Installazione da cd minimale

Richieste di nuove guide, traduzioni, offerte di collaborazione e comunicazioni da parte del gruppo agli utenti.

Moderatore: Gruppo Documentazione

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda randlep » sabato 20 febbraio 2016, 15:35

ok ho aggiunto questa Nota

Nota: Le modalità Expert Install e Command-line Expert Install, hanno la particolarità di consentire la scelta della versione del kernel Linux desiderata. E' bene ricordare che in caso di mini.iso di una versione LTS di Ubuntu, se si intende godere del relativo supporto quinquennale di sicurezza fornito da Canonical, occorre selezionare il kernel Linux corrispondente a quello contenuto nella normale immagine Live CD di Ubuntu, facilmente identificabile dalla dicitura linux-image-generic-lts-nome_rilascio, o in alternativa quello riportante il nome generico equivalente (Es: linux-image-generic-lts-trusty, oppure linux-image-3.13.0-xx-generic). Questo consente inoltre di installare fin da subito la versione di Ubuntu comprendente tutti gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati fino a quel momento (Es: linux-image-3.13.0-77-generic, dove il numero 77 indica appunto la versione aggiornata).

Va osservato che, in riferimento alle sole derivate ufficiali di Ubuntu (Xubuntu, Kubuntu, Lubuntu, ecc.) le quali non ricevono avanzamenti del kernel Linux e del Server Grafico X.org allorché viene rilasciata una nuova point release (http://wiki.ubuntu-it.org/Rilasci/PointRelease), quella sopra descritta può costituire una procedura maggiormente sicura nel caso si intenda aggiornare lo Stack Hardware alla nuova versione intermedia disponibile. L'avanzamento dell'intero Stack (kernel Linux e X.org) sull'installazione già avvenuta di una derivata ufficiale, è infatti una procedura non del tutto esente da rischi. Al termine , effettuato il login in Ubuntu, si potrà procedere normalmente all'installazione dell'ambiente grafico desiderato e del server grafico Xorg, come indicato nei passi successivi del presente Wiki
Ultima modifica di randlep il sabato 20 febbraio 2016, 15:57, modificato 2 volte in totale.
I think I prefer to stay inside
Avatar utente
randlep
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 772
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: unity
Distribuzione: ubuntu 14.04

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda xavier77 » sabato 20 febbraio 2016, 15:40

Ok.
Intanto tolgo dalla pagina le righe da te scritte (tanto sono appuntate qui ;) ).
Poi penso ad un modo come inserirle nella pagina di prova.
Grazie per il tuo contributo :ciao:

PS: ti ho inviato un MP per eventuali tuoi futuri contributi, sempre ben accetti!
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda randlep » sabato 20 febbraio 2016, 15:44

ok di nulla :)
letto mp, grazie delle info

edit: modifico il post a proposito di Xorg, ho scordato di precisare una cosa
I think I prefer to stay inside
Avatar utente
randlep
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 772
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: unity
Distribuzione: ubuntu 14.04

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda xavier77 » sabato 20 febbraio 2016, 16:22

randlep Immagine ha scritto:ok di nulla :)
letto mp, grazie delle info

edit: modifico il post a proposito di Xorg, ho scordato di precisare una cosa

Ho inserito le info, riducendo però all'osso trattandosi di una nota.
Dovrebbe essere OK. Comunque controlla che non si sa mai :)
Grazie!
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda randlep » sabato 20 febbraio 2016, 17:03

xavier77 Immagine ha scritto:
randlep Immagine ha scritto:ok di nulla :)
letto mp, grazie delle info

edit: modifico il post a proposito di Xorg, ho scordato di precisare una cosa

Ho inserito le info, riducendo però all'osso trattandosi di una nota.
Dovrebbe essere OK. Comunque controlla che non si sa mai :)
Grazie!

be' si alla fine il succo è quello :)
I think I prefer to stay inside
Avatar utente
randlep
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 772
Iscrizione: dicembre 2011
Desktop: unity
Distribuzione: ubuntu 14.04

Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » mercoledì 24 febbraio 2016, 12:54

Ho aggiornato la pagina Installazione/CdMinimale.
Come sempre controllate.

Rinnovo la proposta di spostare il link alla guida nel paragrafo Installazione#Metodi_alternativi_all.27installazione_di_Ubuntu del portale /Installazione.
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda Staffo » mercoledì 24 febbraio 2016, 14:30

xavier77 ha scritto:Ho aggiornato la pagina Installazione/CdMinimale.
Come sempre controllate.

Bella!

xavier77 ha scritto:Rinnovo la proposta di spostare il link alla guida nel paragrafo Installazione#Metodi_alternativi_all.27installazione_di_Ubuntu del portale /Installazione.

In teoria il paragrafo Metodi alternativi di installazione elenca metodi "alternativi", ma il cui risultato è il medesimo dell'installazione "standard".
L'installazione Minimale non è proprio la stessa cosa, per me lasciarla in un paragrafo a parte è la cosa migliore.
Staffo
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 908
Iscrizione: marzo 2012
Località: Palazzolo sull'Oglio
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » mercoledì 24 febbraio 2016, 14:39

Staffo Immagine ha scritto:
xavier77 ha scritto:Rinnovo la proposta di spostare il link alla guida nel paragrafo Installazione#Metodi_alternativi_all.27installazione_di_Ubuntu del portale /Installazione.

