Linuxiani Fotografi

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda noel80 » venerdì 14 dicembre 2018, 5:32

Sapevo di questa "Nokia Panorama", che pero' e' anche a 32 bit: non so' se sia possibile utilizzarla.
https://openrepos.net/content/hooddy/nokia-panorama
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1018
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » venerdì 14 dicembre 2018, 19:56

noel80 Immagine ha scritto:Sapevo di questa "Nokia Panorama", che pero' e' anche a 32 bit: non so' se sia possibile utilizzarla.
https://openrepos.net/content/hooddy/nokia-panorama

In realtà sembra non sia né i386 né amd64, ma armel...
Grazie comunque :)
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5534
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda corradoventu » domenica 16 dicembre 2018, 20:58

neolinux Immagine ha scritto:Ho degli oggetti inclinati lucidi (/) da fotografare...
Per ridurre il lucido una spruzzata di lacca per capelli (se non li rovina)
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni. (Steven Weinberg)
PC di casa: https://drive.google.com/folderview?id= ... sp=sharing
Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1547
Iscrizione: aprile 2008
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.04, 19.10
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda Pierfrancesco » martedì 1 gennaio 2019, 15:36

Io ho una lumix dcfz82.

Per esempio, stamattina sono andato a Punta Palascìa, ho fatto qualche foto che poi ho raddrizzato con shotwell:

Immagine
Il ruolo di un utente nel forum
Amministratori visualizza, Consiglio di Ubuntu-it visualizza, Moderatori globali visualizza, Gruppo Documentazione visualizza, Gruppo Promozione visualizza, Gruppo Sviluppo visualizza, Gruppo Web visualizza
Pierfrancesco
Prode Principiante
 
Messaggi: 55
Iscrizione: dicembre 2016
Località: Grottaglie
Desktop: GNOME 3
Distribuzione: Ubuntu 18.04 con Yaru
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda noel80 » mercoledì 2 gennaio 2019, 19:13

noel80 Immagine ha scritto:Bella la luce che c'è in questi mesi :) , in alcuni momenti del giorno !
In cantina ho pure io una Pentax , di quelle che per scattare la foto bisogna regolare manualmente l'esposizione ( ecc... - non me ne intendo ) seguendo l'indicatore ( analogico ) : è rotta l'unica volta che l'ho portata ad aggiustare mi dicevano che non è più possibile metterla a posto .

Eh, poi ho scoperto essere una Petri 7s: http://camera-wiki.org/wiki/Petri_7s
Provero' a fare delle foto, perche' al momento non saprei ancora a chi potermi rivolgere: sembra che l'asticella che monitora l'esposizione non funzioni..
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1018
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda fileo » lunedì 7 gennaio 2019, 11:01

noel80 Immagine ha scritto:
noel80 Immagine ha scritto:Bella la luce che c'è in questi mesi :) , in alcuni momenti del giorno !
In cantina ho pure io una Pentax , di quelle che per scattare la foto bisogna regolare manualmente l'esposizione ( ecc... - non me ne intendo ) seguendo l'indicatore ( analogico ) : è rotta l'unica volta che l'ho portata ad aggiustare mi dicevano che non è più possibile metterla a posto .

Eh, poi ho scoperto essere una Petri 7s: http://camera-wiki.org/wiki/Petri_7s
Provero' a fare delle foto, perche' al momento non saprei ancora a chi potermi rivolgere: sembra che l'asticella che monitora l'esposizione non funzioni..

Dalla foto vedo che la macchina ha un esposimetro al selenio, accoppiato a tempi e diaframma.
Gli esposimetri al selenio non necessitano di batteria, però sono poco sensibili.
Se funziona correttamente, ruotando le ghiere dell'obiettivo, dovresti riuscire a portare l'ago sul riferimento centrale.
Diciamo che con sensibilità di 100 ASA 21 DIN, in esterno con il sole dovrebbe andare al centro con 11 125, oppure 16 125.
La cellula dell'esposimetro è quella corona traslucida intorno alla lente frontale dell'obiettivo, quindi se per esempio tieni montato il tappo, l'ago non si muoverà.
L'ago dell'esposimetro compare sia nel mirino che sulla faccia superiore della macchina.
Se nonostante i tentativi l'ago resta immobile, significa che la cellula al selenio si è esaurita (poco probabile, perché in genere hanno una durata molto lunga e poi un minimo si dovrebbe muovere), oppure che il dispositivo (si chiama galvanometro) è guasto.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1468
Iscrizione: giugno 2007

