[NUOVA GUIDA] Bleachbit

Richieste di nuove guide, traduzioni, offerte di collaborazione e comunicazioni da parte del gruppo agli utenti.

Moderatore: Gruppo Documentazione

[NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » giovedì 18 giugno 2015, 20:06

Viste le frequenti richieste dei nuovi utenti del forum, ho deciso di scrivere una guida per il programma nel titolo.
Date un'occhiata:
http://wiki.ubuntu-it.org/BleachbitProva
Grazie!
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda cortinico » giovedì 18 giugno 2015, 21:33

Molto comoda ;)
"Look wide, and even when you think you are looking wide – look wider still!"
http://ncorti.com
Avatar utente
cortinico
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 477
Iscrizione: maggio 2015
Località: Pisa
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 15.04 amd64
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda cristian_c » giovedì 18 giugno 2015, 22:16

xavier77 Immagine ha scritto:Viste le frequenti richieste dei nuovi utenti del forum, ho deciso di scrivere una guida per il programma nel titolo.
Date un'occhiata:
http://wiki.ubuntu-it.org/BleachbitProva
Grazie!
:ciao:

Ricordo anche che il programma 'potrebbe' creare problemi nel sistema. Comunque, linko la più efficace: AmministrazioneSistema/PulireUbuntu :sisi:
UP! Unreal Project: il futuro inizia qui. Crusade è tra noi
È scienza!
Avatar utente
cristian_c
Accecante Asceta
Accecante Asceta
 
Messaggi: 23422
Iscrizione: ottobre 2007

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda rai » giovedì 18 giugno 2015, 23:56

ciao xavier77
Il wiki ha scritto:Bleachbit non include un'opzione per eliminare i kernel inutilizzati

Premetto che non conosco bleachbit e non ho voglia di installarlo per verificare. Ma mi riferisco a più post in questa contemporanea discussione dove è stato affermato il contrario senza smentita (nemmeno da te che hai partecipato al thread). Quindi lo sottolineo per evitare che ti sia sfuggito.

Se effettivamente in Bleachbit non esiste l'opzione "vecchi kernel", oltre a suggerire Ubuntu Tweak si può ricordare anche che ora i vecchi kernel (salvo il penultimo) si eliminano con
Codice: Seleziona tutto
sudo apt-get --purge autoremove

Ciao e grazie del lavoro
rai
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2274
Iscrizione: maggio 2008
Località: Palermo
Distribuzione: 16.04

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » venerdì 19 giugno 2015, 0:43

Grazie per i vostri contributi e le osservazioni. Vado per punti:

1) So benissimo che c'era la guida dedicata alla pulizia di sistema, quella linkata da cristian_c per intenderci.
Però questa è un'altra guida dedicata ad un singolo programma. Se il gruppo doc decide che va bene, verrà revisionata ed è molto probabile (direi sicuro) che verrà linkata lì.
Si poteva inserire BleachBit pure direttamente là, ma avrebbe occupato metà dello spazio.

2) @cristian_c nella guida (è ancora una pagina di prova) sono presenti diversi avvertimenti sui danni che può fare Bleachbit.
Pure messi in evidenza con un bel punto esclamativo giallo. Se credi ci sia altro che andrebbe segnalato puoi suggerire qui.

3) @rai Suggerire innanzitutto Ubuntu Tweak mi sembrava la scelta più scontata per la guida (una tipologia di utente che preferisce BleachBit di solito è quella che ama i tool grafici: coloro che non amano aprire il terminale per scrivere "apt-get clean", che vengono da Windows e cercano il sostituto di CCleaner ecc).
Ma altri link si possono inserire, ovviamente.
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda rai » venerdì 19 giugno 2015, 10:54

@rai Suggerire innanzitutto Ubuntu Tweak mi sembrava la scelta più scontata per la guida (una tipologia di utente che preferisce BleachBit di solito è quella che ama i tool grafici:
quoto totalmente
solo penso che
oltre a suggerire Ubuntu Tweak si può ricordare anche che ora i vecchi kernel ...
mi sembra un modo per avvicinare quel tipo di utenti al terminale, per quelle volte in cui usarlo gli sarà necessario
rai
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2274
Iscrizione: maggio 2008
Località: Palermo
Distribuzione: 16.04

