Cancellatevi da Facebook

Presentazione al forum e chiacchiere in libertà con la comunità. È importante leggere il regolamento all'interno e sono categoricamente vietate discussioni su politica e religione.
Regole della sezione
  • Vietate categoricamente discussioni e messaggi riguardanti politica e religione.
  • Evitare l'apertura di discussioni e sondaggi del tipo "mi sta bene questo taglio di capelli?", "che dentifricio usate?" e altre banalità simili.
  • Le discussioni che non rispettano le regole suddette, usano linguaggio e toni giudicati non adatti, saranno chiuse dal Gruppo Forum senza preavviso con eventuali provvedimenti sanzionatori.
  • Per il resto, è sempre valido il regolamento del forum.

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda Toshio » lunedì 11 febbraio 2019, 22:46

Ok, tra "queste libertà" di scelta woody68, c'è anche quella di poterne parlare? :D E magari male se è così che la si pensa? Ci sono libri/analisi socio-antropologiche sulla "società dell'informazione" i cambiamenti in atto, di cui i social network sono solo uno degli aspetti. Non si può liquidare l'argomento con "Se non ti piace, sei libero di non iscriverti. Punto e basta. ". Qualcuno magari è interessato a parlarne, vista la complessità e l'impatto del fenomeno.
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda woddy68 » lunedì 11 febbraio 2019, 23:33

Toshio Immagine ha scritto:Ok, tra "queste libertà" di scelta woody68, c'è anche quella di poterne parlare? :D E magari male se è così che la si pensa? Ci sono libri/analisi socio-antropologiche sulla "società dell'informazione" i cambiamenti in atto, di cui i social network sono solo uno degli aspetti. Non si può liquidare l'argomento con "Se non ti piace, sei libero di non iscriverti. Punto e basta. ". Qualcuno magari è interessato a parlarne, vista la complessità e l'impatto del fenomeno.

Sicuramente..., non mi sembra che nessuno ha impedito a qualcuno di parlarne, e ognuno esprime la propria opinione. :D
Tuttavia il titolo sembra più imposizione !
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3969
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda Toshio » lunedì 11 febbraio 2019, 23:44

woddy68 ha scritto:...non mi sembra che nessuno ha impedito a qualcuno di parlarne, e ognuno esprime la propria opinione. :D
No e ci mancherebbe. Rispondevo al tuo post precedente che "sembrava" esprimere un certo "fastidio" per l'argomento, e cioè: "non vi piace non vi iscrivete! che ne parlate a fare? che altro c'è da dire? " (Senza polemica eh ;) ma un po' è sembrato così).
woddy68 ha scritto:Tuttavia il titolo sembra più imposizione !
E' un "forte invito". :D Mork_1 l'ha anche circostanziato.
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda woddy68 » martedì 12 febbraio 2019, 0:06

Toshio Immagine ha scritto:
woddy68 ha scritto:...non mi sembra che nessuno ha impedito a qualcuno di parlarne, e ognuno esprime la propria opinione. :D
No e ci mancherebbe. Rispondevo al tuo post precedente che "sembrava" esprimere un certo "fastidio" per l'argomento, e cioè: "non vi piace non vi iscrivete! che ne parlate a fare? che altro c'è da dire? " (Senza polemica eh ;) ma un po' è sembrato così).
woddy68 ha scritto:Tuttavia il titolo sembra più imposizione !
E' un "forte invito". :D Mork_1 l'ha anche circostanziato.

Personalmente ho Facebook solo perché sono "obbligato" ne farei volentieri a meno, per cui non mi da fastidio sentire parlarne male, al limite possono dare fastidio i commenti non rispettosi su chi lo utilizzano, ma non per Facebook in se, ma per la mancanza di rispetto che non è mai una bella cosa.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3969
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda Toshio » martedì 12 febbraio 2019, 0:20

Le battute "ci stanno" sempre (su qualsiasi argomento compreso questo). Se invece si parla seriamente, ha del ridicolo giudicare in base a una cosa del genere, e lo dice uno che non è mai stato iscritto. Troppa gente, troppi milioni di persone e anche nel "mio piccolo", esperienza personale, ho conosciuto un sacco d'"iscritti" che non sono né stupidi né ingenui, tutt'altro.
In generale. E molti tutt'altro che ingenui o ignoranti "lato informatico".
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda runblade » martedì 12 febbraio 2019, 11:51

Ricordo che qualche anno fa per poter aver supporto su spedizioni fatte con Poste Italiane serviva passare tramite twitter e per questo occorreva un account.
Questo è il vero problema, ovvero non devi essere costretto ad iscriverti ad un social per poter contattare una azienda di cui necessiti supporto.
-Pensare che i videogames possano aver condizionato le menti delle persone è come se chi avesse giocato a pac-man ora ce lo ritovassimo in un ambiente buio, al suono di musica tecno, che gira attorno la pista e continuamente si impasticca...
-Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza
Avatar utente
runblade
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 359
Iscrizione: aprile 2007
Località: Soave

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda pachisapiu » martedì 12 febbraio 2019, 12:09

woddy68 Immagine ha scritto:Personalmente ho Facebook solo perché sono "obbligato" ...

Addirittura "schiavizzato" da Facebook OMG :muro:
Avatar utente
pachisapiu
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 2349
Iscrizione: maggio 2017
Distribuzione: FreeDOS

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda Marym » martedì 12 febbraio 2019, 13:43

runblade Immagine ha scritto:Ricordo che qualche anno fa per poter aver supporto su spedizioni fatte con Poste Italiane serviva passare tramite twitter e per questo occorreva un account.
Questo è il vero problema, ovvero non devi essere costretto ad iscriverti ad un social per poter contattare una azienda di cui necessiti supporto.


