[Risolto] Computer Preistorico

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.

Re: Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » domenica 14 ottobre 2018, 12:42

xavier77 Immagine ha scritto:
Ylian89 Immagine ha scritto:A un pc con meno ram del tuo ho installato debian con lxde minimale e non mi da problemi :birra:

Ancora... :caldo:
Nel 2018 la questione non è tanto cosa ci installo su un pc con 512 mb di RAM (o anche meno): una distro qualsiasi con riga di comando o DE minimale si può mettere quasi sempre.
La vera questione è: cosa ci faccio?
Se vuoi giocarci a sudoku va bene.
Se vuoi collegarci un disco da un tera e fare un NAS domestico pure.
Se vuoi navigarci su Internet (ragione per la quale la gente usa il pc nel 90% dei casi) no.

Ps: e non sappiamo ancora che cpu monta...


ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda xavier77 » domenica 14 ottobre 2018, 13:10

Maxwell87 Immagine ha scritto:
xavier77 Immagine ha scritto:
Ylian89 Immagine ha scritto:A un pc con meno ram del tuo ho installato debian con lxde minimale e non mi da problemi :birra:

Ancora... :caldo:
Nel 2018 la questione non è tanto cosa ci installo su un pc con 512 mb di RAM (o anche meno): una distro qualsiasi con riga di comando o DE minimale si può mettere quasi sempre.
La vera questione è: cosa ci faccio?
Se vuoi giocarci a sudoku va bene.
Se vuoi collegarci un disco da un tera e fare un NAS domestico pure.
Se vuoi navigarci su Internet (ragione per la quale la gente usa il pc nel 90% dei casi) no.

Ps: e non sappiamo ancora che cpu monta...


ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?

che "funzionasse tutto" non lo metto in dubbio.
Ma, tanto per capire, quanto tempo ci metteva ad aprire su browser web una pagina di un quotidiano online?
Ad avviare libreoffice?
Dopo quanto tempo "swappava" facendolo rallentare?
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5596
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: GNOME, Xfce (e altri)
Distribuzione: Ubuntu/Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda enziosavio » domenica 14 ottobre 2018, 13:13

Io non potrei mai usare un computer simile , sarebbe come avere una connessione a 56 k , non ha senso
Rivestì la corazza come gigante , cinse l'armatura di guerra e impegnò battaglia difendendo il campo con la spada
Avatar utente
enziosavio
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2400
Iscrizione: novembre 2010
Desktop: Plasma
Distribuzione: 64bit
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » domenica 14 ottobre 2018, 13:44

xavier77 Immagine ha scritto:
Maxwell87 Immagine ha scritto:
xavier77 Immagine ha scritto:
Ylian89 Immagine ha scritto:A un pc con meno ram del tuo ho installato debian con lxde minimale e non mi da problemi :birra:

Ancora... :caldo:
Nel 2018 la questione non è tanto cosa ci installo su un pc con 512 mb di RAM (o anche meno): una distro qualsiasi con riga di comando o DE minimale si può mettere quasi sempre.
La vera questione è: cosa ci faccio?
Se vuoi giocarci a sudoku va bene.
Se vuoi collegarci un disco da un tera e fare un NAS domestico pure.
Se vuoi navigarci su Internet (ragione per la quale la gente usa il pc nel 90% dei casi) no.

Ps: e non sappiamo ancora che cpu monta...


ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?

che "funzionasse tutto" non lo metto in dubbio.
Ma, tanto per capire, quanto tempo ci metteva ad aprire su browser web una pagina di un quotidiano online?
Ad avviare libreoffice?
Dopo quanto tempo "swappava" facendolo rallentare?


