Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.
Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39020
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch 64bit | Debian 32bit
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff » lunedì 16 marzo 2020, 11:26

FaraoneGold ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 9:02

In olanda funziona proprio da medicina, tanto che la prescrive il medico quasi per qualsiasi situazione di stress ansia o emicrania, vedremo quando giungerà al termine codesto virus, lo stato che posizione dovrà prendere, per creare un solido sistema stabile , sicurezze per gli italiani
Ti faccio notare che i coffeshop in Olanda si forniscono per forza sul mercato nero, visto la legislazione contraddittoria in materia. In ogni momento la polizia potrebbe fermare i fornitori e interrompere tutto. Quindi non c' entra per niente l'uso farmaceutico su ricetta, che riguarda farmaci controllati disponibile solo in farmacie.

Per favore rispetti cosa c'è scritto nel titolo da ora in poi.
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox

Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2153
Iscrizione: domenica 27 aprile 2008, 22:23
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.10, 20.04, 20.10
Sesso: Maschile
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da corradoventu » lunedì 16 marzo 2020, 12:45

Mi sembra strano che in Olanda chiudano i coffeshop mentre in Italia le tabaccherie restano aperte.
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni. (Steven Weinberg)
PC di casa: https://drive.google.com/folderview?id= ... sp=sharing

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1228
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da a323109 » lunedì 16 marzo 2020, 12:54

Immagine

Secondo pranzetto succulento dei tempi del coronavirus. Queste immagini entreranno nei libri di storia.
corradoventu ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 12:45
Mi sembra strano che in Olanda chiudano i coffeshop mentre in Italia le tabaccherie restano aperte.
Non li hanno ancora chiusi, fanno la fila a scopo preventivo. Sai mai? E se li chiudono che fanno senza erba?

Comunque vedo troppa gente in giro, sembrano giornate normali. Il virus avanza senza ostacoli. Escono col cane tutto il giorno, basta uscire con un cane e sei apposto. Cosi non funzionera mai.
Keep calm
and :asd:
Return fire

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1639
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da OMBRA_Linux » lunedì 16 marzo 2020, 13:06

C'è chi è in ospedale a combattere per la vita come la Dottoressa De Rosa in un video su youtube.
( Non l'ho postato per rispetto alla persona, ma potete andarlo cercare. )

Ci sono milioni di Italiani chiusi in casa a fare la loro parte per cercare di non beccare ne trasmettere il virus.
( Anche se poi, come sempre c'è qualcuno che per ignoranza o altro, trasgredisce )

Tutti sacrifici fatti perla Sicurezza di tutti.

Poi cosa scopri, che al mattino accendi la Tv e ascolti la Notizia che ( Boris Johnson ) primo Ministro Inglese propone di ammalarsi in massa e di prepararsi ad avere molte perdite familiari.
Addirittura, dalle notizie del Tg5, non hanno attuato nessun piano di protezione. Anzi la vita da loro scorre come se nulla fosse. Tutti vanno ai Concerti, al Bar, a fare l spesa in massa, senza preoccuparsi di niente.
Allora mi sono chiesto a cosa è servito chiudersi in casa se poi un domani entra un italo Inglese in Italia o magari uno di noi va in Inghilterra e poi ritorna infetto?.
Poi c'è un'altra domanda che fa ancora più pensare. Ed'è, come mai la Regina Elisabetta oggi 93 enne non interviene sulla proposta Demenziale del suo Primo Ministro?.

E L'Europa fa finta di Dormire come sempre.
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Avatar utente
FaraoneGold
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 281
Iscrizione: sabato 25 gennaio 2020, 13:47
Distribuzione: Elementary OS
Sesso: Maschile
Località: Italia

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da FaraoneGold » lunedì 16 marzo 2020, 13:15

OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:06
Ci sono milioni di Italiani chiusi in casa a fare la loro parte per cercare di non beccare ne trasmettere il virus.
( Anche se poi, come sempre c'è qualcuno che per ignoranza o altro, trasgredisce )
Bhè come minimo se fuori esistono le zone rosse, dove è possibile un contagio, la cosa più intelligente da fare per restarne completamente fuori è non uscire di casa, evitare le zone rosse, poi per una questione seria è possibile spostarsi con il certificato ( o senza se indispensabile)

