=>> GNOME-shell, consigli & trucchi per migliorarlo <<=

Il ritrovo della comunità dove confrontarsi e discutere sulle notizie dal mondo dell'informatica, di Ubuntu e di tutto quello che la riguarda, novità, pettegolezzi e quant'altro.
Chiusa
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

=>> GNOME-shell, consigli & trucchi per migliorarlo <<=

Messaggio da fez vrasta »

Attenzione: Installando GNOME-shell è molto probabile che la sessione gnome-panel non funzioni più

[immagine mancante]


Scrivo questo topic seguendo l'idea di @gargantua di raccogliere in un solo posto tutti i trucchi e modifiche apportabili a GNOME-shell, la nuova interfaccia nata dal team GNOME che manderà in pensione GNOME 2 e GNOME-panel.

Per installare questa shell su Ubuntu è necessario avere installato Ubuntu 11.04 Natty e aver abilitato gli appositi repository.
Premettendo che installando gnome-shell è molto probabile che Unity non vi funzioni più, ecco i comandi:

Aggiungiamo il PPA di Gnome3 :

Codice: Seleziona tutto

sudo add-apt-repository ppa:gnome3-team/gnome3 && sudo apt-get update
Ora per installare gnome-shell basterà dare:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install gnome-shell
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get dist-upgrade
Per attivare gnome-shell ora non vi resta che disconnettere l'utente e nella schermata di accesso scegliere GNOME-shell come DE

La shell si presenta inizialmente così:
Immagine
In questa schermata vediamo il menu Attività aperto:

→ La dock:
Sulla sinistra troviamo una dock simile a quelle a cui siamo abituati, come docky o cairo-dock, è possibile "pinnare" su tale dock le applicazioni preferite, e inoltre li verranno visualizzate tutte le applicazioni aperte al momento.

→ Le scrivanie:
Sulla destra invece troviamo un pannello con l'elenco delle scrivanie aperte con una miniatura delle finestre in esse disposte.
È semplicemente necessario fare doppio click su una scrivania per massimizzarla, ogni volta che riempite con una finestra una scrivania, in automatico viene generata un ulteriore scrivania vuota, pronta da essere riempita.
Allo stesso modo, svuotando una scrivania, quest'ultima sparirà dall'elenco.
È possibile trascinare le finestre da una scrivania all'altra trascinando le rispettive miniature.

→ Le anteprime:
Al centro, come potete vedere, vengono visualizzate le finestre aperte nella scrivania selezionata, è possibile chiuderle cliccando sulla X che appare nell'angolo in alto a destra delle anteprime al passaggio del mouse, o è possibile trascinarle in un altra scrivania.
Cliccando sopra una delle anteprime, viene chiuso il menu attività e portata in primo piano la finestra scelta.

→ La barra superiore:
In alto troviamo una barra alquanto spoglia, a sinistra è presente il tasto Attività, che se premuto manda alla schermata dello screenshot (è possibile anche semplicemente muovere il mouse nell'angolo superiore sinistro per aprire la schermata Attività)
Al centro troviamo l'orologio, indicante il giorno e l'ora, cliccandoci sopra si apre il calendario indicante gli impegni salvati nel calendario di Evolution.
Sulla destra troviamo le icone dello stato della connessione, dell'accesso universale, del volume, e una specie di MeMenu che permette di cambiare stato nei software IM e di gestire il computer bloccando lo schermo, sospendendo la sessione, spegnendo, etc.. Inoltre è possibile aprire da tale menu, il pannello di controllo di gnome-shell.

Potrete subito notare che le finestre possiedono solo il tasto per la chiusura di esse, e non sono presenti tasti per minimizzare o massimizzare.
Per massimizzare basta premere due volte sulla barra del titolo della finestra, mentre la minimizzazione non è contemplata (ma è comunque possibile rimediare come vedremo poi)
Noterete anche che non sono presenti le icone sulla scrivania, ma anche in questo caso sarà possibile attivare questa funzione come spiegherò più avanti.

