Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » sabato 22 dicembre 2018, 0:23

Anche a me, su WhatsApp, arrivano foto scattate allo schermo del pc .. delle email che potrebbero inoltrarmi... :muro:
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda PC ZERO » sabato 22 dicembre 2018, 8:03

Marym Immagine ha scritto:Anche a me, su WhatsApp, arrivano foto scattate allo schermo del pc .. delle email che potrebbero inoltrarmi... :muro:

Sempre meglio delle immagini di parti intime di qualcuno :sisi: ...o magari quelle te le inoltrano per mail?!? :lol:
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 422
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » sabato 22 dicembre 2018, 9:16

Mi è capitato pure quello... :D anche in un forum di informatica, un tipo un po' sciroccato chiedeva un consiglio per l'acquisto di uno smartphone. Nel linkare questo e quel telefono aveva linkato l'immagine di un pene caricata su sito di upload files, allora lo prendo un po' in giro (tutto in bella vista su un post pubblico), con frasi tipo: 'ti devi essere sbagliato, stavi in un sito di incontri hot? Perché magari, li, potresti aver caricato la scheda tecnica di uno smartphone'...e dopo un po' se ne accorge e la toglie, in MP mi assicura poi che non era il suo, con giustificazioni piuttosto insolite... :lol:

I messaggi di WhatsApp mi arrivano dall'ufficio, ma un conto e una comunicazione veloce e immediata che puoi fare così, un conto a star lì a fotografare lo schermo con una email, che poi spesso si legge sfocato.
So che cmq che si lamentavano che alcuni dipendenti non leggono le email, per cui questa usanza poi, di usare WhatsApp..o di inviare msg su WA tipo 'leggi la email', quando per essere sicuri che venga letta, ci sono varie opzioni, almeno in Thunderbird, sul M$ Outlook che usano loro negli uffici, non so. :sisi:
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda trekfan1 » venerdì 4 gennaio 2019, 19:41

L'opzione è la ricevuta di ritorno (tipo quella della raccomandata cartacea)

EDIT

Oggi 04/01/2019 uno che conosco mi manda un messaggio su Whatsapp: "dovrei trasferire una mappa con un itinerario da Google Maps su un documento word" (segue schermata di firefox), "il copia e incolla non si riesce a fare"...... :muro: :muro:
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 19031
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Pike » sabato 5 gennaio 2019, 2:28

Se poi scoprisse che si possono fare i PDF...
Incivile e maleducato. Come certificato dalla moderazione. You have been warned. Pigroidiorazione. Non fallisce MAI. Specialmente nel considerare offensivi solo certi contenuti.
Se pensi che il tuo tempo sia più importante del mio, significa che non hai bisogno del mio tempo.
Pike
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3469
Iscrizione: gennaio 2008
Desktop: xubuntu
Distribuzione: Bionic Beaver i686 (18.04)

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda trekfan1 » sabato 5 gennaio 2019, 7:23

Alla fine c'è arrivato facendo un print screen....
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 19031
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda fileo » mercoledì 9 gennaio 2019, 9:09

Lavoro in un grande ente pubblico, dove le mail dei dipendenti sono tutte nel formato iniziale del nome punto cognome chiocciola ecc ...
Anni fa un collega inviò a parecchie persone, sempre all'interno dell'ufficio, una mail con allegate diverse foto rappresentanti femmine umane procaci con la cosa al vento.
Incontrando il giorno dopo uno dei presunti destinatari, gli chiese con un sorrisetto come aveva trovato le foto.
"Ma quali foto? Tu a che indirizzo le hai mandate?"
"m.rossi@....", nel caso il tizio si chiamasse Mario Rossi.
"Ma la mia mail è ma.rossi@..."
Insomma le foto erano state recapitate alla signora Marina Rossi, una collega che lavorava qualche piano più su.
In sostanza una sputtanatura solenne per il mittente e per tutti i destinatari che comparivano nel messaggio.
Non hanno mai interpellato la collega per chiederle cosa pensasse di quelle foto.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1461
Iscrizione: giugno 2007

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda PC ZERO » mercoledì 9 gennaio 2019, 10:57

fileo Immagine ha scritto:Lavoro in un grande ente pubblico...