E trasgredire per vivere sani e in piena salute forse è come dici tu un (ignoranza? :nono: :nono: ), per me è la soluzione eterna. :lol:

Avatar utente
OMBRA_Linux
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1639
Iscrizione: mercoledì 18 febbraio 2015, 14:24
Desktop: Android Linux Windows10
Distribuzione: Android / Linux / Windows10
Sesso: Maschile
Località: Napoli

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da OMBRA_Linux » lunedì 16 marzo 2020, 13:22

FaraoneGold ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:15
OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:06
Ci sono milioni di Italiani chiusi in casa a fare la loro parte per cercare di non beccare ne trasmettere il virus.
( Anche se poi, come sempre c'è qualcuno che per ignoranza o altro, trasgredisce )
Bhè come minimo se fuori esistono le zone rosse, dove è possibile un contagio, la cosa più intelligente da fare per restarne completamente fuori è non uscire di casa, evitare le zone rosse, poi per una questione seria è possibile spostarsi con il certificato ( o senza se indispensabile)

E trasgredire per vivere sani e in piena salute forse è come dici tu un (ignoranza? :nono: :nono: ), per me è la soluzione eterna. :lol:


Mi sa che forse non ti è ben chiaro il concetto.
Se in Inghilterra non fanno niente per la prevenzione del Virus, il virus rimane a vita natural durante. E se tu, magari fra 1 mese o due, o un anno vai a farti un viaggio in quel Paese, sappi che puoi tornare Infetto.
( Ti è chiaro il concetto ora? )
Se per vivere devi strisciare, alzati e muori.

Avatar utente
FaraoneGold
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 281
Iscrizione: sabato 25 gennaio 2020, 13:47
Distribuzione: Elementary OS
Sesso: Maschile
Località: Italia

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da FaraoneGold » lunedì 16 marzo 2020, 13:37

A vita non rimane nulla, a tutto si trova una soluzione è un simbolo di vittoria, l'umano è vincitore confronto tutte le altre razze, secondo me la tua preoccupazione è eccessiva e spero di non sbagliarmi.. vedremo come si svilupperà piu avanti .. Ancora sono passati pochi mesi per parlarne in modo definitivo.

Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 430
Iscrizione: sabato 26 febbraio 2011, 12:06
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da PC ZERO » lunedì 16 marzo 2020, 14:32

FaraoneGold ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 9:02
In olanda funziona proprio da medicina, tanto che la prescrive il medico quasi per qualsiasi situazione di stress ansia o emicrania, vedremo quando giungerà al termine codesto virus, lo stato che posizione dovrà prendere, per creare un solido sistema stabile , sicurezze per gli italiani .... Vaccini è anticorpi, contromisure, possibili cure, ecc.

