendi doppio invece unisce formando un' angolo e cancellando automaticamente l'eccesso mentre raccorda con valore l' allunga una linea a continua un' ellissi per il valore dato ),per rifinire si ha il Dividi (che permette di creare vertici utili per selezionare solo parti di oggetti, utile per tagliare e cancellare parte di cerchi ed ellissi oltre che gli eccessi di linea)e Cancella che è usabile sopratutto dopo che il dividi è stato usato e serve ad eliminare l'eccesso ( appena selezionata viene visualizzato il pannello seleziona con un freccia che va verso destra, si selezionano le linee che si desiderano cancellare  e si prema quella freccia per eliminarle).

Qcad consente l'opzione Blocco che è utile non solo per Qcad ma anche con l'importazione di Blender, questa sarebbe un'opzione come una libreria che consente di ordinare un disegno in diversi gruppi(anzi se si salvano i file DXF con blocchi nelle libreria quando si inserisce ,essi vengono inseriti ...),e come si usa? premere nella barra laterale la penultima opzione " Crea Blocco ",vi uscirà il pannello selezione per selezionare e proseguire con la freccia che punta a destra ,al seguito compare il pannello  snap che serve per scegliere un punto del foglio utile a creare un perno (sarà usato dal puntatore per spostare l'oggetto in seguito) e poi si prema la freccia a destra e si scriva il nome del blocco , questo è un'opzione utile per disegni complessi poiché permette di nascondere alla vista i blocchi stessi e in Blender possono essere una libreria (l' Esplodi in editare li rende lavorabili ,ma perdono l' identità di blocco ).

Importazione di file DXF in Blender:

Blender è forse il migliore programma open sorce per grafica 3D(sudo apt-get install blender) e qualcuno dice per editare gli avi , ma è molto di più perché permette di importare vari file tra cui SVG di Inkscape (adatti a logo) e gli DXF di Qcad (per architetti),quello che però tratteremo saranno solo i DXF .

Blender ha vari script per vari formati di importazione ,a noi interessa "File >Import >Autodesk DXF" che una volta selezionato si presenterà assieme al pannello script che sostituirà la vista 3D e avrà dei pulsantoni gialli e uno azzurro per un' uso esteso (come lo uso io non ne ho bisogno) ,trovare il file da importare con DXF file> e successivamente premere Start Import e il messaggio che segue, successivamente cambiare la visuale degli scripts con il serpente Python con quella della griglia di 3D View e inoltre servirà anche la vista Outliner (se si vanno sui bordi delle viste si crea una freccia a due punte, quando tale si forma basta premere con il pulsante destro e scegliere Split area con il sinistro per avere due finestre utilizzabili),in effetti non si vedrà nulla oppure sarà subito visibile ma comunque è possibile cancellare poiché a noi interessa trovarlo in (User preferences >)Add > Group (dopo File da cui abbiamo importato) e qui vedremo i nomi dei blocchi salvati nel DXF e ne selezioniamo uno, questo non sarà lavorabile immediatamente,

per renderlo lavorabile bisogna dirigersi (avendolo selezionato)in  vista 3D view(in) >Object>Clear/Appli >Makes Duplicate Real  che lo rende lavorabile e c'è ne si accorge cambiando la modalità "Object Mode" in "Edit mode" che mostra i vertici e rende lavorabile l' oggetto, è possibile che l'oggetto originale sia importato diviso in vari pezzi, in questo caso si seleziona tutti (aiutandosi con Shift) e si preme la combinazione "Ctrl+J" e se invece si desidera dividere in più pezzi per comodità di lavorazione si seleziona i vertici con "B" e il tasto sinistro del mouse (premuto due volte da il pennello selezione che si ingrandisce e rimpicciolisce con la rotellina del mouse e invece il terzo pulsante dello stesso deseleziona i vertici) ,con "P" dividiamo in più pezzi (per comodita di lavorazione di alcune parti), inoltre i vertici non verranno già uniti ma saranno segmenti, per unire velocemente si prema "A" per selezionare tutto e "F9" in Mash Tools "Rem Double" per rimuovere i vertici doppi e sovrapposti (la riga che ne segue indica la soglia di unione ),nello stesso pannello si trova lo Spin che serve a torneare l'oggetto il che è ottimo per creare vasi! il procedimento è semplice:

