Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Networking, configurazione della connessione, periferiche e condivisione di rete, ecc.

Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda mthw » domenica 12 agosto 2018, 21:43

Buongiorno a tutti;
Ebbene avrei necessità di creare delle cartelle e condividere le stesse in rete, mi spiego meglio:
Vanno create delle cartelle sia per gli Alunni che per i Docenti.
Il Docente deve poter accedere alla sua cartella personale e alle cartelle degli alunni a lui assegnati.
Ogni alunno deve poter accedere solamente alla propria cartella.
Mai fatto nulla di simile ma credo che Linux sia la soluzione migliore sotto tutti gli aspetti, praticità, sicurezza, potenzialità, affidabilità, ecc...
Opzionale sarebbe ottima cosa poter consentire l'accesso a queste cartelle anche via web.
Qualcuno sa indicarmi come procedere, link a guide relative?
Grazie a tutti in anticipo.
mthw
Prode Principiante
 
Messaggi: 18
Iscrizione: marzo 2009

Re: Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda crx » lunedì 13 agosto 2018, 7:33

Basta creare cartelle personalizzate e qualche gruppo (tipo "Insegnanti", "Amministratore" e, ovviamente, i singoli utenti). V. Permessi
S = k ln W
Il mio nome è Bond. Valence Bond. - Se non fai parte della soluzione, fai parte del precipitato.
Non c'è peggior sordo di chi non sente.
Avatar utente
crx
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1341
Iscrizione: settembre 2008
Località: Piombino
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: ArchLinux 64bit

Re: Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda mthw » mercoledì 15 agosto 2018, 16:54

crx Immagine ha scritto:Basta creare cartelle personalizzate e qualche gruppo (tipo "Insegnanti", "Amministratore" e, ovviamente, i singoli utenti). V. Permessi


Grazie per la risposta.
In teoria quanto dici tu è quello che vorrei fare, ma con linux sono alle prime armi, non saprei proprio da dove cominciare.
Sicuramente su una macchina che dovrà essere usata come server ci va installato Linux e poi la stessa va settata per consentire l'accesso ai relativi utenti.
Spero non si offenda nessuno visto che scrivo sul forum di Ubuntu, ma personalmente avendo una macchina vecchia, pc desktop, da usare come muletto ci ho installato Linux la versione Mint 19 Tara, Cinnamon. Sto facendo qualche esercitazione su questa e direi che è molto bella e funzionale.
mthw
Prode Principiante
 
Messaggi: 18
Iscrizione: marzo 2009

Re: Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda Stealth » mercoledì 15 agosto 2018, 17:30

Non so se hai delle scadenze da rispettare (inizio anno scolastico?) o puoi prenderti il tuo tempo, perchè l'installazione e gestione di un server non è banalissima e neanche così immediatamente intuitiva. Nel primo caso ti consiglierei di farti aiutare da qualcuno (linux user group delle tue parti, ad es.) che ne sappia già un po', sopratutto per avviarlo e per la prima gestione, e poi noi siamo sempre qui. Se hai tempo, invece, io ti consiglierei di installare una versione server, installarci un server samba e partire da quello, che secondo me è esattamente ciò che ti serve.
Fatti, prima di tutto e il più esattamente possibile, un disegnino con quello che ti serve, per sapere come costruire il tuo server, solo per fare un esempio:
Codice: Seleziona tutto
prof. pippo
                     -- 1a
                          --- paperino
                          --- pluto
                          --- altri studenti
prof. topolino
                     -- 1b
                          --- gastone
                          --- ecc.

ma non so nulla delle tue esigenze e quindi vedi te, ogni studente potrebbe avere a sua volta ulteriori ramificazioni per materia, e suppongo ci siano molti altri modi.
Una volta installato il sistema, per samba puoi partire dalla guida dell'utente thece, che è affidabile e funzionante. E ovviamente, in caso di dubbi, chiedi
ciao
Non nascondiamo le soluzioni tecniche nei messaggi personali, renderemmo inutile il forum. Non risponderò ai messaggi privati che chiedono assistenza. Per iniziare a orientarsi ci sono le Le FAQ del Forum.
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15318
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda mthw » mercoledì 15 agosto 2018, 21:23

Stealth Immagine ha scritto:Non so se hai delle scadenze da rispettare (inizio anno scolastico?) o puoi prenderti il tuo tempo, perchè l'installazione e gestione di un server non è banalissima e neanche così immediatamente intuitiva. ...

Grazie per la risposta, veramente gentilissimo.
Per quanto riguarda le tempitsiche non ho scadenze o tempi da rispettare. Quelllo che faccio lo sto facendo per passione giusto per addentrarmi ed avventurarmi al meglio sul mondo Linux. Nono si sa mai.
Grazie a te ho imparato un altra cosa... Samba ... piccola ricerca sul web e voilà!! Salta fuori da un articolo su HTML.it link che potrebbe esermi utile.
http://www.html.it/articoli/condividere ... con-samba/ .

Se pensi ci siano siano altre versioni di Linux che potrebebro fare al mio caso fammi sapere, anzi se c'è una lista in cui vengono elencate tutte le varie distribuzioni e per quale settore sono più adatte manda link.
mthw
Prode Principiante
 
Messaggi: 18
Iscrizione: marzo 2009

Re: Come creare cartelle accessibili a determinati utenti.

Messaggioda crx » ieri, 0:08

Distrowatch è praticamente un elenco di tutte le distro linux.
Per quanto riguarda la "specificità", non ce n'è una migliore: qualunque distribuzione permette di scaricare ed installare praticamente gli stessi pacchetti, e se qualcosa manca li puoi compilare da te. Quello che le differenzia sono altre cose: la struttura (alcune seguono certi standard, altre standard diversi), il gestore di pacchetti (praticamente ogni "famiglia" ha il proprio gestore: apt, pacman, yum, emerge, ecc.), i pacchetti già installati (kubuntu e lubuntu sono sempre ubuntu, i repository utilizzati sono gli stessi, ma appena installate sembrano due cose diverse, perché hanno un sistema di partenza diverso), il ciclo di rilasci (alcune annuali, altre semestrali, altre ancora hanno versioni lts (come ubuntu) il cui supporto dura diversi anni, altre sono "rolling release", ovvero si aggiornano continuamente). Insomma, la scelta spetta a te sulla base delle esigenze: ce n'è letteralmente per tutti i gusti.
S = k ln W
Il mio nome è Bond. Valence Bond. - Se non fai parte della soluzione, fai parte del precipitato.
Non c'è peggior sordo di chi non sente.
Avatar utente
crx
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1341
Iscrizione: settembre 2008
Località: Piombino
Desktop: Cinnamon
Distribuzione: ArchLinux 64bit


Torna a Connessione e configurazione delle reti

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 2 ospiti