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » giovedì 10 gennaio 2019, 10:59

noel80 Immagine ha scritto:
noel80 Immagine ha scritto:Bella la luce che c'è in questi mesi :) , in alcuni momenti del giorno !
In cantina ho pure io una Pentax , di quelle che per scattare la foto bisogna regolare manualmente l'esposizione ( ecc... - non me ne intendo ) seguendo l'indicatore ( analogico ) : è rotta l'unica volta che l'ho portata ad aggiustare mi dicevano che non è più possibile metterla a posto .

Eh, poi ho scoperto essere una Petri 7s: http://camera-wiki.org/wiki/Petri_7s
Provero' a fare delle foto, perche' al momento non saprei ancora a chi potermi rivolgere: sembra che l'asticella che monitora l'esposizione non funzioni..

Come ti dicevano sopra, le celle di selenio - se non erro - non necessitano di batteria. Possiedo alcune fotocamere vecchie più di 30 anni con l'esposimetro che funziona ancora correttamente. Nel tuo caso hai tre opzioni:
  1. Portare la fotocamera da un foto-riparatore esperto in materia, così magari controlla se tutto è ok con l'esposimetro, e nel caso te lo può tarare.
  2. Fare tu dei tentativi con un uno o due rullini di prova, appuntandoti il settaggio, così ti rendi conto di quanto l'esposimentro sovra/sotto-espone. In questo modo ti potrai regolare per il futuro: per esempio, se vedi che le foto vendono sovraesposte, chiudi il diaframma di uno o due stop.
  3. Non tenere per niente conto dell'eposimetro e usare la regola del 16 (cerca su Google, più difficile a spiegarla che a seguirla). Dopo un po' di pratica l'esposimetro neanche lo guarderai più ;)
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5534
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda noel80 » giovedì 10 gennaio 2019, 11:54

in esterno con il sole dovrebbe andare al centro con 11 125, oppure 16 125.

Madonna :)! Sono un deficiente :): avendo provato un sacco di combinazioni, e non vedendolo muoversi, avevo dato per scontato che fosse rotto, e invece funziona :)! Grazie mille :) (l'unica cosa "rotta" ora praticamente e' solo il vetro dalla quale di guarda, per scattare le foto, che ha un segno, ma nulla di grande).

Per l'altra macchina (una FinePix S9600) ho provato a prendere delle batterie AA con 2300mAh, per vedere se tengon qualcosa di piu', e si', "qualcosa" e' meglio (rispetto delle precedenti ricaricabili, che non duravan un'ora)... Mi auguro che nelle macchine piu' moderne non ci sia da tener conto di questa "para" del tempo super-contato, per scattare delle foto.

Grazie davvero, per i consigli.
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1018
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda neolinux » lunedì 21 gennaio 2019, 17:12

xavier77 Immagine ha scritto:A proposito di foto panoramiche, vorrei una conferma. Se poi il discorso si dilunga apro una discussione apposita.
Il mio scanner di pellicole (molto entry-level) purtroppo non prende tutta la superficie dello scatto, lasciando fuori una minima porzione laterale.
Su alcune fotografie alla fine non me ne importa tanto, ma su altre ciò va a rompere la composizione.
Arrivo al dunque.
Ho ovviato usando un programma per panorami, di solito Microsoft ICE che è "stupido" e rapido da utilizzare (alla fine non devo raddrizzare, ritagliare, correggere nulla: si tratta di unire foto identiche al 90%).
Per Linux ho trovato solo Hugin e plugin di Gimp. Che però come facilità e immediatezza sono lontani da ICE.
Ma per Linux questo passa il convento :( Mi sbaglio?