una volta avuto un profilo in 3D di metà vaso si faccia coincidere il cursore con il suo centro (cerchietto rosso) che magari se ha un vertice centrale lo si può far coincidere selezionandolo e premendo Schift+S e Cursore ->Selection(altro tipo di snap lo si ha con Schift+Tab e Ctrl+ puntatore mouse sui vertici mentre si sposta una linea )  , poi si sceglie una visuale dall' alto e poi si impostano i gradi in Degr:(fino a 360) e i duplicati da fare in Steps: (più sono e più è sferico e quindi meno poligonale il vaso),successivamente si preme Spin per avere il vaso( Spin Dub duplica senza unire i profili ma a modi cerchio),sempre in questo pennello vi è Extrude che serve a estendere la faccia dell' oggetto , lo si fa anche premendo "E" e spostando l'estensione fino a dove si sceglie e poi per applicare si preme il pulsante sinistro(o invio), ma però se prima di premere tale pulsante si digita X,Y o Z e successivamente la misura dell' estensione si avrà l'estensione voluta(è una modalità che si usa in tutti gli strumenti e  i numeri digitati compaiono sulla barra della finestra che si usa,quando vi sono quei numeri e sempre possibile usare questa tecnica, anche nello spostare i vertici )inoltre il processo avviene anche se si accenna alla direzione e si digita il numero senza specificare la direzione X,Y o Z,una volta posizionato si preme sempre il pulsante del mouse oppure Invio per applicare la posizione nuova.

Blender importa da Blend
Blender permette di importare file anche da altri file .blend con "Append or Link "(Schift+F1)oppure Append or link (browser)(Ctrl+F1),per importare gli oggetti immediatamente si usa importare da Object,se si vuole ritrovare la forma in  Link and materials basta l' importo  Mesh,e per avere tutto vi vuole l' importo di scena .
L' importazione da file .blend permette a Blender di poter usare questi come una libreria un pò come succede in Qcad  e quindi è utile per tavoli e vasi da conservare ,water e lavabo,ringhiere divise in pezzi dritti e angolari (per poter montare poi ) e cosi via ....

Misura blender:
Blender è un programma molto potente ma non ha misure espresse in cm o mm ecc... vi è solo questa "1.000" ma che misura è? qualcuno dice che in scala che vuoi tu e si rapportano tra loro i numeri , però se io facessi 12.965 e direi che sono millimetri  i "965" come li vedrei ? al microscopio... meglio essere realisti ! la misura minore è il millimetro e ad occhio non vi è misura più piccola e quindi potrebbe coincidere con 0.001 e inoltre mille millimetri non fanno un metro!? certo che lo fanno  e quindi scopro che dopo il punto vi sono i metri(1metro .000) ; ma poi 10 mm non sono un centimetro ? si e quindi scopro che solo il primo numero può essere un millimetro e gli altri due numeri prima del punto possono essere centimetri e infatti   dopo il "99" vi è cento dopo il punto perché 100 cm fanno un metro e quindi sono del giudizio che le misure di Blender sono le seguenti 1(M).00(Cm)0(mm) e quindi non meravigliatevi che basta un millimetro al numero 0.999 per arrivare ad un metro ,quest'informazione la do per rapportare una scala reale delle cose.
Considerando la procedura di importazione che si è trattato nel caso che la scena sia troppo ingombrante se ne può creare un' altra dal menù in alto con(User preferences >) "SCE" da "Add new" e poi andare in Outline mentre si ha selezionato l'oggetto che si vuole avere nella nuova scena e che verrà evidenziata con un cerchio viola, aprire con il triangolino nero ciò che contiene e premere con Ctrl il nome scritto nell' icona avente tre vertici uniti da lati,  poi andare nella nuova scena e aggiungere da (User preferences >) Add > Mesh  un oggetto come il cubo , tenerlo selezionato e dirigersi in F9 > Link and materials per trovare il nome messo antecedentemente  nel rigo viola, dopo si può cancellare anche la scena precedente se non si devono aggiungere altri file Gruppo.