→ Installare le Extensions:
GNOME-shell è già provvista di un pacchetto di estensioni che ne aumentano le funzioni installabile dal PPA che abbiamo precedentemente aggiunto.
Per installarle basterà installare il pacchetto gnome-shell-extensions-common

Codice: Seleziona tutto

git clone http://git.gnome.org/browse/gnome-shell-extensions
cd gnome-shell-extensions
./autogen.sh --prefix $HOME/gnome-shell/install/ --enable-extensions=user-theme
make && make install
Dopodiché riavviate gnome-shell premendo Alt + F2 e scrivendo il comando r per ricaricare gnome-shell

Dopo l'installazione delle extensions noterete alcune piacevoli sorprese:
Sulla destra, mentre il menu Attività non è aperto, ora trovate una dock del tutto simile a quella del menu attività ma in versione ridotta.
[immagine mancante]

Nel "MeMenu" ora è visibile permanentemente la voce Spegni... che prima era visibile solo alla pressione del tasto Alt.

Aprendo il menu Attività, ora, premendo Alt appariranno dei numeri negli angoli superiori destri delle anteprime, premendo i rispettivi numeri potrete portare in primo piano la finestra corrispondente.

Nell'area di notifica del pannello ora c'è un icona che indica gli eventuali drive montati:
[immagine mancante]
Per rimuovere estensioni recatevi in /usr/share/gnome-shell/extensions e rimuovete la cartella relativa all'estensione da rimuovere, poi riavviate gnome-shell

→ GNOME-tweak-tool:
GNOME-shell al momento non ha a disposizione un pannello di controllo per l'aspetto, ma esiste un applicazione che permette di ovviare a tale mancanza, si tratta di GNONE-tweak-tool.
Per installarla basta dare da terminale:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install gnome-tweak-tool
E troverete l'applicazione nel menu Attività →  Applicazioni → Accessori

Grazie a questa applicazione è possibile modificare molte cose riguardanti l'aspetto di GNOME-shell, tra cui abilitare le icone sulla scrivania, e aggiungere/spostare i tasti minimizza, massimizza e chiudi.

Il tutto è normalmente fattibile anche tramite il nuovo editor di sistema dconf-editor, installabile con:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install dconf-tools

→ Abilitare icone sulla scrivania:
Date il comando gsettings set org.gnome.desktop.background show-desktop-icons true
oppure aprite con Alt + F2, dconf-editor e recatevi in → org → gnome → desktop → background → e abilitate la voce show-desktop-icons
Aprendo nautilus appariranno sulla scrivania le icone della scrivania.
Per visualizzare le icone Computer, Home, Cestino e i Volumi montati basta recarsi in → org → gnome →nautilus → desktop →
Troverete le voci già attivate, disattivatele e riattivatele per renderle visibili, o disattivatele per non averle sulla scrivania.


→ Aggiungere tasti (minimizza, massimizza) e spostarli a sinistra:
È possibile aggiungere questi tasti usando gconf-editor e recandosi in → Desktop → gnome → shell → windows →.
Alla voce button_layout potremo modificare i valori come nel vecchio metacity..
Per aggiungere il tasto minimizza basta scrivere: :minimize,close
Per aggiungere anche il tasto massimizza: :minimize,maximize,close
Per spostare il tutto a sinistra basterà spostare i due punti → : ← sulla destra così: close,minimize: (così visualizziamo il tasto chiudi a sinistra e subito dopo il tasto minimizza.
Per aggiungere anche il tasto "menu" che permette di aprire il menu a tendina apribile con il click destro sulle barre del titolo basterà aggiungere nella posizione che preferiamo la voce menu
Ad esempio, per avere il menu a destra e i tasti chiudi e minimizza a sinistra basterà scrivere close,minimize:menu

Ecco alcuni esempi:

Codice: Seleziona tutto

[X][_]           Titolo            [m]   =  close,minimize:menu
[X][_][^]        Titolo            [m]   =  close,minimize,maximize:menu
                 Titolo         [_][X]   =  :minimize,close
                 Titolo      [^][_][X]   =  :maximize,minimize,close
[m]              Titolo         [_][X]   =  :minimize,close