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda shouldes » venerdì 19 giugno 2015, 13:03

Bleachbit include il comando autoremove, quindi rimuove i vecchi kernel.
Da anni si suggerisce di lasciare il penultimo kernel per sicurezza e bleachbit fa questo.
Da Synaptic, nella sezione "installato autoremovibile", si può fare la stessa cosa.
Consigliare un programma che la gente deve cercare in giro, non è da wiki.
Se si consiglia Ubuntu Tweak ci deve essere almeno un link sicuro, in caso contrario non è difficile finire in deb contraffatti ed installare malware, che vista l'assenza di protezione in tempo reale da malware (che su windws c'è) ha vita davvero facile.
Ricordatevi che è già successo che qualcuno sputtanasse migliaia di PC con un repository esterno, non è teoria.
Per installare un deb devono inserire la password, quindi non sarebbe da crocifiggere l'utente se ha preso un malware su Ubuntu, ma il wiki.
Usando il ppa ufficiale (stable), sono fermi alla 14.04, e visto che il programma può far fare (non c'entra un tubo con bleachbit, non sono concorrenti perché fanno cose diverse) tantissime modifiche al sistema, direi che consigliare la versione non stabile è un azzardo.
Inoltre seguendo il link della guida non troveranno nessun Ubuntu Tweak per l'ultima versione di Ubuntu e dovranno googlare alla windows, poi prenderlo da dove gli capita (o aggiungere il ppa non stabile).

Chi cerca un sostituto di CCleaner ha come unica valida alternativa Bleachbit.
È assolutamente inutile fare terrorismo su Bleachbit perché CCleaner se non sai cosa stai facendo è mooolto più completo (quindi pericoloso) di Bleachbit.
Quella più che una guida mi pare terrorismo verso Bleachbit e pubblicità di Ubuntu Tweak, un programma installabile tramite deb o ppa (non disponibile in versione stabile per l'ultima versione di Ubuntu, ma solo nel Next PPA) che la gente deve cercare in rete e potrebbe beccarsi una versione taroccata (come il finto sito ufficiale di emule, con emule taroccato, che era finito in cima ai risultati Google).

Invece di fare terrorismo, non serve una guida che fa copia e incolla da bleachbit, ma un approfondimento a quello che già viene spiegato nelle varie voci.
Ad esempio spiegate quali voci potrebbero danneggiare il sistema perché davvero non capisco.
Se hai il pacchetto di una lingua installato sarà automaticamente flaggato come non eliminabile.
Eliminando cache, registri obsoleti, anteprime e file temporanei non vedo che problemi possano esserci, pure lo strumento pulizia di Windows fa questo tipo di operazioni (visto che lo strumento pulizia ormai arriva a pulire anche dai file obsoleti di W.U.).
Davvero potreste far incazzare gli sviluppatori di Bleachbit con tutto questo terrorismo assolutamente immotivato.

Io leggo una guida che spiega l'ovvio, istruzioni già contenute nel programma e il consiglio di usare un programma diverso, che non è il sostituto di Bleachbit (e di CCleaner), ma qualcosa di diverso che non andrebbe a sostituire Bleachbit.
Se qualcuno cerca la guida di Bleachbit, perché cerca un sostituto di CCleaner, non cerca Ubuntu Tweak che è qualcosa che non c'entra proprio un tubo con CCleaner e Bleachbit.