Grazie a tutti per le vostre opinioni e il vostro tempo! ho effettuato il downgrade, ritornando a lubuntu 14.04. Mozilla riparte e tutto funziona.
sìsì office funziona tranquillamente :D ho anche riformattato da lì la pendrive usata per creare la Live.
vi sto scrivendo dal fisso preistorico lol
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda willy54 » domenica 14 ottobre 2018, 13:45

Se avessi pubblicato quanto chiesto forse ti sarebbero state fornite opzioni di aggiornamento.
Hp Pavilon 15-CS2093nl Win10, UbuntuStudio (provvisorio)
Toshiba Satellite A660 11M Win7, Win10, Ubuntu 18.04 LTS- Kubuntu 18.04 LTS gparted sda inxi -Fz
disattivare Avvio rapido in Windows10
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3852
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » domenica 14 ottobre 2018, 13:52

willy54 Immagine ha scritto:Se avessi pubblicato quanto chiesto forse ti sarebbero state fornite opzioni di aggiornamento.


il computer non funzionava più, era bloccato, non potevo nemmeno usare il terminale
la cpu era una vecchia AMD Athlon, il computer è del 2004 "preistorico" come dicevo....
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda trekfan1 » domenica 14 ottobre 2018, 18:15

Ora che funziona installi inxi (controlla che i repo universe siano abilitati) e posta l'output di
Codice: Seleziona tutto
inxi -Fz
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 20055
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Accecante Asceta
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.10 e 20.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda Ylian89 » lunedì 15 ottobre 2018, 22:07

enziosavio Immagine ha scritto:
caturen Immagine ha scritto:
Ylian89 Immagine ha scritto:A un pc con meno ram del tuo ho installato debian con lxde minimale e non mi da problemi :birra:
e gli elefanti volano

Quoto
Se vai in bagno tra il caricamento di una pagina e l' altra ....... si può fare , ma credo che passerai la giornata al ce//o hehehehehe


Prima di tutto, e prima di parlare, dovevate chiedermi cosa faccio con questo pc:

Rispondo: Libreoffice + VLC + alcuni giochi del reposity vanno benissimo + Thunderbird

Per il web è OVVIO che un pc del genere non regge certi siti pesanti, come OVVIO che un pc con queste caratteristiche non possa fare miracoli...
Avatar utente
Ylian89
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 274
Iscrizione: maggio 2010
Località: Bari
Desktop: Xfce
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda nik1404 » mercoledì 5 dicembre 2018, 15:55

se sei ancora interessato puoi provare slitaz (60 mb di base), localizzabile in italiano ,forum di aiuto, abbastanza completo ecc http://www.slitaz.org/it/
dovrebbe funzionare su pc con 256 mb di RAM https://distrowatch.com/table.php?distribution=slitaz
io lo uso su pendrive di emergenza (gira anche in ram) e in trialboot con mate win ecc...
Allegati
compressed-slitaz.pdf
(99.13 KiB) Scaricato 10 volte
nik1404
Prode Principiante
 
Messaggi: 50
Iscrizione: novembre 2007

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » venerdì 11 gennaio 2019, 14:13

trekfan1 Immagine ha scritto:Ora che funziona installi inxi (controlla che i repo universe siano abilitati) e posta l'output di
Codice: Seleziona tutto
inxi -Fz


con enorme ritardo, mea culpa (non ho usato tantissimo il pc preistorico) ecco qui l'output di inxi -Fz

Codice: Seleziona tutto
System:    Host: MioPc Kernel: 4.4.0-31-generic i686 (32 bit) Desktop: LXDE (Openbox 3.5.2) Distro: Ubuntu 14.04 trusty
Machine:   System: HP Pavilion 06 product: DF187A-ABZ t120 version: 0d'0211RE101ESCAP
           Mobo: ASUSTeK model: A7N8X-LA version: Rev 1.xx Bios: American Megatrends version: 3.17 date: 03/04/2003
CPU:       Single core AMD Athlon XP 2800+ (-UP-) cache: 512 KB flags: (pae sse) clocked at 2087.500 MHz
Graphics:  Card: Advanced Micro Devices [AMD/ATI] RV280 [Radeon 9200]
           X.Org: 1.18.3 drivers: ati,radeon (unloaded: fbdev,vesa) Resolution: 1024x768@60.0hz
           GLX Renderer: Mesa DRI R200 (RV280 5961) x86/MMX+/3DNow!+/SSE DRI2 GLX Version: 1.3 Mesa 11.2.0
Audio:     Card: NVIDIA nForce2 AC97 Audio Controler (MCP) driver: snd_intel8x0 Sound: ALSA ver: k4.4.0-31-generic
Network:   Card: NVIDIA nForce2 Ethernet Controller driver: forcedeth
           IF: eth0 state: up speed: 100 Mbps duplex: full mac: <filter>
Drives:    HDD Total Size: 60.0GB (4.5% used) 1: id: /dev/sda model: ST360012A size: 60.0GB
Partition: ID: / size: 55G used: 2.6G (5%) fs: ext4 ID: swap-1 size: 0.53GB used: 0.02GB (3%) fs: swap
RAID:      No RAID devices detected - /proc/mdstat and md_mod kernel raid module present
Sensors:   None detected - is lm-sensors installed and configured?
Info:      Processes: 170 Uptime: 13 min Memory: 234.1/493.7MB Client: Shell (bash) inxi: 1.9.17
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda woddy68 » venerdì 11 gennaio 2019, 16:18