→ Tema GTK dark:
È disponibile un tema GTK-3.0 scuro, per installarlo è necessario compilarlo da GIT:
Se non avete installato git installatelo con:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install git
Poi va disinstallato gnome-accessibility-themes:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get remove gnome-accessibility-themes
Dopodiché clonate il GIT con:

Codice: Seleziona tutto

git clone git://git.gnome.org/gnome-themes-standard
Entriamo nella cartella appena scaricata e compiliamo:

Codice: Seleziona tutto

cd gnome-themes-standard
./autogen.sh --prefix=/usr && make && sudo make install
Ora per attivarlo basta recarsi in ~/.config
creare la cartella GTK-3.0 e creare all'interno settings.ini
in cui scriviamo:

Codice: Seleziona tutto

[Settings]
gtk-application-prefer-dark-theme = true
poi ricarichiamo il tema con Alt + F2 e scrivendo il comandort
E avremo il tema GTK dark attivo.


→ Cambiare tema a GNOME-shell:
Il tema predefinito nero di GNOME-shell non è affatto male, ma se voleste cambiarlo eccovi la guida:

Recatevi in /usr/share/gnome-shell/
Create una copia della cartella theme e rinominatela theme.bak
Ora scaricate un tema per gnome-shell da internet (i temi di half-left sono per ora i migliori a mio avviso)
Estraete la cartella theme del tema scaricato in /usr/share/gnome-shell/ e date l'OK quando chiede di sosituire eventuali files.
Ricaricate il tema dando il comando rt

→ Modificare orologio:
Potete aggiungere la data e i secondi all'orologio di gnome-shell dando questi comandi:
Aggiungere la data: gsettings set  org.gnome.shell.clock show-date true
Aggiungere i secondi: gsettings set  org.gnome.shell.clock show-seconds true

→ Aprire nuova istanza di un applicazione:
cliccando con la rotella del mouse sull'icona corrispondente nalla dock è possibile dando questo comando:
gsettings set org.gnome.settings-daemon.mouse middle-button-enabled true

→ Aggiungere motori di ricerca:
Come potete notare, cercando con la barra di ricerca del menu Attività in basso appaiono i bottoni Wikipedia e Google.
È possibile aggiungere altri motori di ricerca copiando il file /usr/share/gnome-shell/search_providers/wikipedia.xml
Ecco come fare:
Recatevi in /usr/share/gnome-shell/search_providers
Create una copia di wikipedia.xml
rinominatela con il nome del motore di ricerca/sito che volete aggiungere.
aprite con gedit il file che avete appena rinominato
modificate il contenuto del tag inserendo il nome del sito che volete aggiungere.
in aggiungete una descrizione
poi modificate a seconda del sito che volete aggiungere, per youtube bisogna modificare così:

Codice: Seleziona tutto

<Url type="text/html" method="GET" template="http://youtube.{language}/results?search_query={searchTerms}"/>
È comunque semplice modificare questa stringa per diversi motori di ricerca:
{language} restituisce la lingua del sistema in uso, quindi per noi restituire it ed è possibile usarlo come variabile nell'url del sito per localizzarlo nella lingua corretta.
{searchTerms} inserisce i termini di ricerca che scrivete nella barra di ricerca di gnome-shell
modificando poi l'url con la stringa adatta a creare la query corretta potrete aggiungere i motori di ricerca che volete.
NB: ricordatevi di eliminare il file di backup automaticamente creato, visualizzate i file nascosti e cancellatelo (è postceduto dal simbolo ~ )


→ Installare The Board:
The Board è un applicazione che simula una scrivania, su cui possono essere aggiunti vari tipi di widget corredati da animazioni fluide.
La versione installata con i PPA aggiunti per l'installazione di gnome-shell non funziona, quindi bisogna aggiungere questi ppa:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-add-repository ppa:the-board-team/dev-snapshots
E aggiornare la board con:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get dist-upgrade
la potrete avviare cercando il programma The Board.
Probabilmente verrà integrata come desktop predefinito quando sarà più matura..


