Creazione macchina viruale per Zoneminder

Installazione, configurazione e uso di programmi e strumenti.

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » sabato 9 novembre 2019, 23:27

woddy68 Immagine ha scritto:In realtà si consiglia sempre di tenere oltre al kernel in uso un'altro, in caso di problemi ne avresti un'altro, ma poi vedi te. Tenendone due devi eliminare il 4.15.0-64-generic
...come procedo per eliminarlo...?
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Nexol » domenica 10 novembre 2019, 18:05

Codice: Seleziona tutto
sudo apt autoremove

e ti mantiene il kernel in uso e quello precedente, tutti gli altri presenti vengono disinstallati. Dare ogni tanto questo comando non guasta, ti mantiene un po' più pulito Ubuntu.
Ubuntu 18.04.3 --> Notebook Dell 1747 - Intel Core i7-720QM - 8GB Ram - Scheda grafica AMD Mobility Radeon HD 4650 1GB Ram con driver radeon
Nexol
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1047
Iscrizione: novembre 2009

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » lunedì 11 novembre 2019, 19:28

Nexol Immagine ha scritto:
Codice: Seleziona tutto
sudo apt autoremove

e ti mantiene il kernel in uso e quello precedente, tutti gli altri presenti vengono disinstallati. Dare ogni tanto questo comando non guasta, ti mantiene un po' più pulito Ubuntu.
..ho dato il comando autoremove, ma mi dà questo mesaggio...:
Codice: Seleziona tutto
.......@HP410-000NL:~/Scrivania$ sudo apt autoremove
[sudo] password:
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
0 aggiornati, 0 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
1 non completamente installati o rimossi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 0 B di spazio su disco.
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
Configurazione di unattended-upgrades (1.1ubuntu1.18.04.12)...
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
dpkg: errore nell'elaborare il pacchetto unattended-upgrades (--configure):
 il sottoprocesso installato pacchetto unattended-upgrades script post-installation ha restituito lo stato di errore 1
Si sono verificati degli errori nell'elaborazione:
 unattended-upgrades
E: Sub-process /usr/bin/dpkg returned an error code (1)
...infatti se io do il comando ls/boot, mi conferma che non è stato rimosso nessun kernel.....
Codice: Seleziona tutto
......@HP410-000NL:~/Scrivania$ ls /boot
config-4.15.0-64-generic      memtest86+.elf
config-4.15.0-65-generic      memtest86+_multiboot.bin
config-4.15.0-66-generic      System.map-4.15.0-64-generic
efi                           System.map-4.15.0-65-generic
grub                          System.map-4.15.0-66-generic
initrd.img-4.15.0-64-generic  vmlinuz-4.15.0-64-generic
initrd.img-4.15.0-65-generic  vmlinuz-4.15.0-65-generic
initrd.img-4.15.0-66-generic  vmlinuz-4.15.0-66-generic
memtest86+.bin
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda caturen » lunedì 11 novembre 2019, 21:29

dai
Codice: Seleziona tutto
sudo fuser -v /var/cache/debconf/config.dat
e poi
Codice: Seleziona tutto
sudo apt -f install
e
Codice: Seleziona tutto
sudo apt autoremove --purge
caturen
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 15346
Iscrizione: aprile 2010
Desktop: diversi
Distribuzione: debian sid

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » lunedì 11 novembre 2019, 21:44