Maxwell87 Immagine ha scritto:
xavier77 Immagine ha scritto:
Maxwell87 Immagine ha scritto:
xavier77 Immagine ha scritto:
Ylian89 Immagine ha scritto:A un pc con meno ram del tuo ho installato debian con lxde minimale e non mi da problemi :birra:

Ancora... :caldo:
Nel 2018 la questione non è tanto cosa ci installo su un pc con 512 mb di RAM (o anche meno): una distro qualsiasi con riga di comando o DE minimale si può mettere quasi sempre.
La vera questione è: cosa ci faccio?
Se vuoi giocarci a sudoku va bene.
Se vuoi collegarci un disco da un tera e fare un NAS domestico pure.
Se vuoi navigarci su Internet (ragione per la quale la gente usa il pc nel 90% dei casi) no.

Ps: e non sappiamo ancora che cpu monta...


ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?

che "funzionasse tutto" non lo metto in dubbio.
Ma, tanto per capire, quanto tempo ci metteva ad aprire su browser web una pagina di un quotidiano online?
Ad avviare libreoffice?
Dopo quanto tempo "swappava" facendolo rallentare?


Grazie a tutti per le vostre opinioni e il vostro tempo! ho effettuato il downgrade, ritornando a lubuntu 14.04. Mozilla riparte e tutto funziona.
sìsì office funziona tranquillamente :D ho anche riformattato da lì la pendrive usata per creare la Live.
vi sto scrivendo dal fisso preistorico lol

Il problema è che la 14.04 tra non molto andrà fuori supporto, il che significa che non avrai più alcuna protezione di sicurezza e con il passare del tempo di sarà impossibile installare applicazioni ecc.
Il motivo per cui la 14.04 funziona, mentre la 18.04 no è molto semplice, il mondo tecnologico va avanti molto rapidamente e i nuovi kernel supportano sempre più le nuove tecnologie come è normale che sia e driver molto vecchi non ricevono più attenzione, tra l'altro l'architettura 32bit sta piano piano morendo, già le ISO a 32bit non ci sono più, rimane il supporto che non riceve più molta attenzione in quanto sempre meno utenti utilizzano dispositivi così vecchi e questo porta anche ad avere poco testing e la conseguenza è quella che vedi. Nemmeno se installi Windows 10 funziona su quel dispositivo...è la tecnologia. :ciao:
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15.1 Kde -- openSUSE Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Kde Neon
No Windows :o :nono: ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4576
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15.1 - Tumbleweed- Kde Neon
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » venerdì 11 gennaio 2019, 16:34

Lo so e mi dispiace un casino! Octave, Python, numpy, Scipy, matplot funzionano. Anche Mozilla. Ne faccio un uso minimale. e va benissimo. Vorrei continuare ad usarlo un minimo :(
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda wilecoyote » venerdì 11 gennaio 2019, 17:42

Immagine Salve, se, scaduto il supporto ad Aprile 2019, vorrai continuare ad usare il Lubuntu Trusty 14.04 LTS, ti basterà seguire le indicazioni di questa wiki Repository/SourcesList/EOL.

