La canzone di oggi II

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.
Avatar utente
LucaZeta
Prode Principiante
Messaggi: 46
Iscrizione: giovedì 12 aprile 2018, 11:07
Distribuzione: Ubuntu 16.04.4 LTS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da LucaZeta » mercoledì 12 febbraio 2020, 11:58

mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:50
Ma come! Se dici che prendi il coltello e fai una strage o che fraccassi la testa alla tua ragazza, cosa c'è da capire, dov'è l'arte?... dov'è la metafora?
"Voglio una vita spericolata" non era a quei tempi tanto diverso.
Le nuove generazioni cercano la maniera di distinuguersi, e per questo tutto è lecito, persino l'orrido.
Se critichi, sono metafore e non capisci: tutto serve a creare esclusività.

Poi fortunatamente si cresce.

Avatar utente
mikexu
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 443
Iscrizione: mercoledì 28 novembre 2012, 9:45
Distribuzione: Lubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da mikexu » mercoledì 12 febbraio 2020, 12:15

LucaZeta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:58
mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:50
Ma come! Se dici che prendi il coltello e fai una strage o che fraccassi la testa alla tua ragazza, cosa c'è da capire, dov'è l'arte?... dov'è la metafora?
"Voglio una vita spericolata" non era a quei tempi tanto diverso.
Le nuove generazioni cercano la maniera di distinuguersi, e per questo tutto è lecito, persino l'orrido.
Se critichi, sono metafore e non capisci: tutto serve a creare esclusività.

Poi fortunatamente si cresce.
Eccolo là... a posto!
Ma andiamo!
Che poi ho anche sbagliato a mettere bocca su 'sto argomento... ma che me ne frega a me. Ma dai!
Avete visto la Balena Bianca?

Moby Dick non ti cerca. Sei tu, tu che insensato cerchi lei!

Avatar utente
giulux
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 24010
Iscrizione: domenica 10 gennaio 2010, 12:17
Desktop: ubuntu 18.04
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS x86_64
Sesso: Maschile
Località: Roma

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da giulux » mercoledì 12 febbraio 2020, 12:28

mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:50
Da qualche tempo non mi occupo più di musica pop/rock/ecc. [CRISI MISTICA - ho preso tutti i dischi e li ho messi via - non ne voglio più sapere]
Questa si che è una notizia! E come mai, ne hai fatto indigestione, hai incubi notturni al suono di AC-DC? Tua moglie ti ha minacciato di darti un'accettata in testa se sente ancora uno dei tuoi dischi? I dischi te li ha sequestrati l'ufficiale giudiziario dopo che hai perso quella causa per i cloni avariati?
Dicci, dicci, non tenerci sulle spine!

Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 772
Iscrizione: giovedì 22 novembre 2012, 11:07
Desktop: gnome cinnamon kde
Distribuzione: Ubuntu Mint Manjaro
Sesso: Femminile

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Marym » mercoledì 12 febbraio 2020, 15:13

mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 12:15
LucaZeta ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:58
mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:50
Ma come! Se dici che prendi il coltello e fai una strage o che fraccassi la testa alla tua ragazza, cosa c'è da capire, dov'è l'arte?... dov'è la metafora?
"Voglio una vita spericolata" non era a quei tempi tanto diverso.
Le nuove generazioni cercano la maniera di distinuguersi, e per questo tutto è lecito, persino l'orrido.
Se critichi, sono metafore e non capisci: tutto serve a creare esclusività.

