fallito recupero da copia backup home virtual vms

Installazione di Ubuntu su macchina virtuale (Virtualbox, Vmware, Qemu, Parallels, KVM, Xen, Virtual pc, ecc.), configurazione del software e gestione del sistema virtualizzato.
neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 6:23


Fai il backup DEI SOLI DATI (documenti, immagini, video, database, etc ... ) e reinstalla TUTTO da zero.
davvero? perche, secondo te che avrei fatto in tutto questo tempo? mi hai detto che mi facevo delle paranoie...

sai quante volte ho fatto format e install e copia home, ma non e servito a nulla.

forse le pen drive con le iso o i dischi di copia sono infettati anche loro. il clamav segnala i file infettati, ma non li rimuove, vedi il comando

Codice: Seleziona tutto

 sudo clamscan -r --remove /
è corretto?

ed il rkhunter avvisa, ma non bonifica.

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 9:49

Forse ti stai muovendo nel modo sbagliato.

I malware non sopravvivono alla reinstallazione da zero del sistema, a meno che:

1) abbiano infettato il firmware di un qualche tuo componente, caso più che remoto
2) stai utilizzando dei kit di installazione infetti. Se usi ISO ufficiali, software open source e software legale, al 99,9% non corri alcun rischio.
3) te li stai portando avanti e indietro dalle tue copie di backup
4) ogni volta che hai finito di reinstallare in sistema continui a ripetere una qualche operazione che lo va nuovamente a compromettere

Se dovessi scommettere, punterei sulla n° 3)

Come tutti i software anche ClamAV e Rootkit Hunter possono sbagliare, ossia segnalare falsi positivi o falsi negativi. Nel dubbio usa diversi strumenti di controllo.

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 10:16

Ciao thece

grazie per ciò che hai scritto. Vero ciò che elenchi e condivido. Ti faccio un esempio ieri ho installato la versione ubuntu mate 18.04 da un cd e non ha avuto problemi. Ho scaricato la versione 19.10 sempre su cd e mi ha fott... fregato.

Rifare tutte le distro su pen drive non è un problema, il problema è salvare le copie, ho quelle e non le vorrei distruggere (la home per capirci) ed il clamav anche con la remove non me le risolve.

Ti sto scrivendo dal pc compresso, e come vedi funziona, ma ci sono dei problemi in fase di installazione dei pacchetti, mi mandano al manicomio. Ho sempre la /bin, per farti un esempio, (ma credo anche altre dir sotto la root) che inizia con la dir X11 che contiene 1660 file, quella regolare del 18.04 arriva a circa 200, capisci quindi che la gara è dura... clamav e rootkit non possono dirti che ci sono file infettati poichè non lo sono, sono duplicati da altre dir o vattelapesca...

HP mi invia periodicamente aggiornamenti sui driver, bios e firmare inclusi, purtroppo girano solo sotto windows e devo installare una copia in dual boot, credimi non è facile. Sono un vecchiarello in pensione, e nel computer ho il mio mondo (senza social), ex distributore di DEC digital equipment corporation VAX VMS per capirci, e per questo mi arrangio, anche se la testa non è più quella di un tempo... :)

Sì io anche punterei sulla opzione 3, come scrivi tu. In pratica devo andare da un amico con l'ADSL sana, scaricare le distro dai siti ufficiali, rifare le varie pen drive, magari anche su cd. Mi resta il problema dei backup della home, poichè se quelli sono infettati, addio...

Sei stato molto gentile, a confonderti ancora con me e ti ringrazio. Ho un punto di riferimento quantomeno. Qui in questo paesino, expertise di linux non ce ne sono e altri fuori da qui non ne trovo, contatti persi con gli ex...