E non parole a caso buttate lì per chissa quali motivi, l'italia ha bisogno di aggiornarsi , cercare un rimedio e trovare una soluzione è assai facile se tutto il mondo la pensa in un modo, un unica direzione.
Basta parlar d'erba, c'é già un'altro topic in cui se n'é discusso abbondantemente.
Non tiriamo fuori sempre la solita cavolata che l'erba cura qualsiasi cosa o giù di lì...
dxgiusti ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 10:45
io ogni sera guardo:
https://github.com/pcm-dpc/COVID-19/blo ... ionale.csv
controllo nella tabella il giorno prima...... sono preoccupato anche perchè di medicine non ne esistono.
Si ma benedetti anche voi però, date tempo ai medici di farlo sto benedetto vaccino e di trovare la cura adeguata...ci vuole tempo.
Che senso ha andare ogni sera a contare gli infettati ed i morti? Per farsi venire l'ansia ed aumentarsi da soli la paura?
Faccio presente che in europa la peste nera è durata dal 1347 al 1353, e che tutt'ora la peste esiste in varie forme, e se vado a cercarmi tutte le altre possibili malattie mortali che ci sono in giro faccio prima a spararmi in testa o quarantenarmi fino alla morte...
OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:06
Poi cosa scopri, che al mattino accendi la Tv e ascolti la Notizia che ( Boris Johnson ) primo Ministro Inglese propone di ammalarsi in massa e di prepararsi ad avere molte perdite familiari.
L'idea non è sua di suo punto, ma una proposta che ha una valenza scientifica ed è stata presa in accordo con medici ed studiosi.
La stessa strada mi pare stia seguendo in parte la germania.
Perché si sono chiesti che ok la quarantena, ma se poi non è detto che uno che sia guarito sia immune, appena esce dalla quarantena ha la possibilità di riammalarsi.
Sono punti di vista diversi, essendo loro autoquarantenati per natura vivendo su un'isola ora chiusa al mondo, e solo il tempo dirà chi avrà avuto ragione.
Addirittura, dalle notizie del Tg5, non hanno attuato nessun piano di protezione. Anzi la vita da loro scorre come se nulla fosse. Tutti vanno ai Concerti, al Bar, a fare l spesa in massa, senza preoccuparsi di niente.
Perché gli italiani non hanno coscienza, stamattina a far la spesa qui erano come militari.
Passati i primi due giorni di denunce a vari personaggi, qui problemi non ne vedo e vedo gente diligente...poi magari noel mi smentisce... :D
Allora mi sono chiesto a cosa è servito chiudersi in casa se poi un domani entra un italo Inglese in Italia o magari uno di noi va in Inghilterra e poi ritorna infetto?.
Con sto ragionamento uno allora non deve uscire mai di casa per la febbre stagionale che a paragone col virus attuale, è più mortale...ogni santo anno.
Ripeto, ancora oggi c'é in giro la peste ed in italia abbiamo casi di lebbra...
Basta fasciarsi la tensa con ragionamenti astrusi, stai buono ed aspetta...altro da fare non c'é.
Poi c'è un'altra domanda che fa ancora più pensare. Ed'è, come mai la Regina Elisabetta oggi 93 enne non interviene sulla proposta Demenziale del suo Primo Ministro?.
Perché non ha poteri in tal senso di farlo.
Acer Veriton M460
Intel(R) Pentium(R) Dual CPU E2220 2.40GHz 2gb RAM
Manjaro LXQt 64bit

Avatar utente
Alien321
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1347
Iscrizione: sabato 20 maggio 2006, 20:39
Desktop: KDE 5.16.4
Distribuzione: KDE Neon
Località: Venere

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da Alien321 » lunedì 16 marzo 2020, 14:39

OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:22
Mi sa che forse non ti è ben chiaro il concetto.
Se in Inghilterra non fanno niente per la prevenzione del Virus, il virus rimane a vita natural durante. E se tu, magari fra 1 mese o due, o un anno vai a farti un viaggio in quel Paese, sappi che puoi tornare Infetto.
( Ti è chiaro il concetto ora? )
Non funziona esattamente cosi, il metodo Inglese è pragmatico loro dicono :

1) Se chiudiamo tutto fermiamo il virus? No ormai è già partito serve nulla chiudere, probabilmente i contagiati REALI sono già decine di migliaia
2) Con il nostro sistema sanitario riusciamo a reggere? Si abbiamo abbastanza posti letto in terapia intensiva da regge a un infezione fino al raggiungimento della immunità di gregge
3) Stima dei morti? Fra i 3000 e i 5000 principalmente fra gli ultra ottantenni
4) Probabilità di vaccino in tempi accettabili ? Entro 2 mesi primi vaccini disponibile

Fatto questo devi solo valutare il costo, chiudere tutto e uccidere l'economia del paese o accettare i morti e il costo sanitario...

ps

Esiste il concetto di immunità di gregge, se il virus si espande a un paio di milioni di persone di cui la maggior parte non ha sintomi o simili a una normale influenza
il virus naturalmente si blocca

