problemi generali e g++ mi dà fatal error

Linguaggi di programmazione: php, perl, python, C, bash, ecc.

problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda LeoneNero » giovedì 17 maggio 2018, 19:51

Dopo esser passato a da Ubuntu 17.10 che mi ha dato un sacco di problemi, sono passato al 18.04 che, però, si è dimostrato della stessa pasta se non di più, dati i problemi che mi dava firefox, nonchè la sua pesantezza (ma capisco che è ancora da revisionare, quindi la mia non è una critica), sono passato a ubuntu 14.04 che è rimasto fluido finchè non ho tentato di installare su di esso il programma che sto cercando di utilizzare su questo pc per cominciare un piccolo progetto che però non si è ancora nemmeno avviato (non riesco ad installare UnrealEngine 4, in realtà sono riuscito ad installarlo... Ma dopo aver riavviato il pc, mi dava lo stesso problema del 17.10, ovvero mi lasciava nella schermata viola di avvio ubuntu).
Detto questo e preso da furie omicide ho buttato sulla pennetta una live del 16.04 LTS che dopo svariati tentativi, è riuscito a ridarmi almeno la base di un netbook (navigazione ad internet). Ma. Vista la mia paura a provare ad installare tutto il pacchetto di UE4 ho deciso di basarmi quantomeno sul linguaggio di programmazione! Allora ho provato ad installare g++, codeblock,geany e qualsiasi altro compilatore che potesse esserci. g++ non parte proprio, mi dice semplicemente:

Codice: Seleziona tutto
leo@leo-N56VV:~$ sudo g++
[sudo] password di leo:
g++: fatal error: no input files
compilation terminated.


mentre gli altri compilatori funzionano ma non sò perchè ma li sento come fossero "limitati", nel senso che li sento più rallentati del solito (nel senso che mi danno errore ogni due e tre),
es.:
quando faccio partire geany :

Codice: Seleziona tutto
leo@leo-N56VV:~$ sudo geany

(geany:25967): IBUS-WARNING **: The owner of /home/leo/.config/ibus/bus is not root!


Io non sono il tipo di persona che si tira indietro, ma sono anche quel tipo di persona che ad un certo punto s'incazza e fà di testa sua senza chiedere a chi è più esperto, con il semplice motivo che non vuole stare lì ogni 5 minuti a fare un topic per chiedere "ma come si fà??".
Ma adesso sono a un passo dall'esaurimento, vi prego di aiutarmi.

Tenete presente che per passare da una distro a l'altra ho seguito guide, per cercare di risolvere problemi ho cercato in rete. Per di più la pennetta che usavo come live adesso non si formatta più, non funziona più e non sò il perchè.
Grazie.
Avatar utente
LeoneNero
Prode Principiante
 
Messaggi: 49
Iscrizione: giugno 2017
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda VitoDoc » venerdì 18 maggio 2018, 3:31

Provato adesso a eseguire geany sia come user che come root e mi si apre tranquillamente. Premetto che non sono programmatore, l'ho installato solo per testare il problema che a me non si presenta. Ho kubutu 18.04.
Hai la home separata ?
Se sì, hai reinstallato mantenendo le cartelle di configurazione della 17.10 in home ?
Dico questo perché secondo me il problema sta nella home, felice di essere smentito. ;)
Potresti provare a creare un altro utente, loggarti e vedere se ti da lo stesso errore. Se è così il problema non sta nella home.
La soluzione più semplice è sempre quella giusta.
Avatar utente
VitoDoc
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1994
Iscrizione: maggio 2012
Desktop: plasma
Distribuzione: KUbuntu 18.04 LTS
Sesso: Maschile

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda Actarus5 » venerdì 18 maggio 2018, 13:55

In realtà quello è il comportamento normale di g++ ( l'errore è abbastanza chiaro: no input files significa che si aspetta che tu gli passi i file da compilare) e non capisco perché vuoi usare Geany come root; inoltre non è un compilatore ma soltanto un editor di testo con alcune funzioni tipiche degli IDE.
"An extremely helpful console message: “SPANK! SPANK! SPANK! Naughty programmer!”. Really, I’m not joking about that one."
Avatar utente
Actarus5
Prode Principiante
 
Messaggi: 180
Iscrizione: luglio 2013
Località: Abutalabashuneba
Desktop: Mate
Distribuzione: Fedora

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda jepessen » venerdì 18 maggio 2018, 16:07