posto tutto..:
Codice: Seleziona tutto
......@HP410-000NL:~/Scrivania$ sudo fuser -v /var/cache/debconf/config.dat
[sudo] password:
                     UTENTE      PID ACCESSO COMANDO
/var/cache/debconf/config.dat:
                     root       7193 F.... frontend
....@HP410-000NL:~/Scrivania$ sudo apt -f install
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
0 aggiornati, 0 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
1 non completamente installati o rimossi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 0 B di spazio su disco.
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
Configurazione di unattended-upgrades (1.1ubuntu1.18.04.12)...
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
dpkg: errore nell'elaborare il pacchetto unattended-upgrades (--configure):
 il sottoprocesso installato pacchetto unattended-upgrades script post-installation ha restituito lo stato di errore 1
Si sono verificati degli errori nell'elaborazione:
 unattended-upgrades
E: Sub-process /usr/bin/dpkg returned an error code (1)
.......@HP410-000NL:~/Scrivania$     sudo apt autoremove --purge
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
0 aggiornati, 0 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
1 non completamente installati o rimossi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 0 B di spazio su disco.
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
Configurazione di unattended-upgrades (1.1ubuntu1.18.04.12)...
debconf: DbDriver "config": /var/cache/debconf/config.dat is locked by another process: Resource temporarily unavailable
dpkg: errore nell'elaborare il pacchetto unattended-upgrades (--configure):
 il sottoprocesso installato pacchetto unattended-upgrades script post-installation ha restituito lo stato di errore 1
Si sono verificati degli errori nell'elaborazione:
 unattended-upgrades
E: Sub-process /usr/bin/dpkg returned an error code (1)
....@HP410-000NL:~/Scrivania$ ls /boot
config-4.15.0-64-generic      memtest86+.elf
config-4.15.0-65-generic      memtest86+_multiboot.bin
config-4.15.0-66-generic      System.map-4.15.0-64-generic
efi                           System.map-4.15.0-65-generic
grub                          System.map-4.15.0-66-generic
initrd.img-4.15.0-64-generic  vmlinuz-4.15.0-64-generic
initrd.img-4.15.0-65-generic  vmlinuz-4.15.0-65-generic
initrd.img-4.15.0-66-generic  vmlinuz-4.15.0-66-generic
memtest86+.bin
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » giovedì 14 novembre 2019, 20:51

Vabbè...da quanto ho capito, il secure boot non si riesce a disattivare, per poter avviare una macchina virtuale...inoltre il mio PC no ha le caratteristiche per poter creare una virtualizzazione....in poche parole senza virtualizzazione non mi conviene neanche installare Zoneminder, per motivi di sicurezza. Bene. A questo punto penso che tra non molto chiuderò questo topic.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Stealth » giovedì 14 novembre 2019, 23:41

Che il tuo hardware non supporti la virtualizzazione è possibile, mi sembra però piuttosto improbabile che non sia possibile disabilitare il secure boot. Contemporaneamente, se non sei più che sicuro, ti sconsiglio di trafficare troppo col bios. Casomai trova qualcuno vicino a te che lo sappia fare
ciao
Avatar utente
Stealth
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 16277
Iscrizione: gennaio 2006
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 18.04 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda willy54 » venerdì 15 novembre 2019, 0:25

Sul tuo Secure boot è disattivabile , solo alcuni pc fine 2017 e più recenti non è disattivabile, ma per installare una ubuntu derivata non è necessario, altri la opzione è nascosta da altre opzioni.
Non conosco quel pc nel particolare , ma nel bios/firmware dovresti avere una pagina chiamata -- Sicurezza/Security --- postala e potro aiutarti a trovare la opzione che nasconde il Secure boot
Hp Pavilon 15-CS2093nl Win10, UbuntuStudio (provvisorio)
Toshiba Satellite A660 11M Win7, Win10, Ubuntu 18.04 LTS- Kubuntu 18.04 LTS gparted sda inxi -Fz
disattivare Avvio rapido in Windows10
Avatar utente
willy54
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3891
Iscrizione: dicembre 2017
Località: Castell'Alfero (AT)
Desktop: Xorg, Plasma
Distribuzione: Ubuntu, Kubuntu 18.04 x86_64
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » venerdì 15 novembre 2019, 11:19

willy54 Immagine ha scritto:Sul tuo Secure boot è disattivabile , solo alcuni pc fine 2017 e più recenti non è disattivabile, ma per installare una ubuntu derivata non è necessario, altri la opzione è nascosta da altre opzioni.
Non conosco quel pc nel particolare , ma nel bios/firmware dovresti avere una pagina chiamata -- Sicurezza/Security --- postala e potro aiutarti a trovare la opzione che nasconde il Secure boot