Ubuntu Tweak consente di aggiungere repository esterni, che di per se è più pericoloso di qualsiasi cosa possa fare l'utente con Bleachbit.
Ubuntu Tweak non c'entra proprio una mazza con quello che fa Bleachbit, sono due programmi diversi che fanno cose diverse.
Il solo scopo di bleachbit è quello di liberare spazio e aumentare la privacy, è uno ccleaner depotenziato.
Se su ccleaner attivi la pulizia a 7 passaggi e cose del genere non è che il succo cambi più di tanto.
C'era un thread con uno script di pulizia per Ubuntu e faceva tutte le cose che considerereste le più pericolose di bleachbit (pulizia cartella /tmp compresa).
Invece di spiegare come usare il programma (è necessario un riavvio dopo una pulizia approfondita) vi mettete a consigliare di non usarlo?
Ci può stare che qualcuno abbia interessi a pubblicizzare altri programmi (che nulla hanno a che spartire con il programma in questione, parliamo di due programmi che fanno cose diverse, completamente diverse), ma non è necessario fare una guida contro un presunto concorrente, senza conoscerlo e demonizzandolo.
A me sta a cuore Bleachbit perché lo uso da più di 6 anni, non sono nato imparato e non ha mai fatto alcun danno al mio sistema, neanche quando mettevo la spunta su tutto a caso e apparivano le scritte in rosso (perché magari tentava la pulizia di apt aperto senza password).
Davvero non capisco il motivo di tanto terrorismo verso un programma.
Addirittura una guida che consiglia di usare un programma che fa tutt'altro?
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19407
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » venerdì 19 giugno 2015, 14:34

@shouldes
Detto col sorriso sulle labbra, ma a me pare che il terrorismo lo stia facendo te (ripetendo quasi 10 volte questo vocabolo)!
Scherzi a parte vediamo ad una ad una le questioni da te sollevate.

Se si consiglia Ubuntu Tweak ci deve essere almeno un link sicuro, in caso contrario non è difficile finire in deb contraffatti ed installare malware, che vista l'assenza di protezione in tempo reale da malware (che su windws c'è) ha vita davvero facile.

C'è il link alla guida su wiki. Questa a sua volta riporta quelli che mi paiono essere repo e sito sito ufficiale del progetto. Vanno bene?

È assolutamente inutile fare terrorismo su Bleachbit perché CCleaner se non sai cosa stai facendo è mooolto più completo (quindi pericoloso) di Bleachbit.

Ho cercato di scrivere una guida a prova di scemo del villaggio, riportando cose anche ovvie del tipo: "Ricordati di appuntarti la password dell'email se non la sai a memoria perchè BleachBit la cancella!". O anche, cito dalla guida:
Codice: Seleziona tutto
Si raccomanda di selezionare soltanto gli elementi di cui sia ben chiara loro la funzione. In caso contrario, l'eliminazione di alcuni file potrebbe comportare danni o modifiche non desiderate al proprio sistema. Nel dubbio consultare la documentazione oppure chiedere l'aiuto della comunità attraverso il forum e lo strumento Chiedi.

Non mi sembra terrorismo, ma un invito ad usare la testa e il buon senso (volendo si può anche eliminare la parola "danni", aggiunta successivamente).

Quella più che una guida mi pare terrorismo verso Bleachbit e pubblicità di Ubuntu Tweak, un programma installabile tramite deb o ppa (non disponibile in versione stabile per l'ultima versione di Ubuntu, ma solo nel Next PPA) che la gente deve cercare in rete e potrebbe beccarsi una versione taroccata (come il finto sito ufficiale di emule, con emule taroccato, che era finito in cima ai risultati Google).

Cosa c'entra emule ora? Va be', era un esempio, ok.
La versione stabile è per la 14.04? Guarda caso sulla pagina wiki di Ubuntu Tweak c'è scritto "Guida verificata con Ubuntu: 14.04".

Uso anche io da tempo Bleachbit che non mi ha mai fatto danni (a parte una volta su Debian, impallando il sistema con la pulizia della Swap... ok ma i miei erano esperimenti, e credo pure che Bleachbit abbia avvisato che la funzione era in beta!)
La guida consiglia Ubuntu Tweak soltanto per la pulizia di sistema (non mi pare che la pulizia funzioni male). Non ho letto da nessuna parte nella guida di installare le icone Faenza o Chrome con Ubuntu Tweak.
Lo consigliavo perchè molti utenti noob potrebbero perdersi fra le mille opzioni. Le cose che spesso creano spazio su Ubuntu sono: la cache di apt, file temporanei dei browser e vecchi kernel. Mi pare che Ubuntu Tweak le elimini tutte senza fare danni.

