file fissi impediscono di partizionare il disco

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.
Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » venerdì 21 dicembre 2012, 18:59

salve. al fine di installare Ubuntu sul mio nuovo notebook (un samsung), ho deciso di fare in solito lavoro di partizioni già descritto in molte guide.
la mia situazione era quella classica: HD da 500 giga, un piccolissimo volume di 100 mega riservato al sistema, un volume C: con windows 7 dentro, un volume di recovery da 12 giga che stranamente si trovava in una partizione logica FAT, sotto una partizione estesa della stessa capienza :o

il mio obiettivo era avere due volumi in più: uno per storaggio dati, lontano dai S.O., e uno per installarci Ubuntu.

ho ridotto il volume C: all'incirca della metà con l'apposito strumento windows (sempre in accordo con le guide). quando ho avuto circa 215 giga di spazio non allocato ho capito l'inghippo: se creavo una partizione primaria, non avrei potuto creare nuove partizioni (avrei avuto 3 primarie e 1 estesa). creare una partizione estesa non me lo lasciava fare (forse ce ne può essere una sola?).
quindi ho deciso di procedere in tal modo: ho creato una partizione primaria FAT della stessa grandezza del volume recovery, ci ho copiato dentro i vari file, ho eliminato la vecchia partizione recovery estesa. ora ho la possibilità di creare una nuova partizione estesa e quindi tutte le partizioni logiche che voglio (cioè due: storaggio e ubuntu).

chiedo conferma: ho fatto bene? questa nuova partizione FAT riuscirà a servire allo scopo "recovery" nel caso di problemi futuri? o non avrei dovuto toccare la partizione originaria così com'era?

ecco la domanda principale: il mio intento originario era quello di ridurre parecchio la partizione di windows, non avendo intenzione di usare questo S.O. più di tanto. ma lo strumento apposito mi impediva di ridurre oltre un certo punto a causa di "file fissi"
Lo spazio non allocato che ho adesso (quello che vorrei tramutare in partizione estesa) è troppo piccolo per le mie esigenze.

andando a usare Defraggler per tentare di risolvere il problema, scopro che alla fine del volume ci sono dei file che non si schiodano di lì!
in particolare, nell'ultimo blocco (quadratino azzurro) della schermata che rappresenta il volume C, ci sono questi due file:
-$LogFile, contenuto in C:\, da 65.000 KB e oltre
-$BitMap, contenuto in C:\, da 7.000 KB e oltre.

molto vicino alla fine, cmq nell'ultimo rigo, compaiono 4 quadratini viola: secondo la legenda di Defraggler sarebbero "spazio riservato MFT".

questi file non si muovono di lì, per quanto io provi a deframmentare. e mi impediscono di ridurre ancora il volume (lo strumento apposito mi dice che non posso ridurre neanche di un mega!)

ora, a parte che vorrei capire la logica che porta un HD nuovo di zecca ad avere dei file fissi piantati lì nel mezzo, avete dei suggerimenti sul da farsi? voglio ridurre quel volume C a tutti i costi, ma se uso GParted molto probabilmente andrei a cancellare quei file e addio, Windows non si avvierebbe più.

tutto ciò che ho trovato sul web di utile è stato questo e questo.... help! :muro:

Avatar utente
matti 007
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1142
Iscrizione: venerdì 26 ottobre 2012, 16:25
Desktop: Unity
Distribuzione: ubuntu 14.04 LTS 64bit
Località: Milano

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da matti 007 » sabato 22 dicembre 2012, 12:40

In windows ci sono file che sono di sistema e che non si possono spostare perchè ciò lo danneggerebbe quindi credo che tu possa solo reinstallare windows.
Errore di Windows: Tastiera non rilevata, premere un tasto per continuare.
Live =fai il boot con qualsiasi cd\dvd\usb di ubuntu e scegli al menù PROVA UBUNTU
Il [Risolto] va aggiunto PRIMA DEL TITOLO del PRIMO POST col pulsante MODIFICA

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21377
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.04 e 20.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da trekfan1 » sabato 22 dicembre 2012, 13:03

Si potrebbe disattivare il file di ibernazione di windows:

Codice: Seleziona tutto

Start -> Tutti i programmi -> Accessori -> Pulsante destro del mouse su "Prompt dei comandi" e selezionare "Esegui come Amministratore" -> scrivere (nel prompt dei comandi): powercfg - hibernate off
in questo modo recuperi un pò di spazio disco (equivalente al quantitativo della tua memoria RAM), altrimenti potresti usare Eaesus Partition Manager: http://www.partition-tool.com/

Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » sabato 22 dicembre 2012, 22:51

matti 007 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4276612#p4276612]oggi, 13:40[/url] ha scritto:In windows ci sono file che sono di sistema e che non si possono spostare perchè ciò lo danneggerebbe quindi credo che tu possa solo reinstallare windows.
direi che non se ne parla: il computer aveva windows preinstallato e non aveva cd di accompagnamento (aggiungo che è una truffa, ma vabè....).
questi file non si schioderanno mai di lì, in nessun modo?
sono dei file che a quanto ho capito generati dal file system NFTS... accadrebbe qualcosa se cambio momentaneamente il tipo di file system del volume??

Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » sabato 22 dicembre 2012, 22:56

trekfan1 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4276633#p4276633]oggi, 14:03[/url] ha scritto:Si potrebbe disattivare il file di ibernazione di windows:

Codice: Seleziona tutto

Start -> Tutti i programmi -> Accessori -> Pulsante destro del mouse su "Prompt dei comandi" e selezionare "Esegui come Amministratore" -> scrivere (nel prompt dei comandi): powercfg - hibernate off
in questo modo recuperi un pò di spazio disco (equivalente al quantitativo della tua memoria RAM), altrimenti potresti usare Eaesus Partition Manager: http://www.partition-tool.com/
fatto: lo spazio libero è aumentato in effetti (già che c'ero ho disabilitato anche il paging) ma è aumentato nel centro del volume. l'estremità è ancora occupata dai file di cui sopra. mi ritrovo un volume occupato all'8% e a non poterci fare niente.

se uso Easeus, non vado a forzare la riduzione del volume esattamente come farebbe Gparted, ovvero andando a cancellare brutalmente quei file? o forse questo programma li sposta da solo prima di procedere?

Avatar utente
dxgiusti
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4038
Iscrizione: lunedì 19 novembre 2007, 14:10
Desktop: Mate - Unity
Distribuzione: PCLinuxOS - Unubuntu 20.04
Sesso: Maschile
Località: Lodi

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da dxgiusti » domenica 23 dicembre 2012, 0:10

ciao, con gparted lo puoi fare mi raccomando in modalità live. buona norma prima di procedere un defrag della partizione ed un'immagine da poter ripristinare in caso di....... , stiamo parlando dello spazio di "c". se usi invece il tool di win per ridurre ti limiterà a circa 50% della partizione. sarebbe interessante una schermata di gparted del tuo disco attualmente.

Avatar utente
matti 007
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1142
Iscrizione: venerdì 26 ottobre 2012, 16:25
Desktop: Unity
Distribuzione: ubuntu 14.04 LTS 64bit
Località: Milano

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da matti 007 » domenica 23 dicembre 2012, 1:03

Ma siamo sicuri che con gparted si può lavorare su una partizione di windows e spostare file che da windows non si possono cancellare?
Io credo di no il boot darebbe errore.
Errore di Windows: Tastiera non rilevata, premere un tasto per continuare.
Live =fai il boot con qualsiasi cd\dvd\usb di ubuntu e scegli al menù PROVA UBUNTU
Il [Risolto] va aggiunto PRIMA DEL TITOLO del PRIMO POST col pulsante MODIFICA

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21377
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.04 e 20.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da trekfan1 » domenica 23 dicembre 2012, 7:17

@tanathos: non è una truffa,da parecchi anni i produttori NON forniscono il cd/dvd nella confezione, in windows c'è un apposito tool che permette di crearli.

Avatar utente
dxgiusti
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4038
Iscrizione: lunedì 19 novembre 2007, 14:10
Desktop: Mate - Unity
Distribuzione: PCLinuxOS - Unubuntu 20.04
Sesso: Maschile
Località: Lodi

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da dxgiusti » domenica 23 dicembre 2012, 14:45

io l'ho fatto questa estate quando ho comperato il pc nuovo, usando tutte le precauzioni. per il fatto che non hai il disco non è un grande problema, qui puoi trovare l'iso in modo del tutto legale:
http://www.mydigitallife.info/official- ... tal-river/
l'importante è il codice di genuinità che tu dovresti avere.

Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » domenica 23 dicembre 2012, 22:48

dxgiusti » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4277521#p4277521]oggi, 15:45[/url] ha scritto: l'importante è il codice di genuinità che tu dovresti avere.
non lo vedo, nè nella confezione del notebook, nè altrove (adesivi vari). non a caso parlavo di truffa.... il notebook normalmente (su siti vari almeno) è venduto con freeDOS, ma il negoziante lo forniva di sua sponte con windows 7. quando l'ho acceso per la prima volta e ho trovato già installati Skype, CCleaner e altre "utilità", ho capito la situazione (e credo anche voi...)

quindi, ricapitolando, mettiamo che non abbia il codice, la iso da te linkata diventa inutilizzabile? e quindi, risalendo al mio problema, dovrei operare con Gparted o Easeus con tutti i rischi e senza rete di salvataggio?
vorrei capire se quei file sopra elencati sono veramente necessari!

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21377
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.04 e 20.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da trekfan1 » lunedì 24 dicembre 2012, 7:04

Allora ti devi procurare una licenza di win7, altri metodi per attivarlo ci sarebbero ma su questo forum è vietato parlarne.

Avatar utente
matti 007
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1142
Iscrizione: venerdì 26 ottobre 2012, 16:25
Desktop: Unity
Distribuzione: ubuntu 14.04 LTS 64bit
Località: Milano

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da matti 007 » lunedì 24 dicembre 2012, 12:17

Tanathos » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4277213#p4277213]sabato 22 dicembre 2012, 22:51[/url] ha scritto:
matti 007 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4276612#p4276612]oggi, 13:40[/url] ha scritto:In windows ci sono file che sono di sistema e che non si possono spostare perchè ciò lo danneggerebbe quindi credo che tu possa solo reinstallare windows.
direi che non se ne parla: il computer aveva windows preinstallato e non aveva cd di accompagnamento (aggiungo che è una truffa, ma vabè....).
questi file non si schioderanno mai di lì, in nessun modo?
sono dei file che a quanto ho capito generati dal file system NFTS... accadrebbe qualcosa se cambio momentaneamente il tipo di file system del volume??
Non avevo visto questo messaggio ma comunque sappi che non si può cambiare "momentaneamente" il file system del volume, ma lo si può fare solo formattandolo. Quei file senza danneggiare windows non si schioderanno mai come ti hanno già dettto. E come creare un disco avvio di ubuntu su una chiavetta e poi spostare la partizione che lo contiene e quindi i file fissi che erano stati creati ci sarebbe un errore nel boot.
Errore di Windows: Tastiera non rilevata, premere un tasto per continuare.
Live =fai il boot con qualsiasi cd\dvd\usb di ubuntu e scegli al menù PROVA UBUNTU
Il [Risolto] va aggiunto PRIMA DEL TITOLO del PRIMO POST col pulsante MODIFICA

Avatar utente
masivo
Prode Principiante
Messaggi: 139
Iscrizione: mercoledì 29 dicembre 2010, 8:46
Desktop: Unity 3D
Distribuzione: Ubuntu 14.04 LTS 32bit

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da masivo » lunedì 24 dicembre 2012, 15:05

@Tanathos: se ti serve più spazio o elimini W7 o metti un HD esterno.

Magari su un forum di Wind avrai qualche soluzione migliore.

Avatar utente
dxgiusti
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 4038
Iscrizione: lunedì 19 novembre 2007, 14:10
Desktop: Mate - Unity
Distribuzione: PCLinuxOS - Unubuntu 20.04
Sesso: Maschile
Località: Lodi

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da dxgiusti » lunedì 24 dicembre 2012, 21:29


Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » martedì 25 dicembre 2012, 23:37

masivo » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4278305#p4278305]24/12/2012, 16:05[/url] ha scritto:@Tanathos: se ti serve più spazio o elimini W7 o metti un HD esterno.