Sono andato su "protezione", e posto tutto ciò che vi era riportato:
Codice: Seleziona tutto
Password di impostazione: 1) nuova password 2) conferma password    F10: Accetta Esc: Cancellare
Accensione password: 1) nuova password 2) conferma password          F10: Accetta Esc: Cancellare
Protezione dispositivo: 1) sistema audio (periferica disponibile) 2) controller di rete  (periferica disponibile)  3) SATA0  (periferica disponibile)  4) SATA1  (periferica disponibile)                               F10: Accetta Esc: Cancellare
Sicurezza USB: 1) Porte USB anteriori: Porta 4 USB (attivato) - Porta 5 USB (attivato)
2) Porte USB posteriori: Porta 0 USB (attivato) - Porta 1 USB (attivato) - Porta 2 USB (attivato) - Porta 3 USB (attivato) 
3) Porte USB interne: Porta 9 USB (attivato)                                F10: Accetta Esc: Cancellare
Protezione SLOT: PCI Express x16 Slot1 (attivato)
SLOT schede M.2 1 (attivato)                         F10: Accetta Esc: Cancellare
Avviamento di rete:       avviamento di rete  (attivato)
Sistema IDs: Nome del prodotto - Numero di serie - VUID - Codice SKU - Cognome - Codice funzione - ID versione - Tastiera (USA)    F10: Accetta Esc: Cancellare
Protezione del sistema:       tecnologia di virtualizzazione (VTX/VTD)    disattivato         F10: Accetta Esc: Cancellare
Configurazione di avvio protetta:    Le opzioni su questa pagina di configurazione sono destinate unicamente a Windows8 e ad altri sistemi operativi che supportino l'avvio protetto.   La modifica delle impostazioni predefinite di una qualsiasi delle opzioni di configurazione su questa pagina per i sistemi operativi che non supportino l'avvio protetto potrebbe impedire il successivo riavvio del sistema. Sei sicuro di voler continuare ?   F10: Accetta Esc: Cancellare
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Senbee » venerdì 15 novembre 2019, 11:41

Secure boot = Configurazione di avvio protetta. È proprio la traduzione diretta. Va disattivata.

Abilita anche "tecnologia di virtualizzazione (VTX/VTD)", è quello che non ti fa partire la macchina virtuale.
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7728
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » venerdì 15 novembre 2019, 18:13

Senbee Immagine ha scritto:Secure boot = Configurazione di avvio protetta. È proprio la traduzione diretta. Va disattivata.

Abilita anche "tecnologia di virtualizzazione (VTX/VTD)", è quello che non ti fa partire la macchina virtuale.
..: sì scusa, tecnologia di virtualizzazione etc. riesco a vederlo, ma secure boot tu dove lo leggi..?
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda woddy68 » venerdì 15 novembre 2019, 21:29

il_savonese Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:Secure boot = Configurazione di avvio protetta. È proprio la traduzione diretta. Va disattivata.

Abilita anche "tecnologia di virtualizzazione (VTX/VTD)", è quello che non ti fa partire la macchina virtuale.
..: sì scusa, tecnologia di virtualizzazione etc. riesco a vederlo, ma secure boot tu dove lo leggi..?

Configurazione di avvio protetta: Le opzioni su questa pagina di configurazione sono destinate unicamente a Windows8 e ad altri sistemi operativi che supportino l'avvio protetto. La modifica delle impostazioni predefinite di una qualsiasi delle opzioni di configurazione su questa pagina per i sistemi operativi che non supportino l'avvio protetto potrebbe impedire il successivo riavvio del sistema. Sei sicuro di voler continuare ? F10: Accetta Esc: Cancellare

Secure boot = Configurazione di avvio protetta
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15.1 Kde -- openSUSE Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Kde Neon
No Windows :o :nono: ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4614
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15.1 - Tumbleweed- Kde Neon
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Senbee » sabato 16 novembre 2019, 9:23

Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7728
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » sabato 16 novembre 2019, 17:16

Senbee Immagine ha scritto:Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
....ok, ok.....però dice anche che metterci le mani dentro potrebbe compromettere il successivo riavvio del sistema.....posso andare avanti tranquillo..?
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda woddy68 » sabato 16 novembre 2019, 17:25

il_savonese Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
....ok, ok.....però dice anche che metterci le mani dentro potrebbe compromettere il successivo riavvio del sistema.....posso andare avanti tranquillo..?

Essendo impostazioni avanzate del bios, è normale che scrivano quello, in pratica fai solo se sai cosa stai facendo o su indicazione di chi sa cosa sta facendo. Non sono impostazioni con cui giocarci per intenderci.
Desktop - Acer Aspire M5500 (AMD) OpenSuse Leap 15.1 Kde -- openSUSE Tumbleweed
Notebook Acer Aspire E1 -522 (Amd) Kde Neon
No Windows :o :nono: ;)
Avatar utente
woddy68
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 4614
Iscrizione: febbraio 2011
Desktop: Kde Plasma5
Distribuzione: Leap 15.1 - Tumbleweed- Kde Neon
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Senbee » sabato 16 novembre 2019, 17:25

Potrebbe compromettere l'avvio di Windows, quello sì, anche se non è frequente.
Sono un lottatore di sudo. Qui c'è il mio sito personale con le mie canzoni, il reportage dei miei viaggi e le mie guide per Ubuntu.
Avatar utente
Senbee
Rampante Reduce
Rampante Reduce
 
Messaggi: 7728
Iscrizione: novembre 2006
Località: Ferrara
Desktop: XFCE
Distribuzione: Xubuntu 16.04
Sesso: Maschile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda Bluette » sabato 16 novembre 2019, 17:32

il_savonese Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
....ok, ok.....però dice anche che metterci le mani dentro potrebbe compromettere il successivo riavvio del sistema.....posso andare avanti tranquillo..?