In questo modo, più un bel po' di lavoro extra :D , sul mio portatile a 32 bit mantengo funzionante ed efficiente il mio Kubuntu Jaunty 9.04, che ad Aprile compirà 10 anni… :sorpresa:

Immagine Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.
Avatar utente
wilecoyote
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 9270
Iscrizione: agosto 2009
Località: Ceranesi - Ge
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Sam9999 » venerdì 11 gennaio 2019, 17:43

Maxwell87 Immagine ha scritto:Lo so e mi dispiace un casino! Octave, Python, numpy, Scipy, matplot funzionano. Anche Mozilla. Ne faccio un uso minimale. e va benissimo. Vorrei continuare ad usarlo un minimo :(



Ho visto la configurazione non è tanto preistorica rispetto a quello che ho installato l'altro ieri con lubuntu 18.04.1 e funziona tutto.. il mio sempre del 2004/2006 (trovato al secchio) un PIV 2800 con 1Gb RAM.
Quindi magari è l'AMD che non va bene con gli ultimi kernel...

se sei ancora interessato puoi provare slitaz (60 mb di base), localizzabile in italiano ,forum di aiuto, abbastanza completo ecc


Ma è fermo al 2014 è buono da usare ancora ?

Da una lettura sembra che bisogna stare attenti al meltdown e spectre..
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1812
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.10 (Eoan Ermine)

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda stoneman » venerdì 11 gennaio 2019, 19:38

Il problema vero del computer è che il processore non sopporta le SSE2, ormai molti programmi vengono compilati con queste istruzioni (es. Firefox dalla versione 53). Quindi oltre alla lentezza molti programmi non partono per la mancanza delle suddette istruzioni. Invece un computer con un vecchio pentium IV permette di eseguirli in quanto era il primo processore a sopportare le SSE2.
stoneman
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1723
Iscrizione: luglio 2010

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda woddy68 » sabato 12 gennaio 2019, 0:05

Quando si parla di questi vecchi dispositivi, non conta solo l'età, nel 2004 c'erano anche dispositivi, allora molto costosi, magari con 2 Gb ram ad es. che oggi ovviamente potrebbero girare ancora discretamente, salvo i problemi SSE2 di cui ha fatto riferimento stoneman.
Non è che nel 2004 i dispositivi erano tutti uguali, come non lo sono oggi, ci sono prodotti di fascia bassa - media - alta, ovvio che un prodotto di fascia alta tra 10anni molto probabilmente sarà ancora utilizzabile, ma un notebook di fascia bassa è più probabile che avrà problemi. Ciao
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15.1 Kde -- openSUSE Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Kde Neon
No Windows :o :nono: ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4576
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15.1 - Tumbleweed- Kde Neon
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda Pike » sabato 12 gennaio 2019, 1:55

Maxwell87 Immagine ha scritto:ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?

Se installi Windows 98 su un Pentium III funziona ancora...

Non vale la regola che "software nuovo su hardware vecchio va come software vecchio"... Tra l'altro a più riprese il kernel Linux ha saggiamente ricevuto potature di supporto di precedente hardware per evitare complicazioni di manutenzione e per concentrarsi su feature molto più interessanti come le schede video integrate nelle CPU, il multicore con le varie strategie di cache e di affinità tra i vari core, il GPGPU e cose più serie come le schede di rete a 10, 25 e 40GBIT.

Il software più recente non è detto sia possibile installarlo in ogni hardware. E non è detto che i compromessi prestazionali o funzionali valgano il tempo, il denaro e l'energia spesa/buttata... Ci sono persone che fanno il conteggio di euro giornalieri in corrente elettrica per scegliere una o un'altra piattaforma hardware da usare come firewall, a volte cambiare hardware con qualcosa di più efficiente (non per forza nuovo) fa risparmiare soldi su 3 livelli...
1: fa spendere meno tempo nel setup
2: fa spendere meno tempo usando l'apparato (migliori performance)
3: fa spendere meno energia per meno tempo (minori spese)
ed il tutto dando per scontato che il tempo non è riottenibile in nessun modo... quando è perso è perso.