Io conosco posti di lavoro privati invece dove un comportamento simile corrisponde a licenziamento in tronco, perché significa che se uno ha il tempo per fare ste stupidaggini al lavoro vuol dire che lo sta impiegando male e non sta lavorando...
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 422
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda fileo » mercoledì 9 gennaio 2019, 12:19

PC ZERO Immagine ha scritto:
fileo Immagine ha scritto:Lavoro in un grande ente pubblico...

Io conosco posti di lavoro privati invece dove un comportamento simile corrisponde a licenziamento in tronco, perché significa che se uno ha il tempo per fare ste stupidaggini al lavoro vuol dire che lo sta impiegando male e non sta lavorando...


Eh ... la madonna!!!
Ho lavorato anche nel privato, ma non erano così cattivi, gli interessava il risultato, non che i dipendenti stessero chini sulla scrivania senza alzare la testa.
Poi, se c'è qualcuno che vogliono levarsi di torno, può essere una buona scusa.
fileo
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1461
Iscrizione: giugno 2007

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » mercoledì 9 gennaio 2019, 16:32

fileo Immagine ha scritto:
PC ZERO Immagine ha scritto:
fileo Immagine ha scritto:Lavoro in un grande ente pubblico...

Io conosco posti di lavoro privati invece dove un comportamento simile corrisponde a licenziamento in tronco, perché significa che se uno ha il tempo per fare ste stupidaggini al lavoro vuol dire che lo sta impiegando male e non sta lavorando...


Eh ... la madonna!!!
Ho lavorato anche nel privato, ma non erano così cattivi, gli interessava il risultato, non che i dipendenti stessero chini sulla scrivania senza alzare la testa.
Poi, se c'è qualcuno che vogliono levarsi di torno, può essere una buona scusa.


In fin dei conti poi, il tizio non ha provocato nessun danno economico o d'immagine all'azienda. Poi, se si cerca, il pretesto ogni scusa è buona. La maggior parte di chi lavora in ufficio che conosco, specie prima dell'avvento degli smartphone, considerando anche che non in molti avevano il pc a casa (fine anni 90, inizio anni 2000), usavano la email dell'azienda per mandarsi messaggi privati e fesserie (tipo animazioni in flash, a volte infette), non solo ai colleghi, ma pure agli amici! Era praticamente usanza comune!

Non era stata licenziata nemmeno un'impiegata della ditta per cui lavoravo, qualche anno fa, aveva aperto un video linkato in fessbuk e aveva infettato il suo pc, e tutti quelli connessi in quella rete, compreso quello del titolare. Solo uno si salvò, perchè non era in rete!
Il giorno successivo, era tutto bloccato, e lavoravano con carta e penna! :lol: Nel frattempo che il tecnico sistemava il tutto.

Anche tanti che lavorano in fabbrica, vedo che hanno il tempo di messaggiare con Whats App, mandare fesserie, alcuni mi dicono che addirittura giocano e stanno sui social, e sono operai!

Sicuramente ci sono fabbriche e uffici lager, ma non tutti, anche se penso che in questi casi sia dovuto al poco controllo, perchè alla fine i risultati ci sono.
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda PC ZERO » giovedì 10 gennaio 2019, 20:21

Non erano dei lagher ma pretendevano che durante l'orario di lavoro si lavorasse e che non si usassero macchinari lavorativi per altro, il che non significa stare chini come schiavi sulla scrivania, tutto qui.
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 422
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda giacomosmit » giovedì 10 gennaio 2019, 21:09

PC ZERO Immagine ha scritto:Non erano dei lagher ma pretendevano che durante l'orario di lavoro si lavorasse e che non si usassero macchinari lavorativi per altro, il che non significa stare chini come schiavi sulla scrivania, tutto qui.


Mi hai fatto ricordare quando durante il lavoro ( avevo molte mansioni), soliti siti porno che guardava il titolare continuamente, win xp che già dice tanto e prima 66k, poi isdn : virus che non fa più avviare win, inizio col formattare ( dopo avere salvato i file) e inizio a installare ecc., il coglio.., ma che stai a fare, non devi sistemare il pc. Tutto questo dopo diversi mesi che dopo la sua richiesta di volere imparare ad usare il pc e le mie spiegazioni, lui continuava a fare le stesse cose. Arrivati al punto che se anche io avessi guardato il pc, questo non funzionava più. :o
Poi un giorno l essero di recuperare pezzi da un pc per metterlo in un altro, solo che cambiava molte cose, tipo la ram ( la fessura) e lo vidi con il martello per farla entrare, anche se batteva piano, poi con l hd da ide a sata e altre cose. :muro:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.
Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3214
Iscrizione: dicembre 2010
Desktop: Mate
Distribuzione: ubuntu 14 04 - debian jessie 64 bit