Di privato io ho Vuescan della https://www.hamrick.com/ supporta molti scanner piani tradizionali e dedicati a pellicola, la sua politica è

"La tua casa produttrice ti ha abbandonato? Ci pensiamo noi, anzi facciamo pure meglio"

Prima però controlla se Vuescan supporta il tuo scanner con il software di prova, la cosa bella che la licenza (quella che ho) la posso usare con tutti gli scanner che voglio ed infatti ne ho 2 diversi, ma una sola licenza.
Avatar utente
neolinux
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5397
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » lunedì 21 gennaio 2019, 17:29

neolinux Immagine ha scritto:
xavier77 Immagine ha scritto:A proposito di foto panoramiche, vorrei una conferma. Se poi il discorso si dilunga apro una discussione apposita.
Il mio scanner di pellicole (molto entry-level) purtroppo non prende tutta la superficie dello scatto, lasciando fuori una minima porzione laterale.
Su alcune fotografie alla fine non me ne importa tanto, ma su altre ciò va a rompere la composizione.
Arrivo al dunque.
Ho ovviato usando un programma per panorami, di solito Microsoft ICE che è "stupido" e rapido da utilizzare (alla fine non devo raddrizzare, ritagliare, correggere nulla: si tratta di unire foto identiche al 90%).
Per Linux ho trovato solo Hugin e plugin di Gimp. Che però come facilità e immediatezza sono lontani da ICE.
Ma per Linux questo passa il convento :( Mi sbaglio?

Di privato io ho Vuescan della https://www.hamrick.com/ supporta molti scanner piani tradizionali e dedicati a pellicola, la sua politica è

"La tua casa produttrice ti ha abbandonato? Ci pensiamo noi, anzi facciamo pure meglio"

Prima però controlla se Vuescan supporta il tuo scanner con il software di prova, la cosa bella che la licenza (quella che ho) la posso usare con tutti gli scanner che voglio ed infatti ne ho 2 diversi, ma una sola licenza.

grazie, ma non è un problema software, ma dello scanner stesso.
Chi l'ha costruito ha realizzato la mascherina per pellicole troppo piccola. :muro:
Appena posso ne compro uno nuovo (ho già adocchiato alcuni Epson che hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo).
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5534
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda neolinux » lunedì 21 gennaio 2019, 19:12

Ma non puoi ritagliare la mascherina o metterne un'altra fai da te?
Avatar utente
neolinux
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5397
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda ivantu » mercoledì 30 gennaio 2019, 12:19

C'è qualcuno che utilizza obiettivi fotografici per smartphone?

Quale qualità hanno?
Buona giornata utenti del forum. :ciao: ivantu
Avatar utente
ivantu
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5190
Iscrizione: giugno 2013
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: 18.04.2 LTS, 19.04
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda neolinux » domenica 17 febbraio 2019, 20:12

obiettivi fotografici per smartphone:
Io ho preso come regalo un kit della crivit nel 2019, li ho provati velocemente su un samsung di fascia bassa, deduco che possono essere degli interessanti accessori, in particolare quelli che permettono di allargare il campo fisheye e di zommare (così si usa meno lo zoom digitale che fa pietà, meglio quello ottico-kit), anche le lenti d'ingrandimento sono interessanti anche se un po' difficili da usare (bisognare stare molto fermi e con buona luce), non tutti i kit hanno il polarizzatore che se posizionato a 90° alla fonte e ruotato nella maniera corretta toglie molti riflessi (cielo più scuro, verde delle foglie con pochi riflessi e più compatto, oltre il pelo dell'acqua..., non i metalli si le carrozzerie spesso rivestite da plastiche).

ATTENZIONE al foro della fotocamera del proprio smartphone, perché se è più grande della media molti kit diventano inusabili es.OnePlus, chi ha uno smartphone di bassa gamma, foro piccolo, ha poco da perdere sicuramente in qualità d'immagine.
Avatar utente
neolinux
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5397
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » lunedì 18 febbraio 2019, 9:43

ivantu Immagine ha scritto:C'è qualcuno che utilizza obiettivi fotografici per smartphone?
Quale qualità hanno?

