Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Networking, configurazione della connessione, periferiche e condivisioni di rete.
Scrivi risposta
Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da MiguelX » martedì 29 maggio 2007, 3:31

EDIT - 14.01.07 - Notifiche
                      - Correzioni file di configurazione /etc/whereami/whereami.conf

Non ho nulla contro NM, anzi secondo me è un progetto veramente valido sotto molti punti di vista: nel 90% dei casi riesce a far funzionare al primo colpo la rete, sia essa wired o wireless, e senza nessuno sbattimento. Però...

Molti di voi si sono imbattuti nei problemi che affligono NM: non gestisce gli ip statici (aspetto più evidente),  non utilizza lo standard /etc/network/interfaces e quindi non funzionano gli script standard di debian ifup/ifdown e tutti i tool che ne fanno uso... ecc.. ma, la cosa più importante a mio avviso, è che quando non va non si sa dove mettere le mani. (mi ricorda un altro s.o... :)
Quando poi devo fare dei test sulla rete voglio avere le mani libere, poter settare a mano i parametri e usare i tool di gestione classici della rete senza nessuno che mi riconfiguri il tutto sotto il naso.

Dopo un po' di ricerche per trovare delle alternative che facessero al caso mio, avevo deciso di provare due soluzioni: guessnet e whereami. Mi intrigava più la prima, perchè si integra completamente all'interno del classico file interfaces e non necessita di ulteriori file di configurazione, ma con edgy andava in segfault e non sono proprio riuscito a venirne a capo (su feisty adesso non dà errori, ma non ho avuto il tempo di testare..)

Ho provato quindi whereami, che uso tuttora con risultati soddisfacenti.
Qui di seguito provo a illustrare un esempio di configurazione (la mia è davvero incasinata)

Scenario:
Con il mio notebook ho la necessità di connettermi a diverse reti, alcune wireless, altre wired, con e senza dhcp.
- Casa:     wireless, dhcp - wired, statico
- Ufficio1: wired, dhcp
- Ufficio2: wired, statico

La nostra soluzione dovrà permetterci di avere la rete perfettamente operativa appena "attaccato il cavo di rete", riconoscendo in automatico la rete alla quale ci siamo collegati, configurando i relativi parametri ed eventualmente stoppare/avviare dei servizi specifici, montare delle unità di rete, ecc...

Prerequisiti:
Prima ho parlato di "attaccare il cavo di rete": ovviamente nel caso di connessione wireless non sarà fatto realmente, però lo strato fisico deve essere già configurato e funzionante. in pratica l'output di ifconfig deve visualizzare la vostra scheda di rete (eth1, wlan0, o altro secondo il vostro hardware) e iwconfig vi deve confermare che siete correttamente associati all'access point, con o senza cifratura (io preferirei con, poi fate vobis)

Se non avete ancora configurato il wireless (sempre riferito allo strato fisico), potete riferirvi alla guida sul wiki:
http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/Wireless/WpaSupplicant

L'unica variazione che posso suggerire è di utilizzare il comando wpa_passphrase per la generazione del file /etc/wpa_supplicant.conf

Codice: Seleziona tutto

sudo wpa_passphrase VostroSSID VostraPassphrase > /etc/wpa_supplicant.conf
Successivamente dobbiamo tirar via tutti i "maghetti" che autoconfigurano le nostre schede: oltre a NetworkManager io ho disinstallato anche avahi, di cui al momento non sento la necessità e del quale ho il dubbio che sia stato il colpevole di alcuni insuccessi iniziali.

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get remove avahi-daemon avahi-autoipd network-manager
Insieme a questi pacchetti, apt vi dirà che deve disinstallarne altri, tra i quali ubuntu-desktop; tranquilli, non vi ritroverete senza il vostro desktop preferito, questo è solo un "metapacchetto" che consente di installare tutti quanti i pacchetti standard in un colpo solo, contiene solo delle dipendenze e null'altro.

Fatto ciò il nostro sistema è pronto per whereami e ifplugd

Configurazione iniziale:

Tiriamo giù intanto le interfacce di rete

Codice: Seleziona tutto

sudo ifdown eth0
sudo ifdown eth1
Poi modifichiamo  il nostro /etc/network/interfaces (non prima di averne fatta una copia)...