Magari su un forum di Wind avrai qualche soluzione migliore.
ho già un HD esterno con Ubuntu 12.04 dentro, anzi normalmente avvio il notebook da lì. questa è una questione di principio, non mi va di avere un pc nuovo e non poterlo gestire liberamente. più che altro non capisco la logica del file fisso in mezzo al.... :devilmad: che utilità ha?

se disinstallassi windows 7 per rimettercelo perderei anche i programmi già installati, vero? domanda retorica..... :sisi:

Avatar utente
matti 007
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1142
Iscrizione: venerdì 26 ottobre 2012, 16:25
Desktop: Unity
Distribuzione: ubuntu 14.04 LTS 64bit
Località: Milano

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da matti 007 » mercoledì 26 dicembre 2012, 1:59

Credo che i fie siano di boot, e comunque windows ha poca logica
Errore di Windows: Tastiera non rilevata, premere un tasto per continuare.
Live =fai il boot con qualsiasi cd\dvd\usb di ubuntu e scegli al menù PROVA UBUNTU
Il [Risolto] va aggiunto PRIMA DEL TITOLO del PRIMO POST col pulsante MODIFICA

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21377
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.04 e 20.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da trekfan1 » mercoledì 26 dicembre 2012, 7:40

I file fissi di windows sono: il file di swap, il file di ibernazione e altri in uso. Puoi recuperare un pò di spazio disattivando l'ibernazione (come scritto sopra). Le varie versioni della utility di deframmentazione inclusa in win non brillano certo per efficenza (infatti da Vista in poi non mostrano nemmeno più la grafica :lol: ma solo la percentuale)

Avatar utente
maxbigsi
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 16883
Iscrizione: mercoledì 21 maggio 2008, 14:05
Desktop: Mate
Distribuzione: Ubuntu Mate 18.04 64bit
Sesso: Maschile
Contatti:

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da maxbigsi » mercoledì 26 dicembre 2012, 7:54

W il software libero..... W Ubuntu -- Ubuntu User # 31322
https://www.ergosumracalmuto.org/inform ... /index.php

Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 21377
Iscrizione: domenica 21 maggio 2006, 10:51
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 20.04 e 20.10 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da trekfan1 » mercoledì 26 dicembre 2012, 9:58

Giusto, dimenticavo anche i punti di ripristino nella cartella "System Volume Information" (inacessibile da windows ma apribile tranquillamente da ubuntu), per recuperare spazio si può anche disattivare momentaneamente il monitoraggio del ripristino configurazione del sistema e poi ripristinarlo subito dopo, ovviamente questo se uno lo vuole fare.

Avatar utente
Tanathos
Prode Principiante
Messaggi: 62
Iscrizione: giovedì 30 settembre 2010, 2:09
Desktop: ubuntu-2d
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS i686

Re: file fissi impediscono di partizionare il disco

Messaggio da Tanathos » mercoledì 26 dicembre 2012, 12:53

matti 007 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4279159#p4279159]oggi, 2:59[/url] ha scritto:Credo che i fie siano di boot, e comunque windows ha poca logica
quoto!!!
trekfan1 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4279176#p4279176]oggi, 8:40[/url] ha scritto:I file fissi di windows sono: il file di swap, il file di ibernazione e altri in uso. Puoi recuperare un pò di spazio disattivando l'ibernazione (come scritto sopra).)
fatto (non credo del resto di aver mai ibernato un computer in vita mia!)
il file di paging l'ho direttamente disattivato e riattivato in una partizione ad hoc (la H:, vedi allegato), secondo alcuni ciò migliora le prestazioni (del resto è la stessa logica adottata da Ubuntu) e mantiene la C: sgombra. oltretutto così posso decidere per un paging più grosso, ulteriore vantaggio.
trekfan1 » [url=http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=4279176#p4279176]oggi, 8:40[/url] ha scritto: Le varie versioni della utility di deframmentazione inclusa in win non brillano certo per efficenza (infatti da Vista in poi non mostrano nemmeno più la grafica :lol: ma solo la percentuale
l'unità di deframmentazione di win98 sì che era professionale: ti faceva vedere i singoli clusters e durava una nottata intera :lol:
trekfan1 ha scritto: dimenticavo anche i punti di ripristino nella cartella "System Volume Information" (inacessibile da windows ma apribile tranquillamente da ubuntu), per recuperare spazio si può anche disattivare momentaneamente il monitoraggio del ripristino configurazione del sistema e poi ripristinarlo subito dopo, ovviamente questo se uno lo vuole fare.
fatto. non ho ottenuto nulla di nuovo. per farvi capire vi allego gli screenshots di Defraggler... in particolare il primo mostra quali sono i file a fine volume (ho cliccato sull'ultimo cluster). nel secondo notare la disposizione dei cluster alla fine, e la "pulizia" del resto del volume...
Allegati
Cattura2.PNG
Cattura1.PNG

Scrivi risposta

Ritorna a “Installazione e aggiornamento del sistema operativo”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 3 ospiti