E0yTBQyuZtOlNVNONNNNNC///lU5ONRXNNRNYNNNNNNlNUVNNNY+wV+cOt0Yb5lhmbgIgoasmKyvNbowJGeaTdDAv7ej6Q6mI9+4eTq5w/xOXoluETvRVWBnVeBMrvdq0fBl2dWve1Jh1CfRZ8IWfg
R8ENCICooBsLCC5QN6l77Pk6WLuC4VxfHa+SWKR6KIpotLzZs4nRCbN8yVnQWSrJvcDcGcTEakXqbcFxyn+avXhdv6FhLX2DcoVwh7HJiYTMe7lcib5miVDOWZh/yDwWtph8mpKCxZUn05GI0gp42q
GoiA3K37QE6hZx5roaCBZN78mq5A/B6rQGHCKl9sioPAzp8sQGtA4QApiQ78Z7ufHxXSjKLHR/TDExSUf+MHANGYLxLtwX40qhF4lzAVxXuRyvEMlzEXyXALsyYM8f5SzEfISNNNBj==

Avatar utente
a323109
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1228
Iscrizione: venerdì 26 luglio 2013, 19:23
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 20.04 LTS
Sesso: Maschile
Località: Area 51

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da a323109 » lunedì 16 marzo 2020, 15:43

Ci vorrebbe un medico quà, non credo sia mai stato tentato di fare come vogluone fare gli inglesi. Tranne nel medioevo dove non avevano tanta scelta. E se poi una volta ammalati e guariti non ci si immunizza? C'è sempre la possibilità che questo virus sia in realtà un'arma sfuggita di mano.
Keep calm
and :asd:
Return fire

Avatar utente
steff
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39020
Iscrizione: domenica 18 febbraio 2007, 19:48
Desktop: LXQt
Distribuzione: Arch 64bit | Debian 32bit
Sesso: Maschile
Località: Toscana
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da steff » lunedì 16 marzo 2020, 15:48

Devo contraddirti sul 2) Il NHS (SSN inglese), dopo decenni di tagli dalla Thatcher in là, non è in grado di reggere l'onda per niente. Temo che non poco dobbiamo leggere delle cose brutali.
Hai fatto un backup oggi? Ieri?? Quando???
La Documentazione da consultare e la FAQ sul uso del forum
Sistemi: LXQt - semplice, modulare e configurabile + *ubuntu in Vbox

Avatar utente
FaraoneGold
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 281
Iscrizione: sabato 25 gennaio 2020, 13:47
Distribuzione: Elementary OS
Sesso: Maschile
Località: Italia

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da FaraoneGold » lunedì 16 marzo 2020, 15:59

E poi perchè elogiare un virus con tanto di Corona come nome identificativo , perchè secondo voi? io a volte penso che c'è sempre un collegamento da qualche parte, i virus secondo me non nascono a caso, non può essere un caso un epidemia del genere...

@PC ZERO

Per me è realmente la soluzione eterna a qualunque problema, parlo proprio per esperienza, fine del discorso ma proprio sicuro al 250% .

Si dice che l'aria rimane aria pulita, il problema è su molti anziani purtroppo ignari di quello che vanno in contro, a stare in posti affollati..

@steff

Si dicono molte cose, ma tante non coerenti con la verità, l'olanda è un paese a parte sconosciuto e non come noi pensiamo, e non si riforniscono molti proprietari hanno basi all'estero fuori pure dall'europa, per coltivare anche a scopo medico.

Fa' realmente bene e in questo momento di crisi per l'italia , sicuramente è una soluzione generale al problema, poi vedremo più avanti , come le cose si svilupperanno.

Io rispetto, da quando son bambino pure un ragno, non ti sto mancando di rispetto e sono serio, e' una pianta che aiuta, nessuna baggianata, e ribadisco sono perfettamente in linea con la discussione ma se vi da' fastidio non nè parlerò più, non c'è bisogno di discriminare una pianta Benefica.
Ultima modifica di FaraoneGold il lunedì 16 marzo 2020, 17:23, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
giulux
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 23979
Iscrizione: domenica 10 gennaio 2010, 12:17
Desktop: ubuntu 18.04
Distribuzione: Ubuntu 18.04.3 LTS x86_64
Sesso: Maschile
Località: Roma

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da giulux » lunedì 16 marzo 2020, 16:03

L'immunità di gregge funziona solo se chi si ammala e guarisce diventa immune, cosa che da quel che si sente dagli esperti è probabile ma non è certa, visto che si tratta di un virus nuovo e quindi non conosciuto. Anche perchè ancor meno si conosce se tale immunità è totale o inefficace di fronte a mutazioni del virus, cosa quest'ultima probabile dato che ciò avviene annualmente con l'influenza 'stagionale', che se la prende anche chi è guarito da precedenti virus influenzali.