Mi sa che hai le idee un po' confuse...
Prima di tutto Geany e' un editor, e non un compilatore.
Utilizzarlo come sudo se non stai editando file appartenenti a root, tipo file di configurazione in /etc/ e' una pratica alquanto sbagliata. Anche utilizzare il compilatore con sudo e' fondamentalmente sbagliato, non c'e' motivo in genere per farlo andare con tutti questi privilegi.
In seconda battuta, non e' digitando solamente il nome del compilatore che lo fai funzionare: ha bisogno di diversi parametri di compilazione, oltre ovviamente alla lista dei file che vuoi compilare.
Il consiglio e' quello di andare a cercare qualche tutorial base sul c++ e su come compilare da riga di comando per Linux, per capire come funzionano le cose. Se poi vuoi programmare ti consiglio qualcosa di piu' adatto rispetto a Geany, come ad esempio Qt creator o NetBeans (comunque un IDE, non un editor di testo semplice), che ha nella sua GUI I comandi per compilare e poi pensa a tutto lui.
Non ho capito che errore ti danno gli altri compilatori (ne' quali siano), ma quello che ti manca secondo me e' la base della programmazione su Linux.
Ripeto, parti da un tutorial su g++, e poi parliamo degli altri problemi che hai.
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/
Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3550
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Alcamo - Angera
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda vaeVictis » domenica 20 maggio 2018, 7:47

Qualche consiglio.
Premettendo che:
Io non sono il tipo di persona che si tira indietro,

È una caratteristica caratteriale encomiabile.

ma sono anche quel tipo di persona che ad un certo punto s'incazza e fà di testa sua senza chiedere a chi è più esperto, con il semplice motivo che non vuole stare lì ogni 5 minuti a fare un topic per chiedere "ma come si fà??".

Qui fai uno degli errori più madornali della lista degli errori di chi inizia: i forum esistono per quello.
Mi spiego: un forum è sostanzialmente un gruppo di persone che condivide in larga scala la stessa passione.
Con differenti sfumature di intensità, troverai chi è contento di aiutare a prescindere dal tipo di domanda. Chi interviene solo se il problema gli interessa.
E via dicendo.
Questo è un bel forum. Usalo seguendo le norme comportamentali indicate nel regolamento e non farti troppe "pippe mentali".
Quindi apri le discussioni e chiedi tutto quello che vuoi. Non c'è nessun punto del regolamento che indichi un numero massimo di discussioni che un utente può aprire o un livello minimo di conoscenza.
Certo, è indicato fare delle ricerche prima di aprire una discussione, ma anche le ricerche si imparano (ahimè) a fare con il tempo.
Pensa che la prima discussione che io ho aperto su questo forum riguardava dei difficilissimi e insormontabili problemi di connessione internet.
Dopo una quarantina di messaggi molto tecnici di cui io che ero alle prime armi non capivo nulla... un utente mi ha chiesto se avevo inserito il filtro ADSL.
Il problema era quello: capisci quale infimo livello avesse la mia richiesta?
Neanche sapevo che esistessero i filtri ADSL.

Ma adesso sono a un passo dall'esaurimento, vi prego di aiutarmi.

L'esaurimento si previene: apri le discussioni :)

Detto questo, passiamo al dunque.
Forse ho capito male, ma se invece ho capito bene il problema si riassume in questo modo: un palazzo senza fondamenta solide di sicuro prima o poi crolla; in alcuni casi il crollo può avvenire anche durante la costruzione.
Il tuo è il secondo caso.

Traducendo la frase da oracolo: tu stai provando a fare procedure mediamente avanzate su un sistema operativo che non sei neanche in grado di installare in maniera propria. È abbastanza scontato che non ti riescano.

Specificando che non c'è nessun intento offensivo, ti dò alcune indicazioni.

ho deciso di basarmi quantomeno sul linguaggio di programmazione!

Il linguaggio di programmazione su cui hai deciso di basarti per "semplificare" le cose è il C++.
Ma tu hai esperienza con questo linguaggio? (A occhio e croce direi di no, ma in caso smentiscimi)

Allora ho provato ad installare g++, codeblock,geany e qualsiasi altro compilatore che potesse esserci. g++ non parte proprio, mi dice semplicemente:

Potevi installare pure qualche plugin del browser già che c'eri :D
Scherzi a parte, in generale per programmare in C++ su Ubuntu devi semplicemente installare il pacchetto build-essential.
Sempre che non sia già installato.

Per quanto riguarda l'errore
Codice: Seleziona tutto
leo@leo-N56VV:~$ sudo g++
[sudo] password di leo:
g++: fatal error: no input files
compilation terminated.

