partizione /home

Problemi riscontrati durante l'installazione di Ubuntu, degli aggiornamenti e degli avanzamenti del sistema.

partizione /home

Messaggioda fradellaq » giovedì 11 luglio 2019, 16:13

ho da poco reinstallato ubuntu 18.04.2 su un disco esterno da 120 giga. In fase di partizione ho creato una prima partizione da circa 55 giga che ho formattato in ext2 montata su /home. Una seconda partizione da 10 giga di swap. Una terza partizione da 55 giga formattata in ext4 montata su /.
Orbene, che succede su riformatto la prima partizione in fat 32 per poterla condividere con windows? Faccio danni o no salvo ovviamente perdere i pochi dati che per ora ci sono.
Il grub dovrebbe essere nella partizione ext4 ( cartella boot) o sbaglio ?
Grazie a chi vorrà chiarirmi un poco le idee.
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda Sam9999 » giovedì 11 luglio 2019, 16:25

Se posti la videata di gparted e/o il risultato del comando "sudo fdisk -l" e/o "sudo parted -l"magari si vede meglio come sono le cose.
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1648
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: partizione /home

Messaggioda frapox » giovedì 11 luglio 2019, 17:00

fradellaq Immagine ha scritto:ho da poco reinstallato ubuntu 18.04.2 su un disco esterno da 120 giga. In fase di partizione ho creato una prima partizione da circa 55 giga che ho formattato in ext2 montata su /home. Una seconda partizione da 10 giga di swap. Una terza partizione da 55 giga formattata in ext4 montata su /.
Orbene, che succede su riformatto la prima partizione in fat 32 per poterla condividere con windows? Faccio danni o no salvo ovviamente perdere i pochi dati che per ora ci sono.

Succede che utilizzi un filesystem molto vecchio (Fat32) che per quanto possa andare bene per impieghi molto specifici (vedi ESP) non è affatto la scelta migliore per quanto riguarda l'immagazinamento di dati personali. Così come non lo è ext2, visto che entrambi questi fs mancano di feature essenziali (come il journal) e fat32 non supporta nemmeno file più grandi di 4GB.

Se vuoi condividere dati con Win, la soluzione migliore attualmente è utilizzare una partizione condivisa in ntfs: mantieni la tua home *non* separata sotto rootfs (in quanto ntfs non preserva i metadati, leggi i permessi unix) e utilizzi la partizione ntfs montandola sotto /media/vattelapesca o sotto /home/vattelapesca.

Potresti anche utilizzare una partizione ext3, montata su linux come /home separata e su Win tramite Ext2fsd, ma quest'ultimo programma, per le mie esperienze pregresse, è tutt'altro che stabile e utilizzabile su base quotidiana.

Il grub dovrebbe essere nella partizione ext4 ( cartella boot) o sbaglio ?
Grazie a chi vorrà chiarirmi un poco le idee.

dovrebbe essere così, se hai effettuato un'istallazione "standard" di Ubuntu.
Avatar utente
frapox
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Lombardia
Desktop: Gnome 3, Plasma 5
Distribuzione: Arch, Debian, Ubuntu

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » giovedì 11 luglio 2019, 17:28

frapox Immagine ha scritto:
fradellaq Immagine ha scritto:ho da poco reinstallato ubuntu 18.04.2 su un disco esterno da 120 giga. In fase di partizione ho creato una prima partizione da circa 55 giga che ho formattato in ext2 montata su /home. Una seconda partizione da 10 giga di swap. Una terza partizione da 55 giga formattata in ext4 montata su /.
Orbene, che succede su riformatto la prima partizione in fat 32 per poterla condividere con windows? Faccio danni o no salvo ovviamente perdere i pochi dati che per ora ci sono.

Succede che utilizzi un filesystem molto vecchio (Fat32) che per quanto possa andare bene per impieghi molto specifici (vedi ESP) non è affatto la scelta migliore per quanto riguarda l'immagazinamento di dati personali. Così come non lo è ext2, visto che entrambi questi fs mancano di feature essenziali (come il journal) e fat32 non supporta nemmeno file più grandi di 4GB.