Cambiare tema di icone:
Aprite dconf-editor e recatevi in Org → Gnome → Desktop → Interface
e alla voce icon-theme modificate il nome del tema con quello che preferite.

Le icone possono essere installate copiano i .tar.gz estratti in ~/.icons o /usr/share/icons

[immagine mancante]
→ Temi GTK-3.0
Ecco una lista dei temi GTK-3.0 al momento conosciuti da noi:

→ [immagini mancanti]
→ Adwaita drakfire
Adwaita Drakfire

Hope

→ Adwance
[immagine mancante]


[immagine mancante]

[immagine mancante]

Immagine
Clicca qui per il post relativo a FEDORA e GNOME-SHELL


Disinstallare:
Per disinstallare date:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install ppa-purge
sudo ppa-purge ppa:gnome3-team/gnome3




La guida verrà aggiornata man mano con i nuovi tips e tricks che verranno scoperti e inventati  ;)

Sicuramente manca qualcosa, fatemelo notare e lo aggiungerò subito!  (yes)
Ultima modifica di fez vrasta il giovedì 12 maggio 2011, 21:59, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
gargantua
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1770
Iscrizione: venerdì 2 giugno 2006, 16:01
Desktop: Ubuntu 12.10 Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 12.10 i686
Località: Pordenone
Contatti:

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da gargantua »

Innanzitutto complimenti fez vrasta, ottimo lavoro  :) poi in via secodaria mi sono iscritto alla discussione  ;D
Tra qualche tempo ci sarà un fiorire di temi sia per gnome shell che per gtk3/gnome3 ma per il momento sono ancora pochini e man mano che si scoprono si potrebbero comunicare postando nella discussione.
Temi per gnome shell si possono trovare sul solito Deviantart http://browse.deviantart.com/customization/skins/linuxutil/?order=5&q=gnome-shell, occhio ad installare solo gli ultimi temi pubblicati perchè nella maggior parte si riferiscono a versioni vecchie della shell oppure compilata.
Temi per gtk3/gnome3 io conosco al momento solo quello del nostro Drakfire http://drakfire86.deviantart.com/art/Adwaita-Drakfire-GTK3-Theme-206153442?q=in%3Acustomization%2Fskins%2Flinuxutil%20sort%3Atime%20gnome-shell&qo=0 che ha fatto un ottimo lavoro e già aspetto il suo prossimo :
Immagine
Ultima modifica di gargantua il domenica 24 aprile 2011, 17:38, modificato 1 volta in totale.
Cordoglio anche nelle fabbriche cinesi Apple: gli operai hanno osservato un secondo di raccoglimento.  ///   Dopo la diagnosi, sette anni per spegnersi. Per una volta è stato lui a copiare Windows.
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

Grazie, ottima idea, aggiunto  ;)
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

qualcuno sa come installare gnome-shell-pidgin?

io ho provato a compilare una versione per Arch ma ubuntu è troppo antiquata e non ha i pacchetti sperimentali richiesti  :-\

https://aur.archlinux.org/packages.php?ID=48068
Avatar utente
Calvin Klein
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1426
Iscrizione: martedì 1 febbraio 2011, 15:34
Desktop: GNOME Shell
Distribuzione: Ubuntu 12.04 LTS x86_64

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da Calvin Klein »

Iscritto. ;)
GaucheSuede
Prode Principiante
Messaggi: 12
Iscrizione: lunedì 1 novembre 2010, 21:53

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da GaucheSuede »

Bell'idea quella di un topic come questo :D

Ti segnalo però che nel repository da te citato non sono presenti i pacchetti "ugr-desktop-g3" e "gnome-shell-extensions-common".
Però il primo è presente nel seguente repository:
https://launchpad.net/~ubuntugnometeam/+archive/ppa-gen
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

grazie ho corretto  ;)
gyanny
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1941
Iscrizione: lunedì 2 febbraio 2009, 10:13
Desktop: Gnome-shell
Distribuzione: Ubuntu
Località: Brianza