Quindi la decisione di Johnson a me pare un azzardo da poker, di incerto esito positivo e di certo esito mortale per migliaia di persone. Per non parlare che l'Inghilterra rischia di diventare così un centro di diffusione globale dei virus e, quindi, i danni ditale scelta rischiano di ricadere anche su chi non è inglese e non ha avuto la brillante idea di eleggere quel premier.
Insomma, tra economia e vita di migliaia di persone si sceglie l'economia. Non è una novità, ma non per questo mi pare sensato e giusto farlo. A me pare criminale.
con l'aiuto della comunità le cose si mettono quasi sempre a posto (e non apposto), a parte (e non apparte) qualche caso ...

Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5487
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da woddy68 » lunedì 16 marzo 2020, 16:09

OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:22
FaraoneGold ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:15
OMBRA_Linux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 13:06
Ci sono milioni di Italiani chiusi in casa a fare la loro parte per cercare di non beccare ne trasmettere il virus.
( Anche se poi, come sempre c'è qualcuno che per ignoranza o altro, trasgredisce )
Bhè come minimo se fuori esistono le zone rosse, dove è possibile un contagio, la cosa più intelligente da fare per restarne completamente fuori è non uscire di casa, evitare le zone rosse, poi per una questione seria è possibile spostarsi con il certificato ( o senza se indispensabile)

E trasgredire per vivere sani e in piena salute forse è come dici tu un (ignoranza? :nono: :nono: ), per me è la soluzione eterna. :lol:


Mi sa che forse non ti è ben chiaro il concetto.
Se in Inghilterra non fanno niente per la prevenzione del Virus, il virus rimane a vita natural durante. E se tu, magari fra 1 mese o due, o un anno vai a farti un viaggio in quel Paese, sappi che puoi tornare Infetto.
( Ti è chiaro il concetto ora? )
Premesso che stiamo parlando di una qualcosa che non si conosce ancora a fondo, ma se il virus dovesse funzionare come il virus influenzale, non è affatto vero ciò che scrivi, i virus influenzali si estinguono da soli.
Da quello che ho capito, ma potrebbe non essere del tutto corretto, questo virus è simile a un virus influenzale, il problema è che può essere molto forte in alcuni soggetti e sopratutto non esiste ancora un vaccino e una cura certa.
I Paesi affrontano questo problema in modo diverso, come è loro diritto fare, anche se in questo momento sembra che a parte poche eccezioni, tutti si stanno adoperando per evitare la diffusione, "invitando" le persone a stare a casa. Non c'è però la controprova, ovvero se queste precauzioni non fossero state adottate, avremmo avuto gli stessi risultati ? Ancora non si può sapere, anche perché ancora non si ha un quadro completo su questo virus.
Tra l'altro la pandemia non è di competenza europea, questo grazie alla solita litania della sovranità degli staterelli, quindi ogni Paese, anche europeo può fare come gli pare.
Questo dovrebbe insegnarci, che oggi in un mondo così interconnesso pensare di vincere le battaglie economico, sociale, sanitario, militare con decine di politiche diverse, non ha alcun senso.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
Voglio trovare la mia strada per il paradiso - Perché ho scontato la mia pena all'inferno
Non avevo un bell'aspetto ma mi sentivo proprio bene 😬

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1379
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da noel80 » lunedì 16 marzo 2020, 16:56