Altri comandi:
Alt+M unisce i vertici ,V separa i vertici , Schift + D duplica,Alt + D duplica collegato,CTRL + Z torna indietro di una mossa ,Schift + CTRL + Z torna avanti di una mossa,Ctrl + le viste in View danno le viste opposte (che so della vista superiore con CTRL da quella inferiore ecc...),F12 crea il redering e F3 lo salva ,F crea le facce , Schift+F crea le facce a più vertici e lati,C centra la vista al cursore e + e - sono lo zoom(se si seleziona l' oggetto da Outline e si va con Schift+s >Cursor->Selection si può centrare nella visualizzazione l' oggetto  ),N richiama le proprietà delle Mesh(si possono cambiare le misure di altezza e lunghezza, scala ,posizione ,rotazione ecc... e proporzionandole con "Link scale" in Object mode) 
altre informazioni su Blender le potete trovare in Wikipedia dove nominano anche i manuali web
Ultima modifica di 00 ubuntu il mercoledì 30 luglio 2008, 19:15, modificato 1 volta in totale.
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda galfed » domenica 27 luglio 2008, 23:20

Ottima guida. Perche' non ne fai una vera e propria pagina wiki?
Avatar utente
galfed
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1529
Iscrizione: ottobre 2005
Località: ferrara

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » lunedì 28 luglio 2008, 8:29

ottimo ho fatto una cosa buona !
ho dato uno sguardo al wiki nella sezione grafica e i programmi descritti hanno vari collegamenti a siti esterni... magari si potrebbe collegare questa discussione  in Blender dato che non si nomina Qcad ... se è il caso aggiungo in questa guida  con la funzione del tag "[youtube]""[/youtube]" o comunque incorporando normalmente(forse il solo link basta ...) se è permesso un video pratico dell'uso ...però non subito!
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda Schwitzd » lunedì 28 luglio 2008, 8:32

Quello che puoi fare è magari sistemare un po' il wiki di blender e magari farne uno su qcad vedi te sei hai voglia  ;)
La RAM è come la gnocca non è mai abbastanza!
Pagine Personale sul wiki
Contribuisci alla Documentazione
Avatar utente
Schwitzd
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7618
Iscrizione: luglio 2006
Località: Svizzera

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » lunedì 28 luglio 2008, 8:48

Schwitzd ha scritto:Quello che puoi fare è magari sistemare un po' il wiki di blender e magari farne uno su qcad vedi te sei hai voglia  ;)
cosa intendi per sistemare !? ,cioè voglio dire !? a divenire un manuale vi è già questo
http://wiki.blender.org/index.php/Manual.it/Manuale
che ho preso da wikipedia e quindi basta un collegamento a Wikipedia per risalire ,
se intendi aggiungere le caratteristiche Ctrl lo già scritto qui e quindi basterebbe collegare ...per quanto riguarda Qcad mi va bene (basato che non c' è)!cercherò di ispirarmi a quelli che già vi sono !se va bene potrei persino creare per Inkscape che non vi è ,jahshaka che è tanto bistrattato ,Pencil che ha bisogno di pubblicità(come questa ... ),Avidemux ,qualcun'altro che è più competente su cinelerra ...mi mi loggo  ::) quali sono le regole strutturali dei wiki ? voglio dire se wikipedia è un' enciclopedia il wiki è tipo un fai da te ...cosa è !?
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda Schwitzd » lunedì 28 luglio 2008, 9:02

Le linee guida per il wiki sono qui
http://wiki.ubuntu-it.org/GuidaWiki/RegoleStilistiche

Prima fai tutto nella tua pagina personale... poi un editore penserà alla revisione finale
La RAM è come la gnocca non è mai abbastanza!
Pagine Personale sul wiki
Contribuisci alla Documentazione
Avatar utente
Schwitzd
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7618
Iscrizione: luglio 2006
Località: Svizzera

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » lunedì 28 luglio 2008, 9:07

grazie per la guida è proprio quello che cercavo!
Ho una domanda e una critica:

- Domanda: una volta importato l'oggetto da qcad, dici che bisogna selezionare tutti i pezzi di cui è composto  con il mouse e tenendo premuto shift, giusto?
Ma se fossero tanti? come si selezionano tutti in una volta?