Poi fortunatamente si cresce.
Eccolo là... a posto!
Ma andiamo!
Che poi ho anche sbagliato a mettere bocca su 'sto argomento... ma che me ne frega a me. Ma dai!
Forse perchè hai delle figlie adolescenti e ti interessi a quello che fanno e ascoltano quelli (e quelle) della sua generazione. Loro cosa ascoltano?
Io invece sono solo curiosa, mi piace capire, trovo interessante il dialogo. Ho partecipato ad una discussione, con alcuni giovani e giovanissimi, e se non parti in quarta con frasi tipo 'siete una massa di delinquenti, che ascoltate quelle schifezze e poi violentate le compagne di classe filmandole col telefonino'....che risposta vuoi aspettarti? Un 'ok boomer', se va bene.
Ma io ci ho dialogato con gente che ascolta quella roba, quella musica. Ho fatto delle obiezioni, se li tratti come dei tuoi pari, e non come dei ragazzini stupidi o violenti un po' ragionano, anche se poi si finisce sempre nello stesso vicolo cieco.
Quello di confrontare altri testi di cantanti e gruppi è una scusante che usano spesso. Ma nei testi passati ci possono essere anche frasi violente (esempio: ti taglio la gola - Vasco - bella stronza - Masini). Ma sono piccoli spezzoni in un contesto molto ampio, non erano corredati di video violenti, e pieni di volgarità gratuita. Poi, nel loro dischi c'erano canzoni di vario genere, vari testi, la violenza e la volgarità non erano una costante.
Poi dicono che è arte. Usano iperbole e metafore. Certo si, sono dei poeti. Mi fanno sorridere perchè tirano in ballo Guccini (e l'unica che conosceranno - l'avvelenata) e De Andrè (bocca di rosa). Noi non le capiamo, le canzoni trap vanno decodificate, sembrano cattivi in realtà sono buoni. Siamo noi, che siamo ignoranti e non capiamo. Sai perchè conoscono il nome di Guccini e De Andrè? Perchè vengono citati in una canzone di Salmo (altro trapper, ma più tranquillo).
Ebbene si, io mi sono ascoltata vari pezzi di questi trapper, ma cosa dovrei interpretare in testi di Skioffi tipo sukkiami e Yolandi?
E questo Cally? Nel suo brano strega? In difesa dicono che lui non ce l'ha con la donna, definita in altri termini 'poco di buono', ma con gli altri trapper, quelli sono i 'poco di buono', che lui metaforicamente uccide, cioè sconfigge. Certo, ma c'è bisogno di usare immagini del genere? E un ritornello del genere?
Le altre canzoni, ne ho ascoltate, parlano tutte delle stesse cose, successo, soldi, fiche facili, escort, lussi, povertà riscattata in quel modo. Che poi di che povertà stiamo parlando? La maggior parte sono figli di persone che avevano un posizione (figli di politici, militari, personaggi pubblici). Eccoli li i trapper che arrivano dalla strada, che parlano così per quello. In poche parole sfatavo tutte le loro certezze, portandoli al silenzio.

Almeno quelli degli anni '90, i metallari e i vari rocker, non volevano passare per buoni, non spacciavano le loro canzoni per poesia. Non nascondevano la violenza e la volgarità dietro ad una metafora.

Visto che si è parlato di Vasco ecco una sua intervista, da giovane, semplice, sincero, spesso drogato e ubriaco, ma mai violento o volgare nel modo di esprimersi.
ASRock H110M-DVS R2.0 - Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Asus A551LB https://icecat.biz/en-sg/p/asus/90nb02a ... 80660.html

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1382
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noel80 » mercoledì 12 febbraio 2020, 17:32

("ma 'nfatti!")

( https://youtu.be/i_KtuqtogUg )
Ma 'nfatti se ci fosse una logica seria e seriosa gli ci dovrebbe venire un colpo davvero, a tutti 'sti fake_di_artisti (e ci aggiungo che "artisti non e' un contratto": non e' che se uno fa' una cosa carina, si debba dar per scontato che qualsiasi cosa faccia, "per sempre", debba meritare).

Codice: Seleziona tutto

La calunnia e' un venticello,
un'auretta assai gentile
che insensibile, sottile,
leggermente, dolcemente
incomincia a sussurrar.
Piano piano, terra terra,
sottovoce, sibilando,
va scorrendo, va ronzando;
nelle orecchie della gente
s'introduce destramente
e le teste ed i cervelli
fa stordire e fa gonfiar.
Dalla bocca fuori uscendo
lo schiamazzo va crescendo
prende forza a poco a poco,
vola gia' di loco in loco;
sembra il tuono, la tempesta
che nel sen della foresta
va fischiando, brontolando
e ti fa d'orror gelar.
Alla fin trabocca e scoppia,
si propaga, si raddoppia
e produce un'esplosione
come un colpo di cannone,
un tremuoto, un temporale,
un tumulto generale,
che fa l'aria rimbombar.
E il meschino calunniato,
avvilito, calpestato,
sotto il pubblico flagello
per gran sorte ha crepar.