Se vuoi condividere dati con Win, la soluzione migliore attualmente è utilizzare una partizione condivisa in ntfs: mantieni la tua home *non* separata sotto rootfs (in quanto ntfs non preserva i metadati, leggi i permessi unix) e utilizzi la partizione ntfs montandola sotto /media/vattelapesca o sotto /home/vattelapesca.

Potresti anche utilizzare una partizione ext3, montata su linux come /home separata e su Win tramite Ext2fsd, ma quest'ultimo programma, per le mie esperienze pregresse, è tutt'altro che stabile e utilizzabile su base quotidiana.

Il grub dovrebbe essere nella partizione ext4 ( cartella boot) o sbaglio ?
Grazie a chi vorrà chiarirmi un poco le idee.

dovrebbe essere così, se hai effettuato un'istallazione "standard" di Ubuntu.

Scusa ma non sono sicuro di aver capito. Dovrei quindi nella partizione esistente home creare una nuova partizione in ntfs??
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » giovedì 11 luglio 2019, 17:32

Sam9999 Immagine ha scritto:Se posti la videata di gparted e/o il risultato del comando "sudo fdisk -l" e/o "sudo parted -l"magari si vede meglio come sono le cose.

ecco la schermata
Allegati
Schermata del 2019-07-11 18-31-14.png
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda frapox » giovedì 11 luglio 2019, 17:42

fradellaq Immagine ha scritto:Scusa ma non sono sicuro di aver capito. Dovrei quindi nella partizione esistente home creare una nuova partizione in ntfs??

No.

Formatti sdc1 in ntfs (chiaramente dopo aver spostato eventuali dati da un'altra parte, e dopo averla smontata), sotto linux la monti sotto /media/vattelapesca o sotto /home/vattelapesca, come ti ho già scritto. A questo proposito informati con: man fstab, man mount, man mount.ntfs-3g, man mkfs.ntfs.

Sotto windows, mappi tale partizione su una lettera a tua scelta.

Fine.
Avatar utente
frapox
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Lombardia
Desktop: Gnome 3, Plasma 5
Distribuzione: Arch, Debian, Ubuntu

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » giovedì 11 luglio 2019, 19:18

Quindi formatto in ntfs la partizione ( o da live o da Windows) in quanto gparted Non mi permette di smontarla. La perplessità che ancora ho è un eventuale malfunzionamento del grub in seguito alla eliminazione della partizione.
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 9:18

Ripeto la domanda in modo più corretto non avendo avuto risposte. l' MBR (in cui risiede lo stage1 di GRUB2), risiede all'inizio del disco. Orbene risiede quindi all'inizio della prima partizione, oppure prima (avanti) della prima partizione?? A voi l'ardua sentenza.
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda Sam9999 » venerdì 12 luglio 2019, 11:32

Di solito il grub è installato sulla prima partizione di avvio /dev/sda, quindi sarebbe utile vede anche le partizioni degli altri dischi.
-------------
S. @-M.
-------------
Avatar utente
Sam9999
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1648
Iscrizione: giugno 2014
Località: BO
Desktop: Studio Xfce
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (Disco Dingo)

Re: partizione /home

Messaggioda frapox » venerdì 12 luglio 2019, 12:01

fradellaq Immagine ha scritto:Ripeto la domanda in modo più corretto non avendo avuto risposte. l' MBR (in cui risiede lo stage1 di GRUB2), risiede all'inizio del disco. Orbene risiede quindi all'inizio della prima partizione, oppure prima (avanti) della prima partizione?? A voi l'ardua sentenza.


Come hai detto tu, Mbr sta all'inizio del disco, non della prima partizione.

Mbr contiene, oltre allo stage 1 di grub, anche la tabella delle partizioni, tant'è che se elimini quest'ultima, le partizioni successive rimangono inalterate ed è ancora possibile recuperare la tabella...

https://it.wikipedia.org/wiki/Master_boot_record

Se decidi di riformattare (non ripartizionare!) una partizione del disco, Mbr non viene toccato.
Avatar utente
frapox
Prode Principiante
 
Messaggi: 78
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Lombardia
Desktop: Gnome 3, Plasma 5
Distribuzione: Arch, Debian, Ubuntu

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 12:07

frapox Immagine ha scritto:
fradellaq Immagine ha scritto:Ripeto la domanda in modo più corretto non avendo avuto risposte. l' MBR (in cui risiede lo stage1 di GRUB2), risiede all'inizio del disco. Orbene risiede quindi all'inizio della prima partizione, oppure prima (avanti) della prima partizione?? A voi l'ardua sentenza.