Codice: Seleziona tutto

sudo cp /etc/network/interfaces  /etc/network/interfaces.funzionante
... in modo che risulti più o meno così (ovviamente sostituite i parametri di rete con i vostri)

Codice: Seleziona tutto

sudo gedit  /etc/network/interfaces

Codice: Seleziona tutto

################################################
#/etc/network/interfaces
#
# Interfaccia di loopback
auto lo
iface lo inet loopback

noauto eth0 eth1

################################################
#Mappatura profili interfaccia wireless - eth1
################################################
mapping eth1
	map whome
###      PROFILO whome - wifi  ###
iface whome inet dhcp
       wpa_driver wext
       wpa-conf /etc/wpa_supplicant.conf

################################################
#Mappatura profili interfaccia wired - eth0
################################################
mapping eth0
	map home
	map work1
	map work2	
###     PROFILO home - wired  ###
iface home inet static
	address 192.168.1.100
	netmask 255.255.255.0
	gateway 192.168.1.1
	broadcast 192.168.1.255
	dns-nameservers 192.168.1.1
###    PROFILO work1 - wired   ###
iface work1 inet dhcp
	up hostname PC239

###    PROFILO work2 - wired   ###
iface work2 inet static
	address 10.0.10.100
	netmask 255.255.255.0
	gateway 10.0.10.1
	broadcast 10.0.10.255
	dns-nameservers 10.0.10.200
Notiamo che adesso le interfacce fisiche sono state "mappate" con dei nomi logici (whome, home, work1, work2): se a siamo a casa, e vogliamo connetterci attraverso il cavo di rete, adesso dobbiamo tirar su l'interfaccia eth0 così:

Codice: Seleziona tutto

sudo ifup eth0=home
...e controlliamo che sia tutto ok con ifconfig, cioè che siano stati assegnati correttamente gli ip indicati nel file interfaces.

Adesso ci stacchiamo dalla rete (anche fisicamente) e ci colleghiamo tramite il wireless

Codice: Seleziona tutto

sudo ifdown eth0
sudo ifup eth1=whome

Vediamo che per ifdown basta indicare il nome dell'interfaccia fisica, al contrario di ifup, al quale dobbiamo passare anche la configurazione da attivare (dopo l'=)

Installazione di whereami
Installiamo adesso whereami, ovviamente con:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install whereami
mettiamo da parte i file di configurazione originali (che sono comunque fonte di ottimi spunti)

Codice: Seleziona tutto

sudo mv /etc/whereami/detect.conf /etc/whereami/detect.conf.originale
sudo mv /etc/whereami/whereami.conf /etc/whereami/whereami.conf.originale

Partiamo con la configurazione del detect.conf. All'interno di questo file vanno definiti i test da effettuare per stabilire a quale rete siamo connessi e settare il corrispondente "stato"

Codice: Seleziona tutto

sudo gedit /etc/whereami/detect.conf

##############################
### /etc/whereami/detect.conf
##############################

#set DEBUGWHEREAMI 1
default conn-none

### Controlliamo se il cavo di rete è collegato
testmii eth0 conn-wired

### Se è stato passato il parametro stop, settiamo gli stati corrispondenti
if stop
  always at conn-norete
  always notat conn-wired,conn-wireless
fi

###  se siamo collegati con il cavo, verifichiamo a quale rete, attraverso il MAC address
if conn-wired
   set INTERFACE eth0
   testarp 00:11:22:33:44:55,192.168.1.1 s-home
   testarp AA:BB:CC:DD:EE:FF,192.168.168.1 s-work1
   testping 10.0.10.100,10.0.10.1 s-work2
   testdhcp '*.*.*.*'  s-wfree   
   notat conn-wired
### altrimenti, tiriamo su l'interfaccia wireless e vediamo se ci sono ap in in giro
else
   set INTERFACE eth1
   always modprobe ipw3945 conn-wireless
   always testap scan conn-wireless
fi