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1382
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noel80 » giovedì 13 febbraio 2020, 7:14



lo @ 2:04

Avatar utente
noemarco
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 333
Iscrizione: sabato 2 febbraio 2008, 10:37
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu Xenial Xerus x86_64

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noemarco » giovedì 13 febbraio 2020, 16:30

Mi aggancio al discorso testi-trap-etc etc etc.
Gia' ai tempi di Elvis i non giovani si scandalizzavano.
Pensa al "tango delle capinere" o lo "Spazzacamino"
Gigliola Cinquetti "non ho l'eta'"
I Beatles cantavano una canzone intitolata LSD e i non giovani si scandalizzavano
Quanti gruppi metal anni 80-90 hanno scandalizzato i non giovani
Da sempre i non giovani dicono che la musica dei giovani fa schifo e i testi sono indecenti ma solo il tempo dira' se la canzona era buona oppure no.
Se la canzone fa schifo sara' dimenticata anche da chi adesso la osanna.

P.S. esempio di canzone dimenticata

:ciao:

Avatar utente
wilecoyote
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
Messaggi: 10407
Iscrizione: giovedì 20 agosto 2009, 16:21
Desktop: Kubuntu Lubuntu
Distribuzione: 9.04 32bit 14/16/18/20.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile
Località: Ceranesi - Ge

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da wilecoyote » giovedì 13 febbraio 2020, 16:41

:) Salve, beh, se è solo un problema di canzoni ricordate o dimenticate, questa è indimenticabile:



Ottima per irridere gli autisti di certi torpedoni SuperGT parcheggiati ad minchiam se non peggio… :lol:

:ciao: Ciao
ACER Extensa 5230E 2,2 Ghz cpu Celeron 900 hdd 160 GB Ram 1GB scheda video Intel GM500
ACER Extensa 5635Z 2,2 Ghz cpu Celeron T3100 hdd 320 GB Ram 4 GB scheda video Intel Mobile 4
Quando una Finestra chiusa incontra un Pinguino la Finestra chiusa è una Finestra aperta.

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1693
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da OMBRA_Linux » giovedì 13 febbraio 2020, 16:43

Achille Lauro - Me ne frego.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 430
Iscrizione: sabato 26 febbraio 2011, 12:06
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da PC ZERO » giovedì 13 febbraio 2020, 18:46

mikexu ha scritto:
mercoledì 12 febbraio 2020, 11:50
E comuqnue, riguardo ai testi, questa è l'epoca in cui tutti possono sparare le minchiate che vogliono: violenza contro le donne, esaltazione dell'uso della droga e tante altre belle cosette adatte soprattutto ai ragazzini.
Ah! ma, sai, non si può limitare la libertà di espressione, quelli sono artisti!
Il bello è che quando vai a chiedergli spiegazioni sui testi ti rispondono [coaudiuvati anche da certi giornalisti] che non li capisci, che la loro è arte, che sono metafore (e passi pure da ignorante).
Ma come! Se dici che prendi il coltello e fai una strage o che fraccassi la testa alla tua ragazza, cosa c'è da capire, dov'è l'arte?... dov'è la metafora?
Dammi la definizione di "questa epoca" così ci mettiamo d'accordo con le date ;) , però io non vedo tutta sta novità in fondo, nel secolo scorso a partire dagli anni '80 in poi se ne trovano di gruppi ed artisti vari che dicevano più o meno le stesse cose...magari non italiani, però esteri di sicuro in primis USA.
Te la ricordi la frase "il rock è la radice di tutti i mali"?
Che poi se uno vede gli Slipknot a primo impatto direbbe che ha effettivamente ragione :asd:
Almeno quelli degli anni '90, i metallari e i vari rocker, non volevano passare per buoni, non spacciavano le loro canzoni per poesia. Non nascondevano la violenza e la volgarità dietro ad una metafora.
Concordo pienamente.
Le altre canzoni, ne ho ascoltate, parlano tutte delle stesse cose, successo, soldi, fiche facili, escort, lussi, povertà riscattata in quel modo.
Il fatto è tutti loro sono dei millennial, ovvero nati dopo il 2000, e non sanno nemmeno di cosa stanno parlando visto che il massimo della povertà avuta è un pc antiquato e mi fanno veramente ridere quelli meridionali che tutti tatuati arrivano spavoneggianti dicendo che son gente di strada...ma vai va...manco arrivassero da una baraccopoli sud americana o fossero stati dei ragazzi di bucarest che vissuto la loro infanzia nelle fogne (di questi io ne ho conosciuti e loro si cazzarola che facevano paura se si arrabbiavano)...
Sono il prodotto della cultura di adesso e loro rispecchiano quello che vedono, c'é poco da fare...