È normale che ti dia quell'errore.
L'errore non è però dovuto a un malfunzionamento di g++. È dovuto al fatto che lo usi in modo sbagliato.
Sbagliato a tal punto (manca addirittura il file sorgente da compilare), che mi chiedo (vedi sopra) che livello di competenza hai con il C++.
Per un manuale di istruzione del compilatore, dai il comando
Codice: Seleziona tutto
man g++

In generale, se cambi il nome del comando, in questo modo ottieni il manuale delle istruzioni dei comandi in Linux (in realtà la cosa è un po' più complicata, perché le manpage sono divise in sezioni, non tutti i programmi hanno il manuale tra le manpage, ma per esempio alcuni usano altri tool... ma non mi dilungherei su questo aspetto).

mentre gli altri compilatori funzionano ma non sò perchè ma li sento come fossero "limitati", nel senso che li sento più rallentati del solito (nel senso che mi danno errore ogni due e tre)
es.:
quando faccio partire geany :

Questa parte citata va interpretata. E se la interpreto io ti chiedo:
1) sostituisci le descrizioni sensoriali con il report analitico di quanto sperimenti. Che intendi per "limitati"? Rallentano? Come stai compilando? ... e via dicendo.
2) dal riferimento a geany, e da altre cose che scrivi nel tuo messaggio, mi sembra che tu faccia confusione tra compilatore (g++), editor di testo orientato alla programmazione (geany) e IDE (ambienti integrati di sviluppo).
Per questo ripeto, tu che livello di competenza hai con la programmazione e tutto il resto?

Per quanto riguarda
Codice: Seleziona tutto
leo@leo-N56VV:~$ sudo geany

(geany:25967): IBUS-WARNING **: The owner of /home/leo/.config/ibus/bus is not root!


Se copi e incolli la seconda riga (l'errore) su Google, ti si aprono dei link.
Al primo trovi sia la spiegazione del perché viene prodotto questo errore (che dipende da una logica che ti viene spiegata proprio nel primo link) sia come risolvere.

A prescindere dalla soluzione: quale sarebbe di preciso la necessità di lanciare un editor testuale con privilegi "sudo"?
In generale, a meno che non ti serva, evita di lanciare i programmi con tali privilegi.

Concludo dicendo che le domande sulla tua competenza nell'ambito della programmazione sono state fatte perché probabilmente, ma molto probabilmente, stai procedendo con un approccio "sbagliato".

:ciao:
Pirates arrrrrrrrrrr awesome!!!
«I fear not the man who has practiced 10000 kicks once, but I fear the man who has practiced one kick 10000 times.»
Avatar utente
vaeVictis
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4088
Iscrizione: luglio 2012
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 64bit

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda LeoneNero » domenica 20 maggio 2018, 22:35

Innanzitutto grazie per le risposte. Ve ne sono veramente grato.
Allora, sto seguendo passo passo tutto ciò che voi mi state dicendo ... dalla lettura di qualche manuale sul gcc/g++ nonchè wikipedia.
E ve lo dico chiaramente, non ho alcuna conoscenza nè pratica nè teorica ben assestata sulla programmazione, su linux in generale ed a livello software. Ho fatto l'assistente tecnico e me la cavo in maniera "semi"-ottimale a livello hardware, ma, francamente, non m'interessa l'ignoranza che ho in materia software. Non ho fatto scuole che mi abbiano dato una base generica (ho fatto il geometra), quindi quello che sto facendo lo sto facendo da autodidatta.
Ma in questi pochi post che avete fatto, ho capito molto di più di tutti i manuali che ho letto fin'ora...

Tornando ai problemi generali ed alle vostre risposte:
@VitoDoc: No ho reinstallato tutto da zero, non ho la home separata. Anche se non ho ancora provato a creare un altro utente, appena ho un pò di "coraggio" in più ci proverò anche solo per imparare e capire come si fà.

@Actarus5: Grazie per la dritta, leggendovi adesso è tutto molto più chiaro. (infatti ora, provandolo con il codice sorgente "HelloWorld!" mi crea il file a.out, pian piano capirò cos'è!)

@jepessen: adesso è chiaro il significato del sudo (super user do) e non ne farò mai più un abuso così spropositato ... (avevo capito che avesse lo stesso significato di $ quando leggevo dei comandi scritti che trovavo sul web). Purtroppo non conosco il reale utilizzo e significato dei parametri, ma le studierò appena avrò una base più approfondita. Seguendo il tuo consiglio ho scaricato un pdf (fortunatamente in italiano) che spiega, credo in maniera assai approfondita, il vero significato del gcc Da Qui ed un altro sul g++ da Qui. Per quanto riguarda un IDE ho scaricato CodeBlocks che almeno l'ho già battuto come ambiente di sviluppo. Poi pian piano studierò ed imparerò anche quello.

@vaeVictis: con le tue parole mi sono rincuorato e ci sto riprovando con più passione di prima, grazie tantissimo per le parole spese... non smetterò mai di rileggerle e le terrò sempre presenti.