Poi mi sembra che tu ed altri dimenticate la cosa più importante:
La guida è ancora Work in progress!!!

Concludo dicendo una cosa:
Le guide su wiki sono aperte ai consigli e contributi di tutti.
Se qualcuno di voi anzicchè scrivere 50 righe di polemiche e/o esagerazioni (IMHO) avesse impiegato lo stesso tempo a fornire indicazioni su:
- Elenco dei comandi potenzialmente "dannosi" o da evitare (se esistono) o due righe di approfondimento
- Elenco dei comandi che si possono dare in sicurezza
- Funzioni avanzate (si può usare pure da terminale, no? e come?) ecc.
- Altre varie ed eventuali

la guida sulla pagina di prova sarebbe già a buon punto :sisi:

Ho comunque verificato che pare che bleachbit elimini i kernel (a parte il penultimo: forse per questo non me n'ero accorto visto che lo lascio sempre per sicurezza).
Elimino quindi la parte "incriminata".
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda shouldes » sabato 20 giugno 2015, 15:48

xavier77 Immagine ha scritto:@shouldes
Detto col sorriso sulle labbra, ma a me pare che il terrorismo lo stia facendo te (ripetendo quasi 10 volte questo vocabolo)!
Scherzi a parte vediamo ad una ad una le questioni da te sollevate.

Se si consiglia Ubuntu Tweak ci deve essere almeno un link sicuro, in caso contrario non è difficile finire in deb contraffatti ed installare malware, che vista l'assenza di protezione in tempo reale da malware (che su windws c'è) ha vita davvero facile.

C'è il link alla guida su wiki. Questa a sua volta riporta quelli che mi paiono essere repo e sito sito ufficiale del progetto. Vanno bene?


Non avete ancora risolto questo problema:
Usando il ppa ufficiale (stable), sono fermi alla 14.04, e visto che il programma può far fare (non c'entra un tubo con bleachbit, non sono concorrenti perché fanno cose diverse) tantissime modifiche al sistema, direi che consigliare la versione non stabile è un azzardo.
Inoltre seguendo il link della guida non troveranno nessun Ubuntu Tweak per l'ultima versione di Ubuntu e dovranno googlare alla windows, poi prenderlo da dove gli capita (o aggiungere il ppa non stabile).

Ubuntu 14.04 è l'unica versione di Ubuntu supportata dal programma (in versione stable), le altre versioni supportate sono ormai fuori supporto.
Quindi la questione da me sollevata rimane un problema irrisolvibile con un link che spiega come aggiungere un ppa stable.
Su Ubuntu 14.10 e Ubuntu 15.04, quella guida testata con Ubuntu 14.04 non funziona a causa del consiglio di usare Ubuntu Tweak.
Per avere Ubuntu Tweak sulla 14.10 e 15.04 devono googlare e trovare il deb o un blog che spieghi come aggiungere il ppa Next.
Quindi quella guida si trova ad essere compromessa da un'altra guida che spiega come aggiungere Ubuntu Tweak (che nulla ha a che spartire come funzionalità e finalità con Bleachbit) sulle varie versioni di Ubuntu (di fatto non spiega) e dal link al sito del progetto che ancora riporta Ubuntu 13.10 (versione non più supportata).
Ditemi voi se fate prima a togliere l'inutile consiglio sull'usare Ubuntu Tweak.
Come se sulla guida NFS ci fosse il consiglio di usare MiniDLNA (minidlna è nei repository ufficiali e almeno creerebbe meno problemi).
Come se sulla guida di installazione codec ci fosse il consiglio di usare Linux Mint (almeno sarebbe attinente).
Consigliate al posto di un programma presente nei repository ufficiali un programma che non c'è, che una volta installato dimostra essere qualcosa di completamente diverso da quello che cercavano, perché Ubuntu Tweak non svolge i compiti che svolge Bleachbit e Bleachbit non svolge i compiti che svolge Ubuntu Tweak.
Immagino che prima di consigliare un programma al posto di un altro li hai provati entrambi vero?
Guida VLC: si consiglia di usare SMplayer...