Prima di modificare fai una foto così in caso di necessità, per ripristinare, sai quale voce modificare e come.
Unity era semplice, comoda, elegantissima. Il facsimile per ora ha ereditato in parte l'eleganza.
Avatar utente
Bluette
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 387
Iscrizione: settembre 2008
Desktop: Gnome
Distribuzione: Ubuntu 19.04 64 bit, Deepin 15.11
Sesso: Femminile

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » sabato 16 novembre 2019, 23:23

Senbee Immagine ha scritto:Potrebbe compromettere l'avvio di Windows, quello sì, anche se non è frequente.
...ma io non ce l'ho più Windows, ho piallato tutto e messo su Xubuntu.....comunque per adesso ho abilitato la virtualizzazione....e per provare ho avviato Virtual Box, mi si apre la solita finestra con messaggio su secure boot, soltanto che questa volta nell'anteprima della virtual machine, appaiono tutte le caratteristiche della macchia virtuale. Le posto:
Codice: Seleziona tutto
nome: pippo/sistema operativo:Xandros (64 bit) posizione file: home/.../bvirtualboxVMs/pippo Sistema: memoria di base: 2048 MB Ordine di avvio: floppy, ottico, disco fisso Accelerazione: VT-x/AMD-V, paginazione nidificata, paravirtualizzazione KVM Schermo: memoria video: 16 MB scheda grafica: VMSVGA Server di desktopo remoto: Disabiltato Registrazione: diabilitata Archiviazione: Controller: IDE IDE master secondario: [lettore ottico] vuoto Controller: SATA  Porta SATA 0:    ....vdi (Normale, 8,00 GB Audio Driver host: PulseAudio Controller: ICH AC97 Rete scheda1: Inte PRO/1000 MP Desktop (NAT) USB Controller USB: OHCI, EHCI Filtri dispositivi: 0 (0 attivo) Cartelle condivise nessuna Descrizione nessuna
Ultima modifica di il_savonese il domenica 17 novembre 2019, 10:22, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » ieri, 9:59

Bluette Immagine ha scritto:
il_savonese Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
....ok, ok.....però dice anche che metterci le mani dentro potrebbe compromettere il successivo riavvio del sistema.....posso andare avanti tranquillo..?

Prima di modificare fai una foto così in caso di necessità, per ripristinare, sai quale voce modificare e come.
...cioè scusa, debbo fare una foto alle impostazioni del boot tipo "password-protezione-sicurezza-protezione SLOT-avviamento-sistema IDs-protezione sistema-configurazione avvio"...?..mi devo segnare le varie sottovoci...?...io comunque al momento, per sicurezza ho fatto un backup di tutti i documenti che ho nel PC. Mal che vada potrei reinstallare Xubuntu...?
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

Re: Creazione macchina viruale per Zoneminder

Messaggioda il_savonese » ieri, 10:24

woddy68 Immagine ha scritto:
il_savonese Immagine ha scritto:
Senbee Immagine ha scritto:Il "boot" in informatica è l'avvio del computer.
"Secure" vuol dire sicuro, protetto. Quindi secure boot si traduce con avvio protetto.
....ok, ok.....però dice anche che metterci le mani dentro potrebbe compromettere il successivo riavvio del sistema.....posso andare avanti tranquillo..?

Essendo impostazioni avanzate del bios, è normale che scrivano quello, in pratica fai solo se sai cosa stai facendo o su indicazione di chi sa cosa sta facendo. Non sono impostazioni con cui giocarci per intenderci.
...io comunque all'evenienza, ho piazzato il PC portatile vicino al fisso pronto per essere connesso col Forum in caso sul fisso procedo all'operazione, in modo di comunicarvi passo passo ciò che sto facendo.
Avatar utente
il_savonese
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 444
Iscrizione: maggio 2014
Desktop: XUbuntu
Distribuzione: Xubuntu 18.04.1 LTS

PrecedenteSuccessiva

Torna a Applicazioni

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 8 ospiti