Il pacchetto build-essential è già installato (ho visto dal gestore pacchetti) ed ammetto (come sopra) che, non avendo una buona competenza, ho sbagliato ad usare il compilatore.
Con il comando che mi hai fornito devo dire che ho davvero tanta roba da studiare.......... Magari preferisco non fossilizzarmi completamente nello studio ma magari arrivarci piano piano con un approccio pratico-teorico. (se ho detto una sciocchezza ti prego di correggermi)

Questa parte citata va interpretata. E se la interpreto io ti chiedo:
1) sostituisci le descrizioni sensoriali con il report analitico di quanto sperimenti. Che intendi per "limitati"? Rallentano? Come stai compilando? ... e via dicendo.
2) dal riferimento a geany, e da altre cose che scrivi nel tuo messaggio, mi sembra che tu faccia confusione tra compilatore (g++), editor di testo orientato alla programmazione (geany) e IDE (ambienti integrati di sviluppo).
Per questo ripeto, tu che livello di competenza hai con la programmazione e tutto il resto?


non ho capito un'accidente del punto 1.... Ma per "limitati" intendevo che non essendo per niente pratico e leggendo il punto due da te detto ho capito che sono stato io ad usare il tutto (sia editor che compilatore) nel modo sbagliato.
Adesso è tutto più chiaro, anche se sono del parere che comunque ubuntu non sia installato in maniera idonea (ma credo che sia più una sensazione che una sicurezza).

Per quanto riguarda la scritta che mi usciva facendo partire geany, avevo provato anch'io a riscriverla sul web, ma preso dal nervoso ho preferito scrivere sul forum in maniera un pò generica e, scusate il termine, scazzata. Ma grazie a te ho risolto il problema. Grazie.
------

Posso chiedervi in maniera generale se potete indirizzarmi per lo studio del C++ dai livelli più bassi e, soprattutto, a prova d'idiota? Io ci metterò il massimo impegno, sia che siano video, sia che siano pdf, sia che siano guide sul forum? Quello che trovo in giro è quasi sempre la stessa cosa, ma sembra diano per scontato che si abbia una base anche solo scolastica.
Vi chiedo un aiuto in questo, visto che il supporto psico-morale me lo avete già dato.
Se necessario modifico il titolo del topic.

Grazie ancora a tutti e non preoccupatevi che io non mi offendo, ho solo da imparare.
Avatar utente
LeoneNero
Prode Principiante
 
Messaggi: 49
Iscrizione: giugno 2017
Desktop: Ubuntu
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS 64bit
Sesso: Maschile

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda Actarus5 » lunedì 21 maggio 2018, 14:39

Io ti sconsiglio di cominciare col C++ se non hai mai programmato in vita tua: è un linguaggio vasto e complesso ed anche se sei armato di pazienza e buona volontà servono anni per padroneggiarlo bene.
Ciò che ti raccomanderei invece è Python perché incontrerai meno difficoltà intrinseche al linguaggio e potrai concentrarti meglio su quelle che sono le varie tecniche di programmazione etc etc. Inoltre ha una community molto attiva ed è pieno di materiale per chi vuole imparare; penso che sia il linguaggio migliore ad oggi per cominciare a programmare.

Comunque i consigli dati sopra sono basati su quella che è la mia esperienza personale e non prenderli per oro colato, per cui se vuoi comunque continuare col C++ esiste una lista di libri che citava spesso il buon MAW che si trova in questo post che seppur datato resta valido. Sicuramente un must è il libro di Stroustrup perché è l'autore del linguaggio e quindi è il primo testo di riferimento quando si parla di C++.


P.s Ah, il file a.out sarebbe l'eseguibile, per farla breve è il risultato della compilazione del tuo programma, per eseguirlo digita il comando: ./a.out ( ovviamente devi essere nella stessa directory in cui si trova il suddetto file).
"An extremely helpful console message: “SPANK! SPANK! SPANK! Naughty programmer!”. Really, I’m not joking about that one."
Avatar utente
Actarus5
Prode Principiante
 
Messaggi: 180
Iscrizione: luglio 2013
Località: Abutalabashuneba
Desktop: Mate
Distribuzione: Fedora

Re: problemi generali e g++ mi dà fatal error

Messaggioda jepessen » lunedì 21 maggio 2018, 16:36

Qualche roba basebase in italiano la puoi trovare qua:

https://www.youtube.com/watch?v=h04YF8H081s

Fra l'altro utilizza pure CodeBlocks.
Sottolineo pero' che la stragrande maggioranza di documentazione si trova in inglese, e ti consiglio di impararlo sia per poter leggere tutorial, che per scrivere.. Il C++ si basa su keywords in inglese, come la maggior parte dei linguaggi di programmazione, e mischiarlo con nomi di variabili e funzioni in italiano e' quando di piu' cacofonico si possa leggere in un codice sorgente...
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/
Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3550
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Alcamo - Angera
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: TommyB1992 e 2 ospiti