Adesso che pubblicano la manovra, pare che 3 ml su 25 vengan stanziati alla sanita', e, dopo quelli per le aziende ed economia, ci sia una gran parte per la tecnologia: non ho capito ma come fase emergenziale, mi sembra che in ogni caso si suppone uscire per aprile, quindi che senso avrebbe aiuti in questo senso? Mi riferisco alla tempistica ovviamente, se tanto si parla di resposabilita', un domani anziche' comperarsi un telefono da 1100 euro (anche se a rate) od un tablet ci si comperi un pc o portatile, non ho capito come questi fondi debban rientrare nell' emergenza. Che poi se son fondi probabilmente si riferiscono a comperare qualcosa di nuovo (che non so' ma costa un sacco, a dispetto di un usato che con un po' di testa uno si puo' trovare) che per quei quattro spicci si trattera' di certo di un baraccone. E non e' una misura emergenziale: solo per chi abbisogna adesso di un portatile per fare del telelavoro? I soldi mica arrivano adesso (?).
Ps: e dato che di numeri si parla, perche' l'UE che tanto si prodiga per il green non ha mai neanche valutato l' Open Source, sarebbero soldoni risparmiati eh. Eppure tanto si e' prodigata per la legge sulla privacy, ponendosi in teoria anche formalmente contro colossi americani come anche Google e social vari.
Boh io una donna a letto non posso dire di sapere quando finge al 100% ma nessuno deve poter dire che una nazione "si sveglia" settimane dopo, neanche usando i piccioni si ha tanto delay: son persone pagate, professionali, e che han i dati da inizio gennaio, punto.
Io credo che quando Grillo dicesse "Maledetti!! Maledetti!!!" si stesse riferendo a qualcuno che bene o male facesse parte del "suo" movimento, e non c'e' scusa che uno sia un mentecatto per svendere un paese dove i soldi ce li han messi generazioni prima di lui.
Cacchio di buonismo, della Cina che "viene ad aiutare?", mi terrei lontano da queste asserzioni, quando come l'avvocato cinese intervistato, lo stesso giorno dello sbarco, chiedeva di riaprire le erboristerie cinesi con i loro metodi tradizionali.
No perche' senno va' a finire che domani il direttore dell'albergo non e' nemmeno piu' un italiano (come gia' avviene in alcuni musei).

Avatar utente
enziosavio
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2416
Iscrizione: sabato 27 novembre 2010, 13:20
Desktop: Plasma e Gnome
Distribuzione: 64bit
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da enziosavio » lunedì 16 marzo 2020, 17:03

giulux ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 16:03
L'immunità di gregge funziona solo se chi si ammala e guarisce diventa immune, cosa che da quel che si sente dagli esperti è probabile ma non è certa, visto che si tratta di un virus nuovo e quindi non conosciuto. Anche perchè ancor meno si conosce se tale immunità è totale o inefficace di fronte a mutazioni del virus, cosa quest'ultima probabile dato che ciò avviene annualmente con l'influenza 'stagionale', che se la prende anche chi è guarito da precedenti virus influenzali.

Quindi la decisione di Johnson a me pare un azzardo da poker, di incerto esito positivo e di certo esito mortale per migliaia di persone. Per non parlare che l'Inghilterra rischia di diventare così un centro di diffusione globale dei virus e, quindi, i danni ditale scelta rischiano di ricadere anche su chi non è inglese e non ha avuto la brillante idea di eleggere quel premier.
Insomma, tra economia e vita di migliaia di persone si sceglie l'economia. Non è una novità, ma non per questo mi pare sensato e giusto farlo. A me pare criminale.
Faranno come noi e come tutti appena non sanno più dove mettere le persone , sempre se a loro và come noi .
Rivestì la corazza come gigante , cinse l'armatura di guerra e impegnò battaglia difendendo il campo con la spada

Avatar utente
woddy68
Rampante Reduce
Rampante Reduce
Messaggi: 5487
Iscrizione: sabato 12 febbraio 2011, 14:23
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: openSUSE Leap-Tumbleweed-Kubuntu 20
Sesso: Maschile

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da woddy68 » lunedì 16 marzo 2020, 17:05