Ce ne sono diversi tipi in commercio e ne trovi di tutti i tipi.
Ma come ti dicevano sopra, i risultati dipendono molto dalla fotocamera dello smartphone, visto che alla fine sfruttano quella.
Prima di comprare, conviene sempre controllare che siano compatibili con lo smartphone in uso (ad esempio: specie le lenti piccole, che si mantengono con un sistema "a pinza" non regolabile, potrebbero essere inutilizzabili su telefoni che hanno la fotocamera al centro e non all'angolo del telefono).

:ot:
Una categoria di accessori che potrebbe avere grandi potenzialità ma non ha preso mai piede, sono gli obiettivi per smartphone che si collegano in wireless con il telefono. Ovviamente, oltre alla lente, sono dotati di proprio sensore, batteria ecc. Potenzialmente sarebbe come avere una mirrorless sempre in tasca, che sfrutta il display e il software dello smartphone.
Sony ne ha lanciato alcuni modelli (seguita da pochissime altre case). Un mio amico ne aveva uno e l'idea non mi dispiacque. Ma non mi pare che questo tipo di dispositivi abbia avuto successo, anzi...
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5534
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda noel80 » lunedì 18 febbraio 2019, 15:51

ivantu Immagine ha scritto:C'è qualcuno che utilizza obiettivi fotografici per smartphone?

Quale qualità hanno?

A me era piaciuto molto questo, mi sembra disponibile solo per iPhone, Galaxy e Pixel: potrei mettere solo il video, ma credo la pagina diretta alla campagna ufficiale abbia le specifiche piu' dettagliate, anche perche' sembra da poco abbiano postato dei aggiornamenti, ed han appena iniziato e spedire il prodotto (quindi puoi seguire i commenti, e qualche recensione)
https://www.kickstarter.com/projects/mo ... escription

https://youtu.be/g38mxBtIhOQ
"Rimuove le bande nere", se ho capito: https://it.wikipedia.org/wiki/Video_anamorfico
Usando la compressione anamorfica, l'immagine viene compressa in larghezza mantenendo inalterata l'altezza: in questo modo si sfrutta l'intera dimensione della pellicola con il risultato di una migliore qualità del filmato.

Ma lo fa naturalmente, tramite le lenti (non via software e compressione)
https://it.wikipedia.org/wiki/Lente_anamorfica

Non ho capito la cosa dei frame (bisogna registrare al doppio dei frame perche' si dimezzano?), nel video (a 3:20). A 18:06 c'e' una comparazione tra le lenti native, queste anamorfiche, e quelle "wide".
Il case con batteria mi sembra sia solo per l'iPhone X .
Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1018
Iscrizione: settembre 2014
Località: Rest of the World
Desktop: i3 , plasma
Distribuzione: Arch

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda ivantu » lunedì 18 febbraio 2019, 18:14

Il mio dubbio infatti rispecchia sulla posizione della pinza, mi sembrava appunto non su tutti i dispositivi sono adattabili. Bene,ottima informazione.
Poi vedevo che hanno anche il problema, del flash (o luce), qualcuno potrebbe nasconderlo.

Le lenti collegate in wireless, le escluderei a prescindere.

Mi basavo sopratutto in kit , Guardavo invece meglio, la maggior parte di vendite, intendono vendere molto spesso prodotti privi di accessori, che ovviamente io preferisco avere, come la custodia per il trasporto del kit lenti. Ben pochi la offrono compreso nel kit
Grazie
Buona giornata utenti del forum. :ciao: ivantu
Avatar utente
ivantu
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5190
Iscrizione: giugno 2013
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: 18.04.2 LTS, 19.04
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda neolinux » domenica 3 marzo 2019, 22:05

neolinux Immagine ha scritto:obiettivi fotografici per smartphone:
Io ho preso come regalo un kit della crivit nel 2019, li ho provati velocemente su un samsung di fascia bassa, deduco che possono essere degli interessanti accessori, in particolare quelli che permettono di allargare il campo fisheye e di zommare (così si usa meno lo zoom digitale che fa pietà, meglio quello ottico-kit), anche le lenti d'ingrandimento sono interessanti anche se un po' difficili da usare (bisognare stare molto fermi e con buona luce), non tutti i kit hanno il polarizzatore che se posizionato a 90° alla fonte e ruotato nella maniera corretta toglie molti riflessi (cielo più scuro, verde delle foglie con pochi riflessi e più compatto, oltre il pelo dell'acqua..., non i metalli si le carrozzerie spesso rivestite da plastiche).