Come hai detto tu, Mbr sta all'inizio del disco, non della prima partizione.

Mbr contiene, oltre allo stage 1 di grub, anche la tabella delle partizioni, tant'è che se elimini quest'ultima, le partizioni successive rimangono inalterate ed è ancora possibile recuperare la tabella...

https://it.wikipedia.org/wiki/Master_boot_record

Se decidi di riformattare (non ripartizionare!) una partizione del disco, Mbr non viene toccato.

Grazie, questa è una risposta che mi insegna ancora qualcosa. Di nuovo grazie
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 13:26

Ultimo aggiornamento. Ho formattato la prima partizione, faccio ripartire il sistema e non va. Ho tentato di riparare con boot repair ma inutilmente. Dato che avevo reinstallato da poco, preferisco fare una nuova installazione pulita.
P.S. Ma questo diavolo di grub è possibile che sta dovunque?? :(
P.P.S. Per fortuna che Ubuntu lo tengo su un disco esterno tutto suo. Posso sperimentare e divertirmi senza far danni a windows con cui ci lavoro. ;)
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda woddy68 » venerdì 12 luglio 2019, 13:46

Sei tu che decidi dove installare il grub, quando installi leggi quello che il sistema ti chiede ?
Comunque dipende molto anche dal tipo di bios, se utilizzi un bios uefi e installi in uefi, il grub deve essere installato nella prima partizione appositamente creata (efi-boot), nel caso di un bios tradizionale o in modalità legacy il grub lo installi a tuo piacimento dove meglio credi, anche se di default è impostato per dev/sda (sda è il disco, in caso di più dischi potrebbe essere diverso, ma è sempre quello dove viene installato il sistema).
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed - NO Windows ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4240
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 14:06

woddy68 Immagine ha scritto:Sei tu che decidi dove installare il grub, quando installi leggi quello che il sistema ti chiede ?
Comunque dipende molto anche dal tipo di bios, se utilizzi un bios uefi e installi in uefi, il grub deve essere installato nella prima partizione appositamente creata (efi-boot), nel caso di un bios tradizionale o in modalità legacy il grub lo installi a tuo piacimento dove meglio credi, anche se di default è impostato per dev/sda (sda è il disco, in caso di più dischi potrebbe essere diverso, ma è sempre quello dove viene installato il sistema).

Ti ringrazio per l'intervento. Certamente leggo quel che mi chiede il sistema, e come da manuale, installo il grub sul device e non sulla partizione. Nel mio caso ho installato il grub su dev/sdc, il mio disco esterno da 120 giga, suddiviso in sdc1, sdc2, sdc3, (vedi schermata allegata di qualche post fa). Quel che vorrei capire, e non credo di essere il solo a non saperlo è dove sta questo grub? perchè formattando sdc1 è andato tutto all'aria?
Sarei grato a chi mi facesse capire qualcosa.
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda woddy68 » venerdì 12 luglio 2019, 15:10

Se ho capito bene tu hai formattato la /home, se installi il grub in dev/sdc, generalmente viene installato all'inizio del disco è possibile che avendo cancellato proprio la prima partizione hai cancellato il grub. Solitamente comunque se formatti una partizione con gparted ti informa qualora la formattazione includa il grub, ma non ne sono certo. Non confondere Mbr con Grub, sono due cose diverse.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed - NO Windows ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4240
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda steff » venerdì 12 luglio 2019, 15:24

fradellaq Immagine ha scritto:Ultimo aggiornamento. Ho formattato la prima partizione, faccio ripartire il sistema e non va. Ho tentato di riparare con boot repair ma inutilmente. Dato che avevo reinstallato da poco, preferisco fare una nuova installazione pulita.