- Critica: pur essendo molto chiara (spiega i passaggi passo passo) la guida è a volte di difficile lettura. La punteggiatura e la struttura dei periodi dovrebbero essere un po' migliorati in modo da evidenziare meglio i singoli passaggi e separarli tra di loro.
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » lunedì 28 luglio 2008, 9:55

tomm ha scritto:grazie per la guida è proprio quello che cercavo!
Ho una domanda e una critica:

- Domanda: una volta importato l'oggetto da qcad, dici che bisogna selezionare tutti i pezzi di cui è composto  con il mouse e tenendo premuto shift, giusto?
Ma se fossero tanti? come si selezionano tutti in una volta?

- Critica: pur essendo molto chiara (spiega i passaggi passo passo) la guida è a volte di difficile lettura. La punteggiatura e la struttura dei periodi dovrebbero essere un po' migliorati in modo da evidenziare meglio i singoli passaggi e separarli tra di loro.
Se premi B hai la selezione a rettangolo,se premi A selezioni tutto,se premi Ctrl e muovi il puntatore hai la selezione a lazzo;in edit mode se premi il cubo dopo vertici,lato e faccia puoi decidere se selezionare solo i vertici in avanti o anche quelli dietro,se premi B 2 volte hai il pennello;in utti i csi di selezione il terzo pulsante del mouse deseleziona.
La mia punteggiatura a doc rispetta tali criteri che non intendo cambiare per una questione di ordine mentale:
Vi sono punteggiature descrittive che descrivono in generale
1) la virgola fa divenire soggetto tutto il periodo e quindi la frase successiva si riferirà sempre all'interezza o parte del periodo
precedente
2)il punto e virgola se si parla del soggetto dello stesso periodo ma l'argomento cambia e quindi non si riferisce al periodo che  precede ma al soggetto di tutto il periodo come ad esempio Gigi è vestito bene; i discedenti del nostro bel vestito erano nobili ; qualcuno non lo sopporta a Gigi tutto riferito a Gigi ma ogni periodo è per conto proprio
3)il punto serve a troncare , terminare il periodo e dopo di esso non si riprende l'argomento ma semmai viene esposto come cosa risaputa,quindi è difficile che riprendo i passaggi  se non parlando
E punteggiatura che descrivono singolarmente come si stesse parlando
1)i due punti servono ad introdurre una frse che si intende parlata e indica che non si descrive masi riporta delle parole
2)il punto interrogativo e una frase riportata a scopo di interrogare,domandare e porre quesiti
3)il punto esclamativo è una frase riportata che esclama un concetto ,afferma qualcosa e sopratutto coincide con non descrivere nulla
4)il punto esclamativo e interrogativo è un'indecisione
I tre punti servono in ogni caso per sottintendere che  la frase è la continuazione di qualcosa che è sottointeso o chge è inutile ripetere (per estrapolare una parte di frase è utile)
...io mi baso su tali argini e tali costringono a una scrittura più ponderata e che non bada alla fonetica ma all'ordine delle idee (non immaginare che stia parlando ma immagina come immagini) , per esempio se devo parlare di un ferito trovato nel prato che è caduto su una palla mentre giocava a calcio, bene...!? è confuso e non ho ordinato le idee perché sono avvenimenti che io ricollego dopo avere tutti i tasselli (comer se stessi a giocare con il gioco del 15 di Gdesklets)!però se scrivo : nel campo calcistico un giocatore che è caduto sulla palla ha riportato sulla gamba una ferita mi ordino meglio le idee(come fossero livelli di gimp che in ordine aprono gli occhietti o meglio uno zoom che parte da lontano e si avvicina rivelando particolari ) e risparmio di ricollegare in un secondo momento! naturalmente non sono Stefen King e la scrittura non è cosa semplicissima!non sempre riesce perfettamente... vi vuole una cognizione di insieme superiore...
e con tutto ciò ti dico : se vuoi potresti postare una risposta che riporti il tutto ri descritto da te !?
io ho scritto prima il tutto su Abiword anche per provarlo un poco ...e poi ho incollato.
Ultima modifica di 00 ubuntu il lunedì 28 luglio 2008, 12:30, modificato 1 volta in totale.
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda maoo » lunedì 28 luglio 2008, 22:47

ciao ragazzi

anni fa avevo tradotto la versione 1.4.8 di QCad per Andrew Mustun  la conservo ancora in formato pdf, circa 70 pagine, se volete incominciamo da qui. Ora ve la spedisco.