Ps: e dato che di numeri si parla, perche' l'UE che tanto si prodiga per il green non ha mai neanche valutato l' Open Source, sarebbero soldoni risparmiati eh. Eppure tanto si e' prodigata per la legge sulla privacy, ponendosi in teoria anche formalmente contro colossi americani come anche Google e social vari.
https://www.smc.it/-/il-parlamento-euro ... are-aperto
https://op.europa.eu/it/publication-det ... aa75ed71a1
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) - Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd)
Voglio trovare la mia strada per il paradiso - Perché ho scontato la mia pena all'inferno
Non avevo un bell'aspetto ma mi sentivo proprio bene 😬

Avatar utente
noel80
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1379
Iscrizione: giovedì 11 settembre 2014, 2:49
Desktop: i3@linux-libre
Distribuzione: archlinux, Pop!_OS

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da noel80 » lunedì 16 marzo 2020, 17:11

woddy68 ha scritto:
lunedì 16 marzo 2020, 17:05
Ps: e dato che di numeri si parla, perche' l'UE che tanto si prodiga per il green non ha mai neanche valutato l' Open Source, sarebbero soldoni risparmiati eh. Eppure tanto si e' prodigata per la legge sulla privacy, ponendosi in teoria anche formalmente contro colossi americani come anche Google e social vari.
https://www.smc.it/-/il-parlamento-euro ... are-aperto
https://op.europa.eu/it/publication-det ... aa75ed71a1
Son capace anche io di usare "Firefox" o "VLC" ma i soldi risparmiati a cui mi riferivo sono chiaramente quelli di non averli sopra Windows 10.
Scusate ancora, fine OT.

Avatar utente
corradoventu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 2153
Iscrizione: domenica 27 aprile 2008, 22:23
Desktop: GNOME
Distribuzione: Ubuntu 18.04, 19.10, 20.04, 20.10
Sesso: Maschile
Località: Bogliasco (GE) o Rezzoaglio (GE)
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da corradoventu » lunedì 16 marzo 2020, 17:33

Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni. (Steven Weinberg)
PC di casa: https://drive.google.com/folderview?id= ... sp=sharing

Avatar utente
Janvitus
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 18118
Iscrizione: lunedì 25 aprile 2005, 15:52
Desktop: GNOME Shell / Xfce
Sesso: Maschile
Località: Potenza
Contatti:

Re: Coronavirus (no complottismo, no notizie fatte in casa)

Messaggio da Janvitus » lunedì 16 marzo 2020, 18:18

FaraoneGold ha scritto:
sabato 14 marzo 2020, 17:35

Sto parlando di una possibile cura verso il coronavirus, il mio post è in perfetta linea, cosa intendi realmente?
Leggo di "paura" generale che si è creata grazie al virus ed io ti sto offrendo informazioni verificate, solamente una via di fuga, una "Cura" generale ad ogni male.

Se poi queste due parole di turbano per altri motivi , la questione è diversa ma non sono andato assolutamente fuori offtopic, metticaso un malato leggerà la mia discussione troverà sollievo immediatamente, come per ogni male e vorrei precisare, oltre a calmare dolori e a rilassare , aiuta anche lo sviluppo del sonno e la totale serenità giornalierà...

È illegale perchè chi comanda preferisce ma per vie economiche e politiche.

Che la marijuana medica è un bene per la salute e cura le malattie è scientificamente provato e in linea con questa discussione, se il coronavirus esiste realmente ed è una malattia.


Vedremo piu avanti come si svilupperà e quando finirà io mi auguro al più presto....!!!! ma sicuro di essere Forte mi ritengo fuori pericolo come tanti italiani.
Ti rispondo l'ultima volta, poi non voglio più leggere cose tue sull'erba in questa discussione, altrimenti prendiamo provvedimenti.

Mi spieghi, senza rifare la tiritera fuori luogo che un'erba cura tutto, come curi un'influenza che aggredisce i polmoni con qualcosa che immette fumo nei bronchi? Ti rendi conto da solo che sta cosa è una stupidata e anche un neonato arriverebbe a capire che non si può curare il mal di denti con un cric?

I tuoi interventi mi lasciano alquanto perplesso.
+Fedora 32 • +Xubuntu 20.04

Scrivi risposta

Ritorna a “Bar Sport”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: Bubu e 10 ospiti