In teoria il paragrafo Metodi alternativi di installazione elenca metodi "alternativi", ma il cui risultato è il medesimo dell'installazione "standard".
L'installazione Minimale non è proprio la stessa cosa, per me lasciarla in un paragrafo a parte è la cosa migliore.

Ah ok. Se il senso era quello (forse si potrebbe specificare meglio? lancio il sassolino per i posteri :D) va benissimo così.
Grazie per le correzioni :birra: :ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda wilecoyote » giovedì 19 aprile 2018, 15:22

:) Salve, al punto 4 manca completamente l'indicazione per installare LXQT, e credo anche per il DE Budgie, e c'è quello di Unity ormai in obsolescenza.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 9270
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » giovedì 19 aprile 2018, 16:00

wilecoyote Immagine ha scritto::) Salve, al punto 4 manca completamente l'indicazione per installare LXQT, e credo anche per il DE Budgie, e c'è quello di Unity ormai in obsolescenza.

:ciao: Ciao

Be', Lxqt non è ancora arrivato "ufficialmente" su Lubuntu.
Però la caratteristica della iso minimale è che permette di installare qualunque cosa voglia l'utente, anche l'ambiente grafico pinco pallino, utilizzato da quattro gatti. In tal senso, non possiamo elencare tutti i DE.
Sottolineo inoltre che lì si parla di «Esempi di ambienti grafici minimali», e come tali sono solo degli esempi, che si possono aggiungere, modificare, eliminare ecc.
Comunque la guida va revisionata per la 18.04. Ottima cosa sarebbe anche fare dei nuovi screenshot da allegare.

Come indicato qui GruppoDocumentazione/Bionic io mi sono proposto per fare la revisione standard, finalizzata soprattutto a modificare i link di download.
Appena posso vorrei fare anche una revisione più radicale, se necessaria (farei ovviamente un test prima). Se altri hanno voglia e tempo possono anticiparmi, quindi preparare anche delle pagine di prova personali.
:ciao:

:ot:
che nervi 'sta cosa del cambio di titolo della discussione....
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: installazione da cd minimale

Messaggioda wilecoyote » giovedì 19 aprile 2018, 16:13

:) Salve, non intendevo elencare Tutti i DE esistenti, ma solo quelli ufficiali, tra l'altro quello di LxQt è presente nella sua specifica guida.

Non credo sia il caso di proporre come DE KDE 2 o KDE 3 su cui stò lavorando…

:ot: l'avevo proposto di fornire la possibilità al Gruppo Documentazione di modificare i titoli della propria sezione.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 9270
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: minimale con xfce, perché gdm?

Messaggioda xavier77 » giovedì 19 aprile 2018, 19:11

Mi spiego meglio.
Lì ci sono elencati degli esempi. Tuttavia se un utente va a leggere le singole guide dei DE troverà già più o meno su tutte le istruzioni per costruirsi un ambiente grafico minimale.
Poi se volete un comando per lxqt si può sempre mettere.

Ps: Purtroppo sono due discussioni unite che sono state unite. Presumo che il problema del titolo nasca da quello...
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » giovedì 19 aprile 2018, 23:25

Update.
Ho verificato la guida con .iso minimale della 18.04.
Può considerasi verificata anche con bionic.
Allegato (ma non pubblicato) anche un nuovo screenshot (dove effettivamente c'è una voce Lubuntu con Qt).
:birra:
Ovviamente il 26/4 verranno effettuate tutte le modifiche di routine.

@wilecoyote o anche altri utenti, se vogliono, possono aggiungere una o due righe per LXQt e/o Budgie "minimali" (dopo opportuni test, come sempre).
Per il momento ci possiamo limitare a questi, secondo me.
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda wilecoyote » venerdì 20 aprile 2018, 16:23

:) Salve, provato con il cd minimale Artful 17.10 ad installare LxQt 0.11, liscio come l'olio a parte i tempi lunghi, causa mio hardware.

Aggiunta come esempio.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 9270
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » venerdì 20 aprile 2018, 18:32

wilecoyote Immagine ha scritto::) Salve, provato con il cd minimale Artful 17.10 ad installare LxQt 0.11, liscio come l'olio a parte i tempi lunghi, causa mio hardware.

Aggiunta come esempio.

:ciao: Ciao

:birra:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda xavier77 » sabato 9 febbraio 2019, 0:08

In seguito a segnalazione ( viewtopic.php?f=46&t=610419&start=60#p5111948 ), ho momentaneamente nascosto l'esempio con LXQt, poiché con la 18.04 potrebbe dare qualche problema (benché piccolo).
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Installazione da cd minimale

Messaggioda wilecoyote » sabato 16 marzo 2019, 17:55

:) Salve, corretto il comando per installare il KDE desktop ed eliminato il netbook non più disponibile.

Aggiunto un 2° metodo per installare il LXQt in 18.04 LTS, versione 0.14 !, che m'ha funzionato bene già 4 volte.

Se qualcun'altro lo prova lo ringrazio anticipatamente.

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 9270
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Precedente

Torna a Gruppo Documentazione

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 1 ospite