ciaoz

è circa 700 kb come la invio?  ???
Ultima modifica di maoo il lunedì 28 luglio 2008, 22:53, modificato 1 volta in totale.
S.O. ubuntu 8.04 * 3RSystem - Enermax AL-058 ELT da 400W - Intel Core 2 Duo E6600 @ 2.40GHz - Gigabyte P35-DS3R - 2X1GB Corsair PC2-6400 - GeForce 7800 GT - WDC WD1200JB - Hitachi deskstar 7k500 320 sata2 - Sony G170A
maoo
Prode Principiante
 
Messaggi: 19
Iscrizione: luglio 2008

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » martedì 29 luglio 2008, 16:42

caro 00 ubuntu, non volevo offenderti! la mia era una semplice osservazione personale, un'opinione...Liberissimo di non condividerla!
Anzi, ti ringrazio ancora per l'utilissima guida e per la risposta!  (b2b)
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » martedì 29 luglio 2008, 20:00

tomm ha scritto:caro 00 ubuntu, non volevo offenderti! la mia era una semplice osservazione personale, un'opinione...Liberissimo di non condividerla!
Anzi, ti ringrazio ancora per l'utilissima guida e per la risposta!  (b2b)
he ... c'è chiarezza !comunque se riesci veramente a facilitare la lettura perché non lo riporti la guida  correttamente nel wiki e a proposito ho una domanda:
sono andato al log del wiki , ho messo l'email e premuto il pulsante che manda l' email !
ora l'email è cosi
After successfully logging in, it is of course a good idea to set a new and known password.

Login Name: 00 Ubuntu

Login Password: {***}*****+**/********+******

,ma non riesco a loggarmi , come procedere ? vi vuole il nome o cognome?e la password e in due parti e un'intera a partire da {***}? non ci capisco tanto ,sopratutto perche la pass e divisa dal "/" ho ne fa parte e poi quel e la parte  buona?
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » mercoledì 30 luglio 2008, 11:29

perché non lo riporti la guida  correttamente nel wiki

no problem!  (good)
ma non perche' lo potrei fare meglio! Tu hai fatto la fatica piu' grossa, scrivere il testo, ed e' giusto che qualcun altro faccia il resto. Quindi mi offro volontario.
pero' non facciamo la stessa fatica tutti e due! io lo posso fare stasera. non lo fare anche tu senno' lavoriamo in due alla stessa cosa inutilmente.
TI mando la mia mail in privato cosi' ci teniamo aggoirnati.

ciao!
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » mercoledì 30 luglio 2008, 14:43

tomm ha scritto:
perché non lo riporti la guida  correttamente nel wiki

no problem!  (good)
ma non perche' lo potrei fare meglio! Tu hai fatto la fatica piu' grossa, scrivere il testo, ed e' giusto che qualcun altro faccia il resto. Quindi mi offro volontario.
pero' non facciamo la stessa fatica tutti e due! io lo posso fare stasera. non lo fare anche tu senno' lavoriamo in due alla stessa cosa inutilmente.
TI mando la mia mail in privato cosi' ci teniamo aggoirnati.

ciao!

grazie della mail ma comunque non è che si debba collaborare tanto ! ti iscrivi se ti riesce di loggarti al wiki  e lo fai ...magari se si sbaglia un' esperto del wiki si mette a correggere ...comunque senza che ci disturbiamo con  l'email !! se hai bisogno di chiarimenti domanda qui che facciamo tutto in chiaro e magari se vi è qualcuno che ne sa di più  aggiunge di suo! che poi è pi Open cosi a mio giudizio.
ps:. io al massimo mettevo un link quindi non avevo intenzione di riscrivere tanto
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » mercoledì 30 luglio 2008, 17:29

va bene, sono pronto per scrivere...