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda trekfan1 » giovedì 10 gennaio 2019, 22:07

Ovvero da DDR1 a DDR2, bè non è stato il primo o l'ultimo...
Avatar utente
trekfan1
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 19031
Iscrizione: maggio 2006
Località: Formigine (MO) | Tenace Tecnocrate
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 (dev) 64 bit
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » giovedì 10 gennaio 2019, 22:11

Si dice che 'il padrone ha sempre ragione', e 'attacca l'asino dove vuole il padrone'. :lol:
A volte funziona! ;)
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda giacomosmit » giovedì 10 gennaio 2019, 23:25

trekfan1 ha scritto:Ovvero da DDR1 a DDR2, bè non è stato il primo o l'ultimo...


Con il martello. :lol:
Se sono a posto con il cervello.
Questo anche per
Marym ha scritto:Si dice che 'il padrone ha sempre ragione', e 'attacca l'asino dove vuole il padrone'. :lol:
A volte funziona! ;)

si ma per far andare l asino, meglio il bastone o la carota.
Come la frase che non sopporto, tutti indispenzabili ma nessuno, o qualcosa di simile. Ma ti senti. :nono:
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.
Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3214
Iscrizione: dicembre 2010
Desktop: Mate
Distribuzione: ubuntu 14 04 - debian jessie 64 bit

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Stealth » domenica 13 gennaio 2019, 11:36

I repository di ubuntu fanno schifo!!! Vuoi installare premere.deb? Non c'è. Tasto.deb? Niente. Allora invio.deb... non c'è. Non funziona più niente, meglio cambiare distro
Codice: Seleziona tutto
p4@p4-desktop:~$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-server e premere il tasto Invio;
[sudo] password di p4:
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
E: Impossibile trovare il pacchetto linux-restricted-modules-server
E: Impossibile trovare il pacchetto e
E: Impossibile trovare il pacchetto premere
E: Impossibile trovare il pacchetto il
E: Impossibile trovare il pacchetto tasto
E: Impossibile trovare il pacchetto Invio
p4@p4-desktop:~$  sudo apt-get install linux-headers-server e premere il tasto Invio;
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
E: Impossibile trovare il pacchetto linux-headers-server
E: Impossibile trovare il pacchetto e
E: Impossibile trovare il pacchetto premere
E: Impossibile trovare il pacchetto il
E: Impossibile trovare il pacchetto tasto
E: Impossibile trovare il pacchetto Invio
p4@p4-desktop:~$ sudo apt-get install linux-image-server linux-server e premere il tasto Invio;
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
E: Impossibile trovare il pacchetto linux-image-server
E: Impossibile trovare il pacchetto linux-server
E: Impossibile trovare il pacchetto e
E: Impossibile trovare il pacchetto premere
E: Impossibile trovare il pacchetto il
E: Impossibile trovare il pacchetto tasto
E: Impossibile trovare il pacchetto Invio
p4@p4-desktop:~$ Riavviare il PC;

ps: è qui da noi :birra:
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15807
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » domenica 13 gennaio 2019, 11:59

Dov'è? :lol:
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda xavier77 » domenica 13 gennaio 2019, 12:38

Va be', oggi ho letto su questo forum una discussione di problemi nell'installare «Kubunto» in un computer che sarebbe un presunto pericoloso «fondamentalista affiliato all'UEFI» :lol:
Avatar utente
xavier77
Gruppo Documentazione
Gruppo Documentazione
 
Messaggi: 5488
Iscrizione: settembre 2012
Desktop: Xfce (e altri)
Distribuzione: Xubuntu 18.04 (e altre)
Sesso: Maschile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Marym » domenica 13 gennaio 2019, 12:43

Madò! :lol:

La scorsa settimana invio un e-mail ad un ufficio pubblico, mi rispondono, ma in un nuovo messaggio, allegato ci trovo un PDF, incuriosita lo apro. Era la mia e-mail convertita in PDF, e allegata.
Perché questi giri? Non facevano prima a premere rispondi? :lol:
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Storie divertenti sull'informatica (NEW)

Messaggioda Stealth » domenica 13 gennaio 2019, 19:11

Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15807
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

PrecedenteSuccessiva

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 10 ospiti