Mi pare che Ubuntu Tweak le elimini tutte senza fare danni.

Mi pare che anche bleachbit le elimini senza far danni, ma soprattutto bleachbit agisce contro le cose veramente lesive per la privacy come fa anche ccleaner e non fa Ubuntu Tweak.
Se pulisci la swap togliendo memoria ad un processo (mandandolo a pu***ne), beta o non beta, puoi anche aspettartelo un riavvio forzato.

Poi mi sembra che tu ed altri dimenticate la cosa più importante:
La guida è ancora Work in progress!!!

Appunto cercavo di dare un mio contributo ad una pagina di prova.
Se ho messo allegria (hai detto di aver letto con il sorriso sulle labbra) si lavora meglio. :p

Concludo dicendo una cosa:
Le guide su wiki sono aperte ai consigli e contributi di tutti.
Se qualcuno di voi anzicchè scrivere 50 righe di polemiche e/o esagerazioni (IMHO) avesse impiegato lo stesso tempo a fornire indicazioni su:
- Elenco dei comandi potenzialmente "dannosi" o da evitare (se esistono) o due righe di approfondimento

Pure io sto cercando di capire quali sono le opzioni dannose, perché davvero non capisco.
Lo uso da 6 anni, mettendo il flag su tutto (tranne memoria e libera spazio su disco, il primo perché non è improbabile che faccia crashare qualcosa e il secondo perché non devo vendere l'hard disk ogni volta che uso Bleachbit).
Siccome sei stato tu a scrivere che è pericoloso ed è meglio usare altri programmi, non dovrebbero essere gli altri a spiegarti cosa ha di dannoso.
Gli altri sono intervenuti per cercare di scoprire cosa ha di dannoso Bleachbit, incuriositi sono finiti per scrivere 50 righe.


- Elenco dei comandi che si possono dare in sicurezza
- Funzioni avanzate (si può usare pure da terminale, no? e come?) ecc.
- Altre varie ed eventuali

In uno dei link che ti hanno spinto a creare la guida spiego come mettere fra in non eliminabili le impostazioni di sicurezza (e non solo) del plugin flashplayer (e di Pepper), continuando a svuotare le relative cartelle.
Ho anche scritto che tranne quelle due voci le ho sempre flaggate tutte e in 6 anni non mi è mai esploso il PC.
Che a flaggarle tutte anche senza password (risposta in rosso di divieto) e pulitori non pertinenti visibili non viene compromessa la normale pulizia.

Sono dell'opinione che il vero problema di quella guida è quella di consigliare l'uso di un programma che è addirittura esterno ai repository.
In altri contesti (anche Ubuntiani) ti tagliano l'uccello se dai un consiglio del genere, qua lo si sta dando in maniera veramente gratuita (non necessaria).

Se cerco un programma che libera spazio e migliora la privacy, trovo un programma che fa solo questo (Bleachbit), non riesco davvero a capire come possa essere più complicato di un programma che fa di tutto e di più, addirittura azioni che potrebbero sputtanare l'intero sistema come l'aggiunta di repository/applicazioni esterni/e che sono causa dell'80% dei problemi di Ubuntu.
Davvero non mi capacitavo del perché veniva demonizzato un programma, basandosi non si capisce su cosa, ed era l'unico contributo che avrei potuto dare alla guida.

temendo di cancellare per errore file importanti

Sembra quasi che ci sia la possibilità di eliminare media e documenti per errore, questa frase fa pensare che ci possa essere una remota possibilità che possa succedere.
Se metti una scimmia o un bambino che non sa scrivere (anche se sa scrivere è improbabile che acceda alle funzioni avanzate e riesca a specificare il percorso esatto) davanti a bleachbit non riuscirebbe ad eliminarne neppure uno.
Avatar utente
shouldes
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 19407
Iscrizione: febbraio 2008
Desktop: KappaDiE

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » sabato 20 giugno 2015, 17:04

@shouldes
Siccome sei stato tu a scrivere che è pericoloso ed è meglio usare altri programmi, non dovrebbero essere gli altri a spiegarti cosa ha di dannoso.