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 10:38

neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Ti faccio un esempio ieri ho installato la versione ubuntu mate 18.04 da un cd e non ha avuto problemi. Ho scaricato la versione 19.10 sempre su cd e mi ha fott... fregato.
Io ho installato Ubuntu 19.10 su VM e (al momento) non ho problemi.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Rifare tutte le distro su pen drive non è un problema, il problema è salvare le copie, ho quelle e non le vorrei distruggere (la home per capirci)
Mi spiace ma non ho capito cosa intendi dire
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Ti sto scrivendo dal pc compresso, e come vedi funziona, ma ci sono dei problemi in fase di installazione dei pacchetti, mi mandano al manicomio.
Quali problemi?
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Ho sempre la /bin, per farti un esempio, (ma credo anche altre dir sotto la root) che inizia con la dir X11 che contiene 1660 file, quella regolare del 18.04 arriva a circa 200, capisci quindi che la gara è dura... clamav e rootkit non possono dirti che ci sono file infettati poichè non lo sono, sono duplicati da altre dir o vattelapesca...
/ , /root e /bin non iniziano con la directory X11 . Le prime due non la devono nemmeno contenere.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: HP mi invia periodicamente aggiornamenti sui driver, bios e firmare inclusi, purtroppo girano solo sotto windows e devo installare una copia in dual boot, credimi non è facile.
Uhm ... si capisco, anche io ho qualche sistema da gestire ... quà e là ... si fa quel che si può ...
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: In pratica devo andare da un amico con l'ADSL sana, scaricare le distro dai siti ufficiali, rifare le varie pen drive, magari anche su cd.
Esistono ADSL malsane? :D
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Mi resta il problema dei backup della home, poichè se quelli sono infettati, addio...
In bocca al lupo
Ma io non sono confuso :D
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160973#p5160973][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Ho un punto di riferimento quantomeno. Qui in questo paesino, expertise di linux non ce ne sono e altri fuori da qui non ne trovo, contatti persi con gli ex...
E' anche a questo che serve Internet e il Forum

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 11:13

Io ho installato Ubuntu 19.10 su VM e (al momento) non ho problemi.
io ho scaricato la iso dal sito uff di ubuntu mate, scritto la distro su cd, ma evidentemente l'ambiente dove ho fatto la burn image con brasero è compromesso
Mi spiace ma non ho capito cosa intendi dire
la copia della mia home è su disco usb e non vorrei si infettasse. Prima di farlo devo fare in modo che la versione installata ex novo non sia compromessa.
Quali problemi?
devo installare virtualbox è da lì che sono nati i guai, per bonificare con adwcleaner, (se mi riesce) ma ricevo un errore "dipendenza libvpx5 >=1.6.0" devo installare le guest che credo siano un altro bel problema e far sì che mi legga le usb
non iniziano con la directory X11 . Le prime due non la devono nemmeno contenere.
appunto...
Esistono ADSL malsane? :D
opero con una adsl su parabola, hai presente? qui non arrivano nè fibra nè doppino, e questa è bucata come un colabrodo, ha le porte aperte e non gestisce la nat, ne vuoi più di malsanerie? qualcuno mi ha detto che potrei risolvere con un router wisp, nel senso che farebbe lui ciò che non fa la wifi della parabola

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 11:25

neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160981#p5160981][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: io ho scaricato la iso dal sito uff di ubuntu mate, scritto la distro su cd, ma evidentemente l'ambiente dove ho fatto la burn image con brasero è compromesso
Per quanto tecnicamente possibile, io di malware che intercettano un processo di masterizzazione e vanno ad infettare il supporto masterizzato non ne ho mai sentiti :lol:
Se la ISO che hai scaricato è sana - non infetta - (se l'hash corrisponde) allora anche il supporto masterizzato, a meno di errori dovuti alla masterizzazione, è sano - non infetto.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160981#p5160981][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: devo installare virtualbox è da lì che sono nati i guai, per bonificare con adwcleaner, (se mi riesce) ma ricevo un errore "dipendenza libvpx5 >=1.6.0" devo installare le guest che credo siano un altro bel problema e far sì che mi legga le usb
Non installare Virtualbox dai repository di Ubuntu. Usa i repository di Oracle.

Se ho capito bene, vorresti usare una VM Windows per ripulire i tuoi backup.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160981#p5160981][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: opero con una adsl su parabola, hai presente? qui non arrivano nè fibra nè doppino, e questa è bucata come un colabrodo, ha le porte aperte e non gestisce la nat, ne vuoi più di malsanerie? qualcuno mi ha detto che potrei risolvere con un router wisp, nel senso che farebbe lui ciò che non fa la wifi della parabola
Che abbia tutte le porte aperte ci posso anche credere, che non faccia NAT no (anche solo per pure questioni economiche legate al tuo Provider Internet).

Non sono pratico di quel tipo di collegamento a Internet e non conosco il dispositivo che usi come gateway verso Internet ma non è che stai esagerando?
Immagino che la tua LAN sia dietro NAT, che il tuo gateway abbia un firewall impostato decentemente, che probabilmente tu non abbia un indirizzo IP pubblico e che il tuo indirizzo IP su WAN sia a sua volta dietro NAT, insomma non mi immagino uno scenario catastrofico dal punto di vista della sicurezza.

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 12:12

Per quanto tecnicamente possibile, io di malware che intercettano un processo di masterizzazione e vanno ad infettare il supporto masterizzato non ne ho mai sentiti :lol:
Se la ISO che hai scaricato è sana - non infetta - (se l'hash corrisponde) allora anche il supporto masterizzato, a meno di errori dovuti alla masterizzazione, è sano - non infetto.
questa installazione di ubuntu mate 19.10 reinstallata almeno 4 o 5 volte, è pregiudicata, il motivo te l'ho spiegato, ha la /bin con 1660 file che non dovrebbe avere, può essere che scarico la distro qui e quando la masterizzo venga compromessa ?
Non installare Virtualbox dai repository di Ubuntu. Usa i repository di Oracle.
ed è quella di oracle che mi crea problemi. per quanto è possibile evito repository
Se ho capito bene, vorresti usare una VM Windows per ripulire i tuoi backup.
e già se ci riesco ma devo far funzionare il virtualbox
Che abbia tutte le porte aperte ci posso anche credere, che non faccia NAT no (anche solo per pure questioni economiche legate al tuo Provider Internet).
Non sono pratico di quel tipo di collegamento a Internet e non conosco il dispositivo che usi come gateway verso Internet ma non è che stai esagerando?
Immagino che la tua LAN sia dietro NAT, che il tuo gateway abbia un firewall impostato decentemente, che probabilmente tu non abbia un indirizzo IP pubblico e che il tuo indirizzo IP su WAN sia a sua volta dietro NAT, insomma non mi immagino uno scenario catastrofico dal punto di vista della sicurezza.
bravo ti sei risposto da solo, scenario catastrofico dal punto di vista della sicurezza. (mi riferisco a quella che uso)

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 12:23

neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160991#p5160991][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: questa installazione di ubuntu mate 19.10 reinstallata almeno 4 o 5 volte, è pregiudicata, il motivo te l'ho spiegato, ha la /bin con 1660 file che non dovrebbe avere, può essere che scarico la distro qui e quando la masterizzo venga compromessa ?
No. Sbagli sicuramente ad installare ma al momento non riesco ad immaginarmi dove / come.

Se cerchi stabilità Mate (Ubuntu) 19.10 non è la distribuzione che devi installare. Io guarderei verso una LTS.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160991#p5160991][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: ed è quella di oracle che mi crea problemi. per quanto è possibile evito repository
Strano, anche se ufficialmente l'ultima versione di Virtualbox NON supporta ancora Ubuntu 19.10 (ho controllato). Ma magari il motivo è dovuto all'installazione mal fatta (?) di Mate
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160991#p5160991][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: bravo ti sei risposto da solo, scenario catastrofico dal punto di vista della sicurezza. (mi riferisco a quella che uso)
Non credo dai, forse stai dipingendo il Diavolo più brutto di quello che è, ma sicuramente abbiamo due sensibilità diverse sul problema. Come ripeto spesso: alla fine le mani sul vostro sistema ce le mettete voi.

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 12:46

No. Sbagli sicuramente ad installare ma al momento non riesco ad immaginarmi dove / come.
non sbaglio fidati, ricorsivamente prima di questo casino, ha sempre funzionato
Se cerchi stabilità Mate (Ubuntu) 19.10 non è la distribuzione che devi installare. Io guarderei verso una LTS.
perchè? ho fatto le copie con la 19.10 non posso tornare alla 18.04
Strano, anche se ufficialmente l'ultima versione di Virtualbox NON supporta ancora Ubuntu 19.10 (ho controllato). Ma magari il motivo è dovuto all'installazione mal fatta (?) di Mate
no DEVE funzionare: prima di questo casino avevo installato la 19.10 con virtualbox funzionante, altrimenti l'immagine come te la spieghi? (mi sa che dimentichi ciò scrivo)
Non credo dai, forse stai dipingendo il Diavolo più brutto di quello che è, ma sicuramente abbiamo due sensibilità diverse sul problema. Come ripeto spesso: alla fine le mani sul vostro sistema ce le mettete voi.
non importa tu lo creda oppure no, e capisco possa esserti difficile immaginarlo, ma è l'ultimo dei miei problemi.
Devo rifare il sistema funzionante recuperando le copie della home.

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 13:34

Perchè le versioni LTS sono più stabili.

Non vedo qual'è il problema nel tornare indietro di versione, dalla 19.10 alla 18.04.3. Pensi che i tuoi documenti non possano essere più utilizzati sulla versione 18.04.3? Quali sono queste "copie" fatte sulla 19.10 che non possono essere utilizzate sulla 18.04.3?
Non devi recuperare le copie della Home Directory. Buttale via. Ritienile compromesse. Ti servono solo i documenti contenuti li dentro, oppurtunamente ripuliti, niente altro. Se recuperi le copie della Home Directory non è più un'installazione pulita.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5160995#p5160995][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: no DEVE funzionare: prima di questo casino avevo installato la 19.10 con virtualbox funzionante, altrimenti l'immagine come te la spieghi? (mi sa che dimentichi ciò scrivo)
No, non dimentico (spero) quello che scrivi. Ma fra non funzionante, mal funzionante e funzionante c'è differenza.
Io non ho scritto che la versione 6.0.14 di Virtualbox non è installabile su Ubuntu 19.10. Io ti ho scritto che (ad oggi) NON è ufficialmente supportata (questa installazione).

Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5773
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da woddy68 » mercoledì 6 novembre 2019, 14:03

Scusate se mi intrometto, ma vorrei dare un consiglio a neeuro, installa Ubuntu con la /home separata, ti eviti tutti i casini che devi fare ogni volta.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
Voglio trovare la mia strada per il paradiso - Perché ho scontato la mia pena all'inferno
Non avevo un bell'aspetto ma mi sentivo proprio bene 😬

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 14:10

Le discussioni sono sempre aperte a tutti
woddy68 [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161008#p5161008][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: ... installa Ubuntu con la /home separata, ti eviti tutti i casini che devi fare ogni volta.
vero finchè la /home non è compromessa. Se è compromessa - e forse questo è il caso - va rifatta anche quella da zero.

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 14:52

woddy68 [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161008#p5161008][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:Scusate se mi intrometto, ma vorrei dare un consiglio a neeuro, installa Ubuntu con la /home separata, ti eviti tutti i casini che devi fare ogni volta.
ciao woddy intendi partizione home, root etc, si faccio cosi.

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 15:05

Perchè le versioni LTS sono più stabili.
certo, ma come tutte le major release hanno bisogno di essere aggiornate. il 2020 ad aprile dovrebbe uscire la nuova LTS che mi costa usare questa fino ad allora

Non vedo qual'è il problema nel tornare indietro di ve rsione, dalla 19.10 alla 18.04.3. Pensi che i tuoi documenti non possano essere più utilizzati sulla versione 18.04.3? Quali sono queste "copie" fatte sulla 19.10 che non possono essere utilizzate sulla 18.04.3?
ma non sono i dati sono i programmi, non penserai mica che questo casino mi e successo per via della vers. 19.10?

Non devi recuperare le copie della Home Directory. Buttale via. Ritienile compromesse. Ti servono solo i documenti contenuti li dentro, oppurtunamente ripuliti, niente altro. Se recuperi le copie della Home Directory non è più un'installazione pulita.
vero puo essere che la mia home sia inquinata, ancora devo verificarlo
No, non dimentico (spero) quello che scrivi. Ma fra non funzionante, mal funzionante e funzionante c'è differenza.
Io non ho scritto che la versione 6.0.14 di Virtualbox non è installabile su Ubuntu 19.10. Io ti ho scritto che (ad oggi) NON è ufficialmente supportata (questa installazione).
fino ad una settimana fa funzionava alla grande

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 15:08

bene ora vi saluto e vi ringrazio per il contributo. sono pronto a scoprire se la home e integra...

cordialmente

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 15:27

neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161026#p5161026][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:
Perchè le versioni LTS sono più stabili.
certo, ma come tutte le major release hanno bisogno di essere aggiornate. il 2020 ad aprile dovrebbe uscire la nuova LTS che mi costa usare questa fino ad allora
Vero, assolutamente. Ma nelle LTS il software installato è ben collaudato e stabile (si spera). Nelle NON LTS si osa un pò di più e si mettono in campo anche software con funzionalità un pò più sperimentali, meno stabili.
In soldoni Canonical usa gli utenti come beta tester per successiva versione LTS.

Sia chiaro, finchè ho usato Ubuntu come "sistema per tutti i giorni" anche io usavo le NON LTS e ogni sei mesi reinstallavo, ma ero ben conscio di quello a cui andavo incontro, finchè anni fa non ho beccato una release di Kubuntu particolarmente sfortunata e ho deciso di passare a Debian. Adesso reinstallo ogni due anni.
neeuro [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161026#p5161026][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: ma non sono i dati sono i programmi, non penserai mica che questo casino mi e successo per via della vers. 19.10?
E' proprio questo il punto che sto tentando (inultilmente?) di farti capire: lascia stare i programmi. Ricrea completamente un sistema "pulito" partendo da zero e dal sistema "compromesso" al sistema "pulito" sposta solo i dati (opportunamente ripuliti)

Cordialmente anche da parte mia: io esprimo la mia opinione, tu la tua opinione. Tu sottoponi un tuo problema, io ti propongo la mia soluzione. La puoi condividere. La puoi non condividere

:birra:

Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5773
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da woddy68 » mercoledì 6 novembre 2019, 16:19

Vero, assolutamente. Ma nelle LTS il software installato è ben collaudato e stabile (si spera). Nelle NON LTS si osa un pò di più e si mettono in campo anche software con funzionalità un pò più sperimentali, meno stabili.
In soldoni Canonical usa gli utenti come beta tester per successiva versione LTS.
Su questo ci sarebbe da discutere, non mi risulta che Canonical sulle semestrali installi pacchetti marcati come beta o testing, in genere sono tutti marcati come stabili, come anche le rolling release, dopodiché è logico che un pacchetto fisso da anni, avrà meno bug, ma sarà anche vecchio.
Quello che voglio dire è che in tutte le cose c'è il rovescio della medaglia, Debian stabile la utilizzano in pochi su un home pc a causa del suo parco software ormai obsoleto, in compenso è stabilissima. Quindi dipende molto dalle esigenze, ma è sbagliato dire che quello che è stabile non è stabile.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
Voglio trovare la mia strada per il paradiso - Perché ho scontato la mia pena all'inferno
Non avevo un bell'aspetto ma mi sentivo proprio bene 😬

Avatar utente
thece
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
Messaggi: 11349
Iscrizione: lunedì 23 aprile 2007, 14:16
Distribuzione: Debian 10 (Buster) - KDE

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da thece » mercoledì 6 novembre 2019, 16:28

woddy68 [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161044#p5161044][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Su questo ci sarebbe da discutere, non mi risulta che Canonical sulle semestrali installi pacchetti marcati come beta o testing ...
Non ufficialmente marcati e comunque esistono diversi livelli di beta e stabilità. Fidati è un argomento che conosco molto bene, mi dà da mangiare. Lo ha fatto, lo fa e lo continuerà a fare Canonical. Lo sta facendo Microsoft a vari livelli con Windows 10. Lo fanno tutti.

Ma fermiamoci qui, che poi si va in OT. Lasciamo a @neero il suo spazio.

Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5773
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da woddy68 » mercoledì 6 novembre 2019, 16:35

thece [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161048#p5161048][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto:
woddy68 [url=https://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?p=5161044#p5161044][img]https://forum.ubuntu-it.org/images/icons/icona-cita.gif[/img][/url] ha scritto: Su questo ci sarebbe da discutere, non mi risulta che Canonical sulle semestrali installi pacchetti marcati come beta o testing ...
Non ufficialmente marcati e comunque esistono diversi livelli di beta. Fidati è un argomento che conosco molto bene, mi dà da mangiare. Lo ha fatto, lo fa e lo continuerà a fare Canonical. Lo sta facendo Microsoft a vari livelli con Windows 10. Lo fanno tutti.
Chi può marcare un software come stabile è solo lo sviluppatore di tale software, nessun altro.
Ovviamente nel software moderno, il contributo degli utenti a risolvere, scovare o anche solo a segnalare i bug è fondamentale, su questo sono d'accordo, un software può essere ben progettato e senza evidenti bug, ma poi i software all'interno di un SO devono interagire con altri software, librerie ecc. ed è qui che a volte vengono scoperti i bug. Il problema è che ogni giorno ci sono novità, nuovi supporti, nuove tecnologie e gli utenti home pc non vogliono aspettare anni per utilizzarle. Personalmente non utilizzerei mai una Lts sul mio pc se non appena uscite, diverso il discorso in ambito professionale, ma lì difficilmente avrai la necessità di software aggiornato.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
Voglio trovare la mia strada per il paradiso - Perché ho scontato la mia pena all'inferno
Non avevo un bell'aspetto ma mi sentivo proprio bene 😬

neeuro
Prode Principiante
Messaggi: 203
Iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, 20:47

Re: fallito recupero da copia backup home virtual vms

Messaggio da neeuro » mercoledì 6 novembre 2019, 18:15

Ecco fatto...

prima esprimo la mia opinione, visto che viene concesso e ripetuto. Non sono un esperto, non e il mio mestiere, e sono ormai vecchio per discutere, mi interessa la soluzione...

non capisco quindi la differenza fra una LTS e una major release che dopo 6 mesi uguale eta per entrambi i casi, diventa questione. Ad aprile 2020 installero la lts, dove sta il problema, tanto in questo tempo 6 mesi appunto, entrambe sono sempre sotto aggiornamento chi con piu chi con meno bachi. ovvio ragiono per le mie esigenze... ma condivido la opinione di woddy un imprenditore non paghera mai le run time e le relative installazioni sui diversi pc ogni 6 mesi, con buona pace degli impiegati soddisfatti a lavorare con gli stessi gestionali che ormai conoscono a memoria...

allora il mio disastro che non vede fine, ho installato da cd senza rete, format su sistema e dopo la prima fase lo /bin sotto la root appunto, e rimasto integro come ubuntu lo ha rilasciato.

ho atteso per vedere che succedeva, quindi ho installato gli aggiornamenti. indovinate un po, ve la vendo a poco, al riavvio come richiesto, il solito problema sulla /bin dove al primo posto si dovrebbe trovare il file bash, piu altri 160 file circa, invece stesso casino la solita maledetta dir X11, con circa 1600 file dentro, estratti da altrettante directory e moltiplicate per far felici le vittime. me medesimo nel caso, grazie.

riepilogo cosa ho fatto? la format su disco fisso, installazione con cd 18.04 senza attivare la wifi, poi aggiornamenti con la rete attiva, evvai il casino...

secondo voi da cosa dipende?

Scrivi risposta

Ritorna a “Ubuntu su macchina virtuale”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 0 ospiti