Fai senz'altr bene reinstallare, perché / 55gb + /home +swap 10gb non è il massimo.
Ma cmq dovrebbe partire grub, ma ovviamente in /etc/fstab hai una partizione /home che non esiste più quindi si dovrebbe fermare con errore sul terminale, per sistemare basterebbe poco ma come detto sopra meglio che sistemi tutto in modo migliore.

Come lo hai formattato, da gparted o da windows?

Sam9999 ha scritto:Di solito il grub è installato sulla prima partizione di avvio /dev/sda, quindi sarebbe utile vede anche le partizioni degli altri dischi.

Per l'ennesima volta Sam9999: evita di scrivere castronerie colossali come questa, sei stato avvertito già più volte.
Hai fatto il backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 37957
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Toscana
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch Linux 64bit
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 15:28

Ho formattato con gparted live e non mi ha dato nessun avviso. Per quanto riguarda il Grub credo che se sta fuori, all'inizio del disco non ha nulla a che vedere con la prima partizione, ne con nessun'altra. So bene che grub ed mbr son cose diverse, ma lo stage 1 di grub, guarda caso, sta proprio nell'MBR.
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda fradellaq » venerdì 12 luglio 2019, 15:31

steff Immagine ha scritto:
fradellaq Immagine ha scritto:Ultimo aggiornamento. Ho formattato la prima partizione, faccio ripartire il sistema e non va. Ho tentato di riparare con boot repair ma inutilmente. Dato che avevo reinstallato da poco, preferisco fare una nuova installazione pulita.

Fai senz'altr bene reinstallare, perché / 55gb + /home +swap 10gb non è il massimo.
Ma cmq dovrebbe partire grub, ma ovviamente in /etc/fstab hai una partizione /home che non esiste più quindi si dovrebbe fermare con errore sul terminale, per sistemare basterebbe poco ma come detto sopra meglio che sistemi tutto in modo migliore.

Come lo hai formattato, da gparted o da windows?

Sam9999 ha scritto:Di solito il grub è installato sulla prima partizione di avvio /dev/sda, quindi sarebbe utile vede anche le partizioni degli altri dischi.

Per l'ennesima volta Sam9999: evita di scrivere castronerie colossali come questa, sei stato avvertito già più volte.

Ho formattato con gparted. visto che reinstallo spiegami come regolarmi per le varie partizioni, ammesso che ce ne sia bisogno. Una partizione per dati mi farebbe comunque comodo. Grazie
fradellaq
Prode Principiante
 
Messaggi: 112
Iscrizione: agosto 2016
Desktop: gnome
Distribuzione: ubuntu 18.04.2
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda steff » venerdì 12 luglio 2019, 17:19

Se vuoi suddividere / e /home dovrebbero bastare 15-20gb per / e il resto per /home. Da quanto so ubuntu adesso usa un file swap, con la ram di 8gb basta 1g ma anche senza va bene, la regola swap 2xram vale per ram inferiore a 4gb.

Per la partizione condivisa basta inserire anche questa nel partizionamento manuale (filesystem ntfs o fat, punto di mount ecc), ma si può inserirla bene anche dopo, importante che ci sia già presente.
Hai fatto il backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 37957
Iscrizione: febbraio 2007
Località: Toscana
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch Linux 64bit
Sesso: Maschile

Re: partizione /home

Messaggioda willy54 » venerdì 12 luglio 2019, 20:42

Posta per cortesia
Codice: Seleziona tutto
parted -l
inxi -Fz
il secondo comando se mai utilizzato è da installare con
Codice: Seleziona tutto
sudo apt install inxi
dopo avere verificato sia attiva la 2a casella in Software e aggiornamenti.
La partizzione swap non è necessario crearla con le nuove versioni , alla occorrenza viene creato come in windows un file di swap.
Toshiba Satellite A660 11M Intel® Core™ i7 CPU Q 720 @ 1.60GHz × 8, SSD 250 gb + hdd 500 gb ram 2x4 Gb : Win7 - Win10 - Ubuntu 18.04 LTS - Kubuntu 18.04 LTS gparted sda inxi -Fz
Hp Pavilon 15-CS2093 Win10 ----- disattivare Avvio rapido in Windows10
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3121
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Successiva

Torna a Installazione e aggiornamento del sistema operativo

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 3 ospiti

cron