a Schwitzd:

cosa intendi con "fai tutto nella tua pagina personale"? intendi nella homepage del mio profilo?  ??? (ma mi sembra strano...)
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda damiafix » giovedì 7 agosto 2008, 19:48

Salve, ne approfitto per fare una domanda....ho provato ad importare un file .svg creato con inkscape in blender, ma quando vado in file->import->paths e clikko sul formato che mi interessa non appare assolutamente nulla, nel senso che non mi permette di andare a cercare l'ubicazione del file interessato, questo vale per tutti i formati che riportano un'icona a forma di serpente, mentre per i primi tre in lista ( VRML, DXF, STL) sembra essere tutto ok. Immagino dipenda dal fatto che gli script non stiano funzionando. Cosa è possibile fare?

Saluti e grazie, Damiano
Ultima modifica di damiafix il giovedì 7 agosto 2008, 19:50, modificato 1 volta in totale.
damiafix
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 309
Iscrizione: febbraio 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda damiafix » giovedì 7 agosto 2008, 19:52

;D :(

Mi autorispondo!!! Bisogna selezionare l'ubicazione della patch degli script dalle preferenze di blender, in 'file patch'.

Grazie ugualmente e saluti, Damiano   ::) ::) ;D
damiafix
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 309
Iscrizione: febbraio 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » giovedì 7 agosto 2008, 20:34

si è dopo diviene Bezier...utile a fare cose del genere :
http://wiki.blender.org/index.php/Manua ... rtII/Curve
ricordo che anche i tracciati di Gimp esportati da Gimp sono importabili in eguale modo!
Ot: dato che mi è venuto in mente una spece d itutorial più che manuale  vi vorrei ffare un pdf ...sapete dove si potrebbe hostare ?(come imageshak per i file jpg) 
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » lunedì 11 agosto 2008, 19:49

a Ubuntu 00: ho fatto uno schizzo del wiki. Purtroppo non ho inserito tutte le informazioni che hai dato tu, perchè non essendo io esperto di questi programmi alcune cose non mi erano chiare e quindi non avrei potuto scriverle con chiarezza.
Il lavoro non è finito: alcune cose sono solo accennate.
Se vuoi lo puoi modificare un po', aggiungere qualcosa o cancellare quello che ritieni inesatto.
Qui lo schizzo:
http://wiki.ubuntu-it.org/TommasoDiBucchianico/prova_blender#preview

ciao!
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda 00 ubuntu » lunedì 11 agosto 2008, 23:18

tomm ha scritto:a Ubuntu 00: ho fatto uno schizzo del wiki. Purtroppo non ho inserito tutte le informazioni che hai dato tu, perchè non essendo io esperto di questi programmi alcune cose non mi erano chiare e quindi non avrei potuto scriverle con chiarezza.
Il lavoro non è finito: alcune cose sono solo accennate.
Se vuoi lo puoi modificare un po', aggiungere qualcosa o cancellare quello che ritieni inesatto.
Qui lo schizzo:
http://wiki.ubuntu-it.org/TommasoDiBucchianico/prova_blender#preview

ciao!


ho visto ...comunque io voglio fare un pdf usufruendo di Scribus e usando l' host  Now Upload ,vi voglio abbondare di immagini e più che un manuale dovrebbe essere un tutorial su questo processo ...prima o poi lo aggiungo al topic ...
Mio pc: Ubuntu con kde 16.04 x64 bit , Processore ntel(R) Pentium(R) CPU G4400 @ 3.30GHz ,grafica GeForce GT 710/PCIe/SSE2
Avatar utente
00 ubuntu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1760
Iscrizione: agosto 2007

Re: Semplice Guida Qcad e importazione in Blender

Messaggioda tomm » martedì 12 agosto 2008, 7:15

va bene, ma io da solo non posso fare di più e quello che ho fatto sarà lavoro buttato...

Non potresti almeno dirmi se quello che c'è è corretto e "supervisionare" il tutto?
le parti incomplete le cancellerò, se tu non puoi completarle
Avatar utente
tomm
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 794
Iscrizione: ottobre 2007
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 16.04

Successiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: GiuseppeFiamingo e 2 ospiti