Ormai ritengo poco interessanti piattaforme del 2012, nonostante disponga di almeno 4 computer pre 2010 (con distro firewall installate sopra) pronti da propinare a chi dovesse servire.
Ma con cellulari che a 100 euro hanno 2 gb di ram... spendere tempo su computer che ne hanno 512mb è buttare via tempo, denaro, energia. Senza se, senza ma
Perchè rispondere a tema quando la puoi mandare in vacca? Ah già.... dimenticavo. C'è chi ha ragione per regolamento.
Come certificato dalla moderazione, incivile e maleducato. You have been warned.
Se il tuo tempo è più importante del mio, allora non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3985
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » sabato 12 gennaio 2019, 15:13

woddy68 Immagine ha scritto:Quando si parla di questi vecchi dispositivi, non conta solo l'età, nel 2004 c'erano anche dispositivi, allora molto costosi, magari con 2 Gb ram ad es. che oggi ovviamente potrebbero girare ancora discretamente, salvo i problemi SSE2 di cui ha fatto riferimento stoneman.
Non è che nel 2004 i dispositivi erano tutti uguali, come non lo sono oggi, ci sono prodotti di fascia bassa - media - alta, ovvio che un prodotto di fascia alta tra 10anni molto probabilmente sarà ancora utilizzabile, ma un notebook di fascia bassa è più probabile che avrà problemi. Ciao


Certo, la penso come te. Potrei provare ad espandere la ram, la scheda madre supporta fino ad un 1 gb, non che cambi molto, però potrei provare ad installare poi nuovamente una versione più recente
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » sabato 12 gennaio 2019, 15:15

Pike Immagine ha scritto:
Maxwell87 Immagine ha scritto:ma mi spiegate perchè con lubuntu 14.04 e lubuntu 16.04 funzionava tutto?

Se installi Windows 98 su un Pentium III funziona ancora...

Non vale la regola che "software nuovo su hardware vecchio va come software vecchio"... Tra l'altro a più riprese il kernel Linux ha saggiamente ricevuto potature di supporto di precedente hardware per evitare complicazioni di manutenzione e per concentrarsi su feature molto più interessanti come le schede video integrate nelle CPU, il multicore con le varie strategie di cache e di affinità tra i vari core, il GPGPU e cose più serie come le schede di rete a 10, 25 e 40GBIT.

Il software più recente non è detto sia possibile installarlo in ogni hardware. E non è detto che i compromessi prestazionali o funzionali valgano il tempo, il denaro e l'energia spesa/buttata... Ci sono persone che fanno il conteggio di euro giornalieri in corrente elettrica per scegliere una o un'altra piattaforma hardware da usare come firewall, a volte cambiare hardware con qualcosa di più efficiente (non per forza nuovo) fa risparmiare soldi su 3 livelli...
1: fa spendere meno tempo nel setup
2: fa spendere meno tempo usando l'apparato (migliori performance)
3: fa spendere meno energia per meno tempo (minori spese)
ed il tutto dando per scontato che il tempo non è riottenibile in nessun modo... quando è perso è perso.

Ormai ritengo poco interessanti piattaforme del 2012, nonostante disponga di almeno 4 computer pre 2010 (con distro firewall installate sopra) pronti da propinare a chi dovesse servire.
Ma con cellulari che a 100 euro hanno 2 gb di ram... spendere tempo su computer che ne hanno 512mb è buttare via tempo, denaro, energia. Senza se, senza ma


Lo faccio a tempo perso, mi piace sperimentare.
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

Re: [Risolto] Computer Preistorico

Messaggioda Maxwell87 » martedì 15 gennaio 2019, 23:05

Ultima ora! come avevo già anticipato nei precedenti commenti, sono passato a Linux Mint 19.01 per architettura i686
funziona meglio di lubuntu, non va in crash e mozilla funziona, con discreta velocità. pollice in su :D
vedremo come andrà con gli aggiornamenti...
Avatar utente
Maxwell87
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 329
Iscrizione: aprile 2012
Desktop: Gnome, Xfce, Lxde etc...
Distribuzione: Xubuntu e varie, i686, x86_64
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Ubuntu

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: the maxx e 5 ospiti