Esatto, questa cosa l'ho notata pure io, tempo fa cercavo info per una carrozzina elettrica per disabili, e c'era solo la pagina FB..neanche il sito ufficiale, ho dovuto scartare quel modello.
Pentium G4600 - 8 GB RAM - hdd 1TB 7200 rpm
Avatar utente
Marym
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 577
Iscrizione: novembre 2012
Desktop: gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 Mint 18 Manjaro 18 kde
Sesso: Femminile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda woddy68 » martedì 12 febbraio 2019, 13:56

pachisapiu Immagine ha scritto:
woddy68 Immagine ha scritto:Personalmente ho Facebook solo perché sono "obbligato" ...

Addirittura "schiavizzato" da Facebook OMG :muro:

Si come con tante altre cose tra cui ...l'auto, il telefonino, il lavoro ecc. ecc. :D
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3969
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda PC ZERO » martedì 12 febbraio 2019, 19:22

woddy68 Immagine ha scritto:Si come con tante altre cose tra cui ...l'auto, il telefonino, il lavoro ecc. ecc. :D

Beh la cosa è diversa, io con l'auto, telefono, eccetera posso scegliere quello che più mi aggrada, se per avere un servizio di assistenza o similari un rivenditore mi obbliga ad iscrivermi a facebook o similari, e non ad un proprio sito internet come dovrebbe essere a pare mio, allora posso pensare che ci sia qualcosa sotto tipo e la cosa non mi aggrada più.
Avatar utente
PC ZERO
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 422
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: LXQt
Distribuzione: Manjaro
Sesso: Maschile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda woddy68 » martedì 12 febbraio 2019, 19:41

PC ZERO Immagine ha scritto:
woddy68 Immagine ha scritto:Si come con tante altre cose tra cui ...l'auto, il telefonino, il lavoro ecc. ecc. :D

Beh la cosa è diversa, io con l'auto, telefono, eccetera posso scegliere quello che più mi aggrada, se per avere un servizio di assistenza o similari un rivenditore mi obbliga ad iscrivermi a facebook o similari, e non ad un proprio sito internet come dovrebbe essere a pare mio, allora posso pensare che ci sia qualcosa sotto tipo e la cosa non mi aggrada più.

Beh, anch'io potrei scegliere di fare un lavoro che non mi obbliga a Facebook, è tutto relativo...ho scelto di fare questo lavoro sapendo che contemplava anche l'utilizzo di social media.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15 Kde -- Kubuntu 18.04 -- Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Tumbleweed
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3969
Iscrizione: febbraio 2011
Località: Bellano Lc
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15 - Tumbleweed- Kubuntu 18.04
Sesso: Maschile

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda Toshio » martedì 12 febbraio 2019, 21:39

runblade ha scritto:Ricordo che qualche anno fa per poter aver supporto su spedizioni fatte con Poste Italiane serviva passare tramite twitter e per questo occorreva un account.
Questo è il vero problema, ovvero non devi essere costretto ad iscriverti ad un social per poter contattare una azienda di cui necessiti supporto.
Purtroppo non è che ci possiamo fare niente, è una loro scelta. Tranne evitare di fatto il più possibile aziende che adottano questo comportamento. Al massimo diffondere la notizia.
Toshio
Prode Principiante
 
Messaggi: 151
Iscrizione: aprile 2014

Re: Cancellatevi da Facebook

Messaggioda giacomosmit » mercoledì 13 febbraio 2019, 19:35

Toshio Immagine ha scritto:
runblade ha scritto:Ricordo che qualche anno fa per poter aver supporto su spedizioni fatte con Poste Italiane serviva passare tramite twitter e per questo occorreva un account.
Questo è il vero problema, ovvero non devi essere costretto ad iscriverti ad un social per poter contattare una azienda di cui necessiti supporto.
Purtroppo non è che ci possiamo fare niente, è una loro scelta. Tranne evitare di fatto il più possibile aziende che adottano questo comportamento. Al massimo diffondere la notizia.



:sisi:

Anche i miei spizzaspaccio utilizzavano quel sistema mettendo dati dei clienti ordine ecc., mesi prima mandavano ai clienti la conferma per il trattamento dei dati che io non ho mai accettato, anzi una sera da loro gli chiesi anche nel caso di una consegna a me, di non mettere sul tv che hanno in negozio che mi stava arrivando la pizza con nome telefono ecc.. Poi ho fatto notare a loro ( visto anche diversi furti qua in paese) che è sbagliato e rischiano anche i ragazzi che consegnano, si sa mai che qualcuno aspettandosi di trovare qualche euro li aspetti li vicino, intanto le finanze li hanno beccati dopo in quel modo, non facevano gli scontrini e loro aspettavano appunto vicino la casa dove aspettavano la consegna. :o

edit: Senza fare un altro post lo scrivo qui.
Notizia di ieri, nei sottotitoli del tgcom, c era un avvertimento da parte del fondatore di facebook, il quale disse di stare attenti ad amozon perchè salva i dati degli utenti per sempre e ovviamente non li cancella più. :lol:
Mentre loro li cancellano. Bho. :)
Ricordo che sono da cell., non vogliatemene se non cito tutti o altro. Lo sapete che con quel display è un casino.
Avatar utente
giacomosmit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3209
Iscrizione: dicembre 2010
Desktop: Mate
Distribuzione: ubuntu 14 04 - debian jessie 64 bit

Precedente

Torna a Bar Sport

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: woddy68 e 6 ospiti