Poi sento qualche ragazzino che dice, ma si con quella musica esprime la sua tristezza...
Io...hold my beer and listen this :sisi: :asd:
Acer Veriton M460
Intel(R) Pentium(R) Dual CPU E2220 2.40GHz 2gb RAM
Manjaro LXQt 64bit

Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 772
Iscrizione: giovedì 22 novembre 2012, 11:07
Desktop: gnome cinnamon kde
Distribuzione: Ubuntu Mint Manjaro
Sesso: Femminile

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Marym » venerdì 14 febbraio 2020, 10:36

noemarco" ha scritto: Mi aggancio al discorso testi-trap-etc etc etc.
Gia' ai tempi di Elvis i non giovani si scandalizzavano.
Certo, e mettici anche il cantante dei Doors che urinava sul pubblico. Ma non si tratta di scandalizzarsi. Si tratta di cercare d'essere obbiettivi.
In quegli anni tutti i cantanti/gruppi rock avevano una vita personale disordinata, piena d'eccessi, droga, alcool, arresti, ecc... ma i testi non erano di quel livello.
Molti artisti trovavano proprio con le droghe la propria 'vena' artistica. La droga non era vista come un business, o semplice sballo, serviva anche a vincere la paura o la solitudine. Ovviamente il problema era sottovalutato, i rischi non erano ancora conosciuti appieno in quegli anni, non a caso ci sono stati artisti morti di overdose.

Poi, negli anni '90 è uscita tanta porcheria, il death metal, il dark metal, chissà cosa cantavano in quei testi in inglese, parole probabilmente anche peggio dei trapper di oggi, visto che era di moda il satanismo.
Ma ripeto, loro non volevano passare per 'bravi ragazzi'.
Io stessa ascoltavo (fra i tanti) Marilyn Manson, sapevo cosa cantava, non mi piaceva lui, o i suoi testi, mi piaceva il modo che avevano di suonare e cantare. I suoi video non li guardavo, perchè li trovavo orridi. Non avrei avuto problemi a dar ragione a chiunque mi dicesse guarda che quel cantante fa testi e video violenti.

Le canzoni folkloristiche che hai postato io le ho sempre odiate, piene di doppi sensi, che dovevano, in teoria far ridere, mica scandalizzare.
Negli anni '90 c'erano gruppi trash come i gem boy. Una bella sfilza di volgarità, ma buttate li in modo ironico, e senza violenza alcuna.

Li ascoltavo alle medie, mia madre una volta li ascoltò, si mise a ridere, non si scandalizzò.
Prima ancora c'erano gli Squallor.
Ma di certo, questi mica volevano passare per artisti incompresi, erano fieri del loro genere trash.
PCZERO ha scritto:Il fatto è tutti loro sono dei millennial, ovvero nati dopo il 2000, e non sanno nemmeno di cosa stanno parlando visto che il massimo della povertà avuta è un pc antiquato e mi fanno veramente ridere quelli meridionali che tutti tatuati arrivano spavoneggianti dicendo che son gente di strada...ma vai va...manco arrivassero da una baraccopoli sud americana o fossero stati dei ragazzi di bucarest che vissuto la loro infanzia nelle fogne (di questi io ne ho conosciuti e loro si cazzarola che facevano paura se si arrabbiavano)...
Sono il prodotto della cultura di adesso e loro rispecchiano quello che vedono, c'é poco da fare...