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da gyanny »

mi iscrivo anch'io
intanto ti faccio i complimenti per le tue iniziative, questa e quella del tema per il forum  (b2b)
poi una piccola precisazione, in realtà, una volta aggiunti i repo che hai indicato, per avere gnome shell basta solo il comando dist-upgrade, non serve dare
apt-get install gnome-shell, questa viene automaticamente installallata aggiornando.
quindi riepilogando

Codice: Seleziona tutto

sudo add-apt-repository ppa:gnome3-team/gnome3 && sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade
bisogna solo installare successivamente gnome-tweak-tool
Avatar utente
zakunin
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 368
Iscrizione: domenica 29 aprile 2007, 1:52
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS x86_64
Contatti:

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da zakunin »

mi iscrivo  (b2b)
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

mi pare strano che non bisogni indicargli di installare gnome-shell  ???
in teoria solo se la avevi precedentemente installata dovrebbe aggiornarla con dist-upgrade...
gyanny
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1941
Iscrizione: lunedì 2 febbraio 2009, 10:13
Desktop: Gnome-shell
Distribuzione: Ubuntu
Località: Brianza

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da gyanny »

fez vrasta ha scritto: mi pare strano che non bisogni indicargli di installare gnome-shell  ???
in teoria solo se la avevi precedentemente installata dovrebbe aggiornarla con dist-upgrade...
strano ma vero, ho appena eseguito la procedura su un'installazione fresca di natty  (yes)
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

ho trovato un modo per aggiungere motori di ricerca, ho aggiunto alla guida  ;D
Avatar utente
lbrfabio
Prode Principiante
Messaggi: 68
Iscrizione: giovedì 8 marzo 2007, 15:54

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da lbrfabio »

ho scoperto una cosa interessante per cambiare workspace.
se andate in attività e tenendo premuto il mouse dove non ci sono finestre potete scorrere nelle altre attività.
mmh è più facile a farsi che a dirsi :)
Avatar utente
tommaa39
Prode Principiante
Messaggi: 124
Iscrizione: mercoledì 21 maggio 2008, 14:50
Località: Trieste

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da tommaa39 »

mi iscrivo anch'io! :-)
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

si me n'ero accorto anche io  :)
Avatar utente
maxfact
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3208
Iscrizione: domenica 28 gennaio 2007, 20:12

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da maxfact »

Interessante topic
Hai avuto una grandissima idea  (good) (b2b)
Massimiliano Ubuntu user # 16155
Potrete ingannare tutti per un po'. Potrete ingannare qualcuno per sempre.
Ma non potrete ingannare tutti per sempre [Abramo Lincoln]
Avatar utente
maxfact
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3208
Iscrizione: domenica 28 gennaio 2007, 20:12

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da maxfact »

Massimiliano Ubuntu user # 16155
Potrete ingannare tutti per un po'. Potrete ingannare qualcuno per sempre.
Ma non potrete ingannare tutti per sempre [Abramo Lincoln]
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

mica è mia l'idea  :-\
Avatar utente
gargantua
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1770
Iscrizione: venerdì 2 giugno 2006, 16:01
Desktop: Ubuntu 12.10 Gnome Shell
Distribuzione: Ubuntu 12.10 i686
Località: Pordenone
Contatti:

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da gargantua »

@ Fez vrasta, vedi tu se inserire o no quanto riporto qui sotto, magari un semplice link al post oppure se lo trovi inopportuno dimmelo e lo cancello senza problemi  :)

Visto che molti utenti di ubuntu potrebbero scegliere una via alternativa per provare gnome-shell magari dedicando una partizione ad un altra distribuzione mi chiedevo se poteva tornare utile dare delle informazioni basilari all'installazione di un os diverso da ubuntu, non una guida ma un piccolo aiuto per nuovi utenti che potrebbero rimanere perplessi di fronte ad un sistema nuovo e ad un metodo di installazione dei pacchetti/repository che non conoscono. Io potrei occuparmi di fornire le prime informazioni su Fedora 15 visto che l'ho installata, qualcun'altro potrebbe fare lo stesso con archlinux, opensuse etc etc, insomma tutte quelle distribuzione gnomocentriche che prima o poi useranno Gnome Shell.