ATTENZIONE al foro della fotocamera del proprio smartphone, perché se è più grande della media molti kit diventano inusabili es.OnePlus, chi ha uno smartphone di bassa gamma, foro piccolo, ha poco da perdere sicuramente in qualità d'immagine.

Dalle ricerche che feci il kit spesso era incluso con la custodia, comunque se sei indeciso opta per il kit con il polarizzatore, ce ne sono pochi anche se più d'uno, se poi capisci come usarlo e ti piacciono i colori pieni lo amerai di certo... verde compatto del fogliame sempre senza puntini bianchi dei riflessi delle foglie lucide (es. leccio, magnolia, mirto, lentisco e molti altri), contenimento dei controluce cielo soggetto (così si vedono meglio entrambi, se ti trovi ovviamente nell'angolazione giusta), nuvole evidenti, contenimento-scelta quantità dei riflessi dell'acqua (mai più enormi chiazze bianche)... coppi dei tetti più rossi, verde del prato più brillante, spegni i riflessi delle finestre se fai foto di architetture...
Ultima modifica di neolinux il venerdì 22 marzo 2019, 17:39, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
neolinux
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5397
Iscrizione: dicembre 2008

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda ivantu » sabato 9 marzo 2019, 11:26

neolinux Immagine ha scritto:Dalle ricerche che feci il kit spesso era incluso con la custodia, comunque se sei indeciso opta per il kit con il polarizzatore, ce ne sono pochi anche se più d'uno, se poi capisci come usarlo e ti piacciono i colori pieni lo amerai di certo... verde compatto del fogliamo sempre senza puntini bianchi dei riflessi delle foglie lucide (es. leccio, magnolia, mirto, lentisco e molti altri), contenimento dei controluce cielo soggetto (così si vedono meglio entrambi, se ti trovi ovviamente nell'angolazione giusta), nuvole evidenti, contenimento-scelta quantità dei riflessi dell'acqua (mai più enormi chiazze bianche)... coppi dei tetti più rossi, verde del prato più brillante, spegni i riflessi delle finestre se fai foto di architetture...


Grazie, hai fatto benissimo a dirmi del polarizzatore, prima che mi scrivessi ho ordinato un kit 6in1incluso teleobiettivo, macro e filter-cpl.
Io ci lavoro molto con le photo macro
Buona giornata utenti del forum. :ciao: ivantu
Avatar utente
ivantu
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 5190
Iscrizione: giugno 2013
Desktop: Lubuntu
Distribuzione: 18.04.2 LTS, 19.04
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda xavier77 » mercoledì 13 marzo 2019, 9:25

Una domanda da noob fotografico (quale sono).
Vorrei prendere un adattatore M42-FX, per poter usare le vecchie ottiche m42 (economiche ma validissime) su mirrorless Fujifilm.
Questo ovviamente cambierà il tiraggio:
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Tiraggio
Nel mio caso perderò la messa a fuoco all'infinito?
Wikipedia dice che il tiraggio x mount è 17,70 mm, mentre quello m42 è 45,46.
:ciao:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5534
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Linuxiani Fotografi

Messaggioda corradoventu » mercoledì 13 marzo 2019, 10:30

Il tiraggio delle vecchie ottiche è maggiore di quello della x-mount quindi NON perdi la messa a fuoco all'infinito. in pratica l'adattatore oltre ad adattare la montatura supplisce alla differenza di lunghezza.

Vedi ad esempio descrizione di questo: https://www.amazon.it/adattatore-montag ... atore+fuji

https://www.amazon.it/adattamento-adatt ... atore+fuji
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni. (Steven Weinberg)
PC di casa: https://drive.google.com/folderview?id= ... sp=sharing
Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1547
Iscrizione: aprile 2008
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.04, 19.10
Sesso: Maschile

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: Marym e 1 ospite