Quando l'avrei detto?
E poi un unico riferimento (prima due) in una pagina medio/lunga non mi sembra una pubblicità a Ubuntu Tweak, come l'hai intesa tu.
Si può, riscrivere, riformulare quel passaggio, aggiungere delle indicazioni e info. Ma purtroppo non esistono tanti altri programmi grafici per pulizia (almeno io non ne conosco tanti altri). Il riferimento ad una funzione di Ubuntu Tweak non mi pare così campato in aria.
Per inciso: se un programma non è supportato per una versione, o è instabile, non si usa. Punto.

L'ultima cosa. Qui siamo nella sezione della documentazione. Questa discussione serve per coordinare e stabilire le linee guida del lavoro per questa guida (per chiunque voglia aiutare).
Pertanto qualora tu voglia contribuire, ti chiedo la cortesia di essere più sintetico, soprattutto per ragioni di ordine pratico.
Per commenti approfonditi, disquisizioni, giudizi, opinioni, polemiche, chiacchiere e "gossip" e quant'altro esistono tante discussioni all'interno del forum. :)
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda Staffo » sabato 4 luglio 2015, 9:21

@xavier77 scusa ma mi ero dimenticato della guida... messa in coda per la revisione :)

Edit: ho fatto qualche piccola modifica, già che ci sono: i nomi di programmi con più lettere maiuscole e senza spaziature (ad esempio VirtualBox, BleachBit e così via) vengono visti automaticamente dal wiki come collegamenti (vedi ad esempio a fondo pagina la CategoryAmministrazione).
Per evitare che vengano visti come collegamenti, basta anteporre un punto esclamativo, ad esempio !BleachBit :)
Altra cosa: nei collegamenti il grassetto va messo fuori dalle parentesi, in questo modo
Codice: Seleziona tutto
'''[[link | nome_collegamento]]'''
Staffo
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 901
Iscrizione: marzo 2012
Località: Palazzolo sull'Oglio
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda Staffo » sabato 4 luglio 2015, 12:26

Guida revisionata e inserita nella documentazione AmministrazioneSistema/BleachBit :birra:
Staffo
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 901
Iscrizione: marzo 2012
Località: Palazzolo sull'Oglio
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » sabato 4 luglio 2015, 22:50

Ciao! Oggi non sono stato per niente al pc e non avevo visto.
In realtà la guida l'avevo messa volutamente nel congelatore, in attesa di impostarla diversamente.
Infatti, come mi facevano notare altri, così com'è risulta essere una mera descrizione del programma, che peraltro fornisce già indicazioni all'utente.
Valutate un po' voi del gruppo doc.
Grazie :ciao:
Ultima modifica di xavier77 il domenica 5 luglio 2015, 14:13, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » domenica 5 luglio 2015, 10:32

Sollecitato dalla pubblicazione della guida, ho apportato alcune modifiche "ecumeniche" relative ai contenuti, tenendo conto delle osservazioni di alcuni utenti (in particolare shouldes) emerse in questa discussione. In particolare:

• Inserito cenno alla privacy nell'introduzione
• Eliminata la dicitura "danni" e lasciato un più generico "modifiche non desiderate al proprio sistema"
Ubuntu Tweak diventa da programma "consigliato" a programma "alternativo". Inserite anche delle avvertenze.
NB: a questo punto, appena possibile, bisognerebbe inserire queste osservazioni pure nella guida a Ubuntu Tweak. Fatto! ;)
Fatemi sapere se va bene e, più in generale, cosa ne pensate.
Sono graditi ovviamente altri consigli per eventuali aggiunte future ( per esempio: funzioni aggiuntive, segnalazioni di eventuali opzioni davvero dannose o non consigliate, configurazioni testate e raccomandate ecc.).
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: [NUOVA GUIDA] Bleachbit

Messaggioda xavier77 » mercoledì 13 febbraio 2019, 11:43

Verifica con 16.04 e+ 18.04. Rimosso suggerimento relativo a Ubuntu Tweak (programma non più sviluppato).
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile


Torna a Gruppo Documentazione

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 7 ospiti