Fedora 15 Lovelock

Fedora 15 ha Gnome Shell come  interfaccia predefinita ed è aggiornata alle ultime versioni di gnome 3, una volta installata saranno disponibili tutti i tip and trick quali gnome-tweak-tool o gnome-extension senza aggiungere repository di terze parti, la versione Beta di Fedora 15(prima e unica beta, tra un mese ci sarà la versione stabile) si può scaricare qui :
http://fedoraproject.org/get-prerelease?wkanF15b
Attenzione, Fedora usa GRUB1 come bootloader e, finita l'installazione e al riavvio sucessivo, vi troverete nella schermata di grub con solo la possibilità di scegliere tra Fedora ed un eventuale partizione di Windows se installato mentre non vengono "viste" eventuali altre partizioni con Linux che dovranno  essere aggiunte a mano, una via alternativa che uso anch'io è di non installare GRUB durante il processo di installazione di Fedora(l'opzione è facilmente attivabile/disattivabile) poi riavviare ed entrare su Ubuntu(o altro os con grub2) e aggiornare il bootloader con il comando

Codice: Seleziona tutto

update-grub2
al sucessivo riavvio nella schermata di grub ci sarà anche Fedora.
Aggiornate la distribuzione con l'apposito programma ed installate gli eventuali pacchetti che vi serviranno per la gestione di gnome-shell gnome-tweak-tool, gnome-extension, gconf-editor, dconf-editor.
Per aggiungere codec proprietari, driver proprietari e molti altri programmi non inclusi nella dotazione di default(vlc mplayer etc etc) su Fedora bisogna attivare i repository rpmfusion  e per far questo basta dare questi comandi da root al terminale:

Codice: Seleziona tutto

su -c 'yum localinstall --nogpgcheck http://download1.rpmfusion.org/free/fedora/rpmfusion-free-release-rawhide.noarch.rpm http://download1.rpmfusion.org/nonfree/fedora/rpmfusion-nonfree-release-rawhide.noarch.rpm'
http://rpmfusion.org/Configuration/
poi:

Codice: Seleziona tutto

yum update
e installare i codec multimediali necessari:

Codice: Seleziona tutto

yum install gstreamer-plugins-bad gstreamer-plugins-ugly xine-lib-extras-nonfree gstreamer-ffmpeg xmms xmms-mp3 xine xine-lib libdvdcss
Riguardo  all'installazione dei driver proprietari Nvidia(presenti nei repository rpmfusion che abbiamo aggiunto) vi rimando ad una guida per Fedora 14 http://www.if-not-true-then-false.com/2010/fedora-14-nvidia-drivers-install-guide-disable-nouveau-driver/ io con una nvidia 8800GT utilizzo felicemente i driver open Gallium di sistema. Per i driver proprietari Ati su Fedora spero che ci sia qualche utente che possa integrare questa miniguida con i suoi consigli.

P.S. Prego gli utenti di segnalarmi tutte le inesattezze eventuali che riscontrano.
Cordoglio anche nelle fabbriche cinesi Apple: gli operai hanno osservato un secondo di raccoglimento.  ///   Dopo la diagnosi, sette anni per spegnersi. Per una volta è stato lui a copiare Windows.
Avatar utente
fez vrasta
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
Messaggi: 1707
Iscrizione: lunedì 17 novembre 2008, 21:55
Desktop: scrivania eh.. di vetro.
Località: Milano

Re: GNOME-shell, Tips & Tricks per migliorarlo

Messaggio da fez vrasta »

credo che venga un post troppo lungo se metto anche tutte queste informazioni, facciamo che metto un link al tuo post e continui ad aggiornare quello per informazioni su fedora e gnome-shell?
Chiusa

Ritorna a “Bar Ubuntu”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 9 ospiti