### se stiamo sul wireless controlliamo se riusciamo a contattare il nostro AP
### ....se no... ci accontentiamo di quello che c'è...
if conn-wireless
   set INTERFACE eth1
   testappassive VostroSSID s-home-w
   testappassive .+ s-other-w
   notat conn-wireless
fi

### ..basta che ci dia un indirizzo ip....
if s-other-w
    testdhcp '*.*.*.*' s-wfree
    notat s-other-w                    
fi
Ho cercato di commentare il file di configurazione per renderlo il più possibile autoesplicativo.
Possiamo subito notare che tutto si appoggia a dei test (testmii, testarp, testping) che non sono altro che degli script perl presenti nella cartella /usr/share/whereami/tests (una descrizione dettagliata degli script disponibili e dei relativi parametri la si può trovare in /usr/share/doc/whereami/html/detection.html); nulla vieta, avendone la possibilità, di scriversene dei propri (basta che lo script, anche bash, ritorni 0 o 1 al termine dell'esecuzione per indicare l'esito positivo o negativo del test)

I MAC address da passare come parametro a testarp possono essere ricavati con il comando

Codice: Seleziona tutto

arping -I <interfaccia> <ip_da_controllare>
utilizzando preferibilmente degli host sicuramente presenti sulla rete, ad esempio un router o un server...ovviamente, con la rete funzionante; in alternativa si può utilizzare testping.

Se un test ha esito positivo, allora whereami imposta la variabile che noi indichiamo subito dopo. Sulle variabili che così impostate, possiamo effettuare ulteriori controlli.
Da notare che se un test all'interno di un "if...fi" risulta vero, vengono saltati tutti i controlli successivi.

Una volta eseguiti i test, e quindi aver determinato che tipo di connessione abbiamo attivato e a quale rete siamo collegati, impostiamo le relative azioni da intraprendere nel file /etc/whereami/whereami.conf

Codice: Seleziona tutto

sudo gedit /etc/whereami/whereami.conf

Codice: Seleziona tutto

##############################
### /etc/whereami/whereami.conf
##############################

!conn-wired ifdown eth0
!conn-wired ifconfig eth0 down

!conn-wireless ifdown eth1
!conn-wireless modprobe -r ipw3945

=s-home-w ifup eth1=home-w

=s-home ifup eth0=home

=s-work1 ifup eth0=work1
+s-work1 smbmount //serverwin/dati /mnt/serverwin/ 
-s-work1 umount /mnt/pcwin/ 

=s-work2 ifup eth0=s-work2
+s-work2 /etc/init.d/apache start 
-s-work2 /etc/init.d/apache stop 

Le righe che iniziano con ! indicano le azioni da intraprendere quando NON siamo in quello stato (ad esempio, se non siamo connessi via wireless, viene rimosso il modulo della scheda in modo da "spegnerla"); quelle con + quando si entra, quelle con - quando si esce.

Prima di provare il tutto, dobbiamo eliminare il file

Codice: Seleziona tutto

sudo rm /etc/interfaces/pre-up.d/whereami
che ad ogni ifup/ifdown rilancerebbe whereami, e finalmente eseguire

Codice: Seleziona tutto

sudo whereami --debug
Il parametro --debug ci permette di controllare le operazioni svolte da whereami e verificare eventuali errori degli script.
Proviamo a rilanciare whereami dopo avere staccato/riattaccato il cavo di rete e controllato se è tutto ok con i soliti comandi ifconfig, iwconfig

Installazione ifplugd
A questo punto, la chicca finale: installiamo ifplugd, che è un demone che si "accorge" se è stato inserito o disinserito il plug della scheda ethernet ed esegue gli script che si trovano in /etc/ifplugd/action.d. Dovremo sistemare  tutto quanto in modo che venga ogni volta chiamato in causa whereami anzichè lo script standard:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install ifplugd
sudo rm /etc/ifplugd/action.d/ifupdown
sudo gedit /etc/ifplugd/action.d/whereami

Incolliamo le righe che seguono:

Codice: Seleziona tutto

#!/bin/sh

# Quit if we're called for the loopback
[ "$1" = lo ] && exit 0

# Just exit if whereami is no longer installed
test ! -e /usr/sbin/whereami && exit 1

# Can't use --syslog because syslog starts after the network 
/usr/sbin/whereami --syslog --run_from ifplugd --hint "${1}-${2}"

exit 0

e rendiamolo eseguibile:

Codice: Seleziona tutto

sudo chmod +x /etc/ifplugd/action.d/whereami
A questo punto, ogni volta che accendiamo il pc, o colleghiamo-scolleghiamo il cavo di rete, avremo tutto "automagicamente" configurato secondo le nostre direttive.

Notifiche

Per avere un feedback "sonoro" sull'attività di ifplugd possiamo caricare il modulo pcspkr

Codice: Seleziona tutto

sudo modprobe pcspkr
adesso sentiremo un "beep" collegando o scollegando il cavo di rete...

Per avere anche delle informazioni visive possiamo utilizzare il comando notify-send, che ci permette di inviare dei messaggi sull'area di notifica tramite dbus.

Installiamo quindi il pacchetto:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install libnotify-bin
Abbiamo anche la necessità di creare un piccolo script che ci consenta di utilizzare il comando da root:

Codice: Seleziona tutto

sudo gedit /usr/local/bin/notify-root
...incolliamo le righe che seguono:

Codice: Seleziona tutto

#!/bin/bash
title=$1
text=$2
pids=`pgrep x-session`
for pid in $pids; do
        echo $pid
        # find DBUS session bus for this session
        DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS=`grep -z DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS \
                /proc/$pid/environ | sed -e 's/DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS=//'`
        
        # find user  for this session
        USER=`grep -z USERNAME \
                /proc/$pid/environ | sed -e 's/USERNAME=//'`
        
        # use it
        
        DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS=$DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS \
        su $USER -c "notify-send '$title' '$text'"
        echo $DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS
        echo $USER
done 
... e rendiamo lo script eseguibile

Codice: Seleziona tutto

sudo chmod +x /usr/local/bin/notify-root
Aggiungiamo le righe per la notifica al file /etc/whereami/whereami.conf come nell'esempio in basso:

Codice: Seleziona tutto

##############################
### /etc/whereami/whereami.conf
##############################
+conn-wired /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Connessione cavo di rete"
-conn-wired /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Disconnessione cavo di rete"
!conn-wired ifdown eth0
!conn-wired ifconfig eth0 down

+conn-wireless /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Connessione Wireless"
-conn-wireless /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Disconnessione Wireless"
!conn-wireless ifdown eth1
!conn-wireless ifconfig eth0 down
!conn-wireless modprobe -r ipw3945


+s-home-w /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Benvenuto a casa"
=s-home-w ifup eth1=home-w

+s-home /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Benvenuto a casa"
=s-home ifup eth0=home

+s-work1 /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Buon Lavoro!!"
=s-work1 ifup eth0=work1
+s-work1 smbmount //serverwin/dati /mnt/serverwin/ 
-s-work1 umount /mnt/pcwin/ 

+s-work2 /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Buon Lavoro!!"
=s-work2 ifup eth0=work2
+s-work2 /etc/init.d/apache start 
-s-work2 /etc/init.d/apache stop 
Adesso ogni volta che ci collegheremo o scollegheremo da una rete avremo l'indicazione tramite l'area di notifica.

Ma noi vogliamo esagerare, e oltre a vedere scritto sul monitor cosa succede vogliamo anche sentircelo dire dalla chiara (!?) voce del nostro notebook: installiamo i pacchetti necessari:

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install festvox-itapc16k
E rimettiamo mano per l'ultima volta  al nostro /etc/whereami/whereami.conf per arricchirlo di quest'ultima funzionalità:

Codice: Seleziona tutto

##############################
### /etc/whereami/whereami.conf
##############################

+conn-wired echo -e "Connessione cavo di rete" | festival --tts -b --language italian
+conn-wired /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Connessione cavo di rete"
-conn-wired echo -e "Disconnessione cavo di rete" | festival --tts -b --language italian
-conn-wired /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Disconnessione cavo di rete"
!conn-wired ifdown eth0
!conn-wired ifconfig eth0 down

+conn-wireless echo -e "Connessione Wireless" | festival --tts -b --language italian
+conn-wireless /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Connessione Wireless"
-conn-wireless echo -e "Disconnessione Wireless" | festival --tts -b --language italian
-conn-wireless /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Disconnessione Wireless"
!conn-wireless ifdown eth1
!conn-wireless ifconfig eth0 down
!conn-wireless modprobe -r ipw3945


+s-home-w echo -e "Benvenuto a casa Miguel!" | festival --tts -b --language italian
+s-home-w /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Benvenuto a casa"
=s-home-w ifup eth1=home-w

+s-home echo -e "Benvenuto a casa Miguel!" | festival --tts -b --language italian
+s-home /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Benvenuto a casa"
=s-home ifup eth0=home

+s-work1 /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Buon Lavoro!!"
=s-work1 ifup eth0=work1
+s-work1 smbmount //serverwin/dati /mnt/serverwin/ 
-s-work1 umount /mnt/pcwin/ 

+s-work2 /usr/local/bin/notify-root "Whereami" "Buon Lavoro!!"
=s-work2 ifup eth0=work2
+s-work2 /etc/init.d/apache start 
-s-work2 /etc/init.d/apache stop 
...e ricordatevi di non tenere il volume troppo alto.. a qualcuno ptrebbe venire un colpo!



Come tornare indietro (!!!)
Se voleste a questo punto, per qualche oscuro motivo,tornare alla configurazione precedente, ripristinate il file /etc/network/interfaces originale, disinstallate ifplugd e whereami, e infine reinstallate networkmanager e avahi...
Ultima modifica di MiguelX il domenica 22 giugno 2008, 2:05, modificato 1 volta in totale.
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Avatar utente
papinix
Prode Principiante
Messaggi: 18
Iscrizione: sabato 10 marzo 2007, 15:01

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senz

Messaggio da papinix » martedì 12 giugno 2007, 20:08

Complimenti bella guida sono riuscito a configurare il wpa,
grazie al tuo post,  smanettando su /etc/network/interfaces
etc
(b2b)

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senz

Messaggio da MiguelX » martedì 12 giugno 2007, 23:50

Grazie per il feedback, pensavo che non se la filasse nessuno...  :)
Anche se la configurazione del wpa era un prerequisito, non l'obiettivo della guida  ;D ... Mi fa piacere che comunque ti sia servita

Adesso comunque sto provando guessnet, che pur avendo meno funzionalità di whereami, non necessita di ulteriori file di configurazione, visto che si appoggia al solo /etc/network/interfaces, e magari spaventa meno...
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Avatar utente
AleXit
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
Messaggi: 3110
Iscrizione: giovedì 12 gennaio 2006, 15:32
Località: Firenze // Castel San Niccolò (Ar)
Contatto:

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senza Ne

Messaggio da AleXit » mercoledì 13 giugno 2007, 0:53

Veramente in miei complimenti !!!
Una guida eccezionale... io sarei per farne uno (o più) wiki...

Mi prometto di sperimentare tutto quello che hai scritto ;)

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senz

Messaggio da MiguelX » mercoledì 13 giugno 2007, 1:35

Prima di farne un wiki aspettiamo di vedere a quante persone riesco ad incasinare le impostazioni della rete  ;D
Spero nessuna, ovviamente, e se casomai dovesse succedere sono a disposizione per risolvere eventuali problemi.

Grazie per i complimenti... e sono in attesa del tuo feedback, quando avrai tempo di provare il tutto...
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

TheDave
Prode Principiante
Messaggi: 39
Iscrizione: venerdì 20 ottobre 2006, 11:18

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senz

Messaggio da TheDave » mercoledì 13 giugno 2007, 8:52

Complimenti!!! Non ho ancora provato, ma la guida mi semba davvero valida, e cmq è qualcosa che mi interessa parecchio, visto che anche io ho disinstallato il NM, e ho disattivato l'auto alle interfacce... Ogni avvio del SO, devo avviare quelle che mi interessano manualmente, e anche se è un buon esercizio ( ;D), un'altra soluzione è sempre ben accetta, benchè funzionante!!  (good)

Avatar utente
papinix
Prode Principiante
Messaggi: 18
Iscrizione: sabato 10 marzo 2007, 15:01

Re: [Wireless] Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (e senz

Messaggio da papinix » mercoledì 13 giugno 2007, 9:27

miguelx ha scritto: Grazie per il feedback, pensavo che non se la filasse nessuno...  :)
Anche se la configurazione del wpa era un prerequisito, non l'obiettivo della guida  ;D ... Mi fa piacere che comunque ti sia servita

Adesso comunque sto provando guessnet, che pur avendo meno funzionalità di whereami, non necessita di ulteriori file di configurazione, visto che si appoggia al solo /etc/network/interfaces, e magari spaventa meno...
Prerequisito si ........  ma fondamentale i punti a seguire

L'unica variazione che posso suggerire è di utilizzare il comando wpa_passphrase per la generazione del file /etc/wpa_supplicant.conf

Codice:

sudo wpa_passphrase VostroSSID VostraPassphrase > /etc/wpa_supplicant.conf


Successivamente dobbiamo tirar via tutti i "maghetti" che autoconfigurano le nostre schede: oltre a NetworkManager io ho disinstallato anche avahi, di cui al momento non sento la necessità e del quale ho il dubbio che sia stato il colpevole di alcuni insuccessi iniziali.
Codice:

sudo apt-get remove avahi-daemon avahi-autoipd network-manager



Ciao

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkMana

Messaggio da MiguelX » giovedì 14 giugno 2007, 23:16

Ho aggiunto alla guida alcune istruzioni per la notifica delle variazioni delle impostazioni di rete sulla barra di stato, che finalmente sono riuscito a far funzionare anche da root.
Avevo trovato alcuni script in rete (tra i quali uno sul blog di paper0k), ma per un motivo o per un altro non andavano; prendendo spunti un po' da tutti sono riuscito, anche se al momento le notifiche sono un po' grezze.
Vorrei completarle con delle icone, e una gestione migliore dei messaggi da notificare, in modo che comprendano anche le informazioni dei parametri di rete attivati.
Un'altro aspetto da migliorare è la gestione della sospensione: infatti, al momento non viene ripristinata la connessione di rete wireless dopo una sospensione, e si è costretti a riattivarla a mano con "whereami shutdown  - whereami
Ho già individuato dove agire, ma vorrei proporre una soluzione "reversibile"...
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

borgiadanilo
Prode Principiante
Messaggi: 16
Iscrizione: giovedì 8 maggio 2008, 8:44

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da borgiadanilo » mercoledì 21 maggio 2008, 13:44

ho un piccolo problemino....

Premessa sono nuovo di Linux ....

Ho installato la versione 7.10 di UBUNTU ed ho seguito la tua guida (tra le altre cose fatta benissimo) per configurare la possibilità di connettermi a più reti sia wireless che wirred.

Riesco a cambiare la configurazione delle schede di rete (wireless e non) con il comnado sudo ifup wlan0 /eth0 = xxxxx
Riesco a vedere le cartelle in un altro pc della rete su cui gira Windows XP pro.
Faccio il ping e da firefox riesco a configurare il router un digicom

l'unica cosa che non riesco a fare è uscire in internet per scaricare la posta e navigare..... devo aggiungere qualche parametro o eseguire qualche comando...

Considerando che uso il pc per lavoro.... spero di risolvere entro oggi altrimenti non ho più tempo e mi tocca ripassare a windows...e non vorrei ;-)

Ciao
danilo

Delfino
Prode Principiante
Messaggi: 52
Iscrizione: lunedì 31 dicembre 2007, 16:32

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da Delfino » giovedì 19 giugno 2008, 16:55

ciao,io ho seguito la tua guida,ho un'unico problema:
non riesco a far riconoscere le mappature: se digito
ifconfig eth0 up/down

funziona ma non legge le mappature e prende le impostazioni da non so dove

se digito
ifconfig eth0=home(work1) up/down

mi ritorna un'errore :

nessun device

come se non riconoscesse le mappature.

in effetti se in interface al posto di

iface home ......

metto

iface eth0

tutto funge.....

hai qualche suggerimento???

Grazie

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da MiguelX » venerdì 20 giugno 2008