Poi sento qualche ragazzino che dice, ma si con quella musica esprime la sua tristezza...
Ce ne sono anche sui 25 anni, da quello che ho visto, è un po' di anni che c'è la trap che gira, ma il fatto è che se togli la violenza non se li caga più nessuno.
Che non sanno di cosa parlano è piuttosto evidente, confondono la trap con il rap, lo stesso J-Ax che amano tanto non ha mai fatto canzoni con quei toni, io lo ascoltavo dai suoi inizi, finchè non è diventato commerciale.
Il caso Achille Lauro, si sono inventati un passato di stenti perchè passato da benestante a povero, in realtà è figlio di un magistrato, mai vissuto di stenti. Però almeno lui ha di buono che quel poco di successo che ha non lo ha avuto grazie a testi e video violenti. Però anche per lui vale sempre la stessa regola, se non convinci, stupisci.
Cally ora è un caso umano, che è guarito da una malattia rara, che gli ha fatto rinunciare alla carriera di calciatore.

Curioso come alcuni ragazzini abbiano dato certi significati ai testi dei trapper (sull'onda della metafora da comprendere, trovare). Nella canzone 'Strega' di Cally, lui vuole uccidere (metaforicamente), l'immagine femminile della donna oggetto che si vende per soldi. Non sanno quanto sia pericoloso un messaggio del genere, se è vero.
Skioffi, mi è rimasto impresso in una delle sue canzoni, che dice 'di una ragazza mussulmana potrei anche innamorarmi', questo mi lascia aperte varie interpretazioni, tutte in sfavore della libertà delle donne. Un moralista conservatore, mascherato da rivoluzionario incompreso.

Guardatevi questo:

ASRock H110M-DVS R2.0 - Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Asus A551LB https://icecat.biz/en-sg/p/asus/90nb02a ... 80660.html

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1382
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noel80 » venerdì 14 febbraio 2020, 19:07

Io la ri-metto:

Ma di cosa stiamo parlando? Qui il testo pure parla di un uomo che ha fatto fuori la sua donna perche' la vedeva assieme ad un altro, per poi pensare una fuga in Messico...
Ma (e mi spiace se sembri ripetitivo) non c'e' nulla che vi si possa paragonare, tra questi newbies che avete citato, punto.
Ecco, se proprio si vuole metter i puntini anche sulle i, sarei contento se qualcuno adesso cercasse di difendere Fiorello come talentuoso o bravo o dotato di qualche tipo di simpatia.
Probabilmente davvero la memoria si tramanda nel giro di solo qualche generazione, mentre poi bisogna interessarsi, per conoscere, ed il ricordo di questi miti del passato viene senz'altro misinterpretato; anche perche' come ora, per capire cosa ci sia nella testa di questi di adesso bisogna cercare di comprenderne il contesto esterno, ovviamente... non basta ascoltare le quattro canzoni piu' sponsorizzate per capire la vita di molti gia' citati, dagli anni '60.
Poi bisogna anche notare che quelli che vengon promossi dai media non per forza son i meglio, eh!
https://vimeo.com/262896308

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1382
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noel80 » sabato 15 febbraio 2020, 8:18

Potreste vedere voi se sia NSFW perfavore?

Avatar utente
runblade
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 376
Iscrizione: martedì 3 aprile 2007, 14:28
Distribuzione: 16 Valvole monoalbero in testa.
Località: Soave

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da runblade » sabato 15 febbraio 2020, 11:00

Su dai come cantava qualcuno "Sono solo canzonette, non mettetemi alle strette...".
Essere cattivi, blasfemi, violenti, dire parolacce, aiuta far parlare di se facendo attirare l'attenzione su chi deve vendere/farsi ascoltare.
L'importante è dare il giusto peso al messaggio veicolato, senza dare troppa importanza a certi messaggi/inviti: in pratica "senza prendersi troppo sul serio".
Poi se vogliamo contribuire alla storia di questo movimento do la mia testimonianza:


-Pensare che i videogames possano aver condizionato le menti delle persone è come se chi avesse giocato a pac-man ora ce lo ritovassimo in un ambiente buio, al suono di musica tecno, che gira attorno la pista e continuamente si impasticca...
-Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 772
Iscrizione: giovedì 22 novembre 2012, 11:07
Desktop: gnome cinnamon kde
Distribuzione: Ubuntu Mint Manjaro
Sesso: Femminile

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Marym » sabato 15 febbraio 2020, 22:40

noel80 ha scritto:
venerdì 14 febbraio 2020, 19:07
Ma di cosa stiamo parlando? Qui il testo pure parla di un uomo che ha fatto fuori la sua donna perche' la vedeva assieme ad un altro, per poi pensare una fuga in Messico...
Ma (e mi spiace se sembri ripetitivo) non c'e' nulla che vi si possa paragonare, tra questi newbies che avete citato, punto.
Assolutamente no. La musica è stupenda, il testo però, non prendertela noel, lo trovo banale.
Ora, questi qui, che si definiscono artisti, puntano solo sulla violenza cruda, volgaritá, persino bestemmie.

Non è che la violenza sia una novità nella musica. Ma io, in questi casi divento esigente.
Vuoi mettere rape me dei Nirvana o Where The Wild Roses Grow di Nick Cave e Kylie Minogue? :)

https://youtu.be/lDpnjE1LUvE

https://youtu.be/gdSWaIvyQ3o
ASRock H110M-DVS R2.0 - Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Asus A551LB https://icecat.biz/en-sg/p/asus/90nb02a ... 80660.html

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1382
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da noel80 » domenica 16 febbraio 2020, 0:53

Intendevo proprio dire che non credo Hendrix abbia minimamente pensato sul testo di "Hey Joe", e che la comparazione con i cantanti di ora e' l'esatto opposto. Che poi davvero dire "artisti" e' una parola grossa: stiam via via infamando sempre piu' vocaboli/parole, facendoli diventare diversi da quello che significa(va)no, secondo me... (un uso smodato ed improprio di termini, che poi va' a finire ci si stufa persino di sentirli).
@runblade: eh infatti quello che piu' si critica e' proprio questo atteggiamento egoista, da parte di molte persone dello spettacolo/e_non; che di questi tempi sarebbe l' atteggiamento piu' sbagliato e scorretto (imho, ma non son solo io a dirlo).

Comunque, la settimana scorsa era il settantacinquesimo anniversario del compleanno di Bob Marley, questo video e' davvero carino:

Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18125
Iscrizione: lunedì 25 aprile 2005, 15:52
Desktop: GNOME Shell / Xfce
Sesso: Maschile
Località: Potenza
Contatti:

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Janvitus » domenica 16 febbraio 2020, 19:36

Senza fa' commenti...


+Fedora 32 • +Xubuntu 20.04

Avatar utente
Hitogj
Prode Principiante
Messaggi: 109
Iscrizione: domenica 24 giugno 2007, 23:30
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: 16.04.5LTS_64bit
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Hitogj » domenica 16 febbraio 2020, 21:55



:D

Chi non lo prova non lo crede....Non tutti i mali vengono per nuocere!

Avatar utente
runblade
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 376
Iscrizione: martedì 3 aprile 2007, 14:28
Distribuzione: 16 Valvole monoalbero in testa.
Località: Soave

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da runblade » lunedì 17 febbraio 2020, 16:54

Beh questi "non ci giravano molto attorno" al Come together...
-Pensare che i videogames possano aver condizionato le menti delle persone è come se chi avesse giocato a pac-man ora ce lo ritovassimo in un ambiente buio, al suono di musica tecno, che gira attorno la pista e continuamente si impasticca...
-Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18125
Iscrizione: lunedì 25 aprile 2005, 15:52
Desktop: GNOME Shell / Xfce
Sesso: Maschile
Località: Potenza
Contatti:

Re: La canzone di oggi II

Messaggio da Janvitus » mercoledì 19 febbraio 2020, 11:38

+Fedora 32 • +Xubuntu 20.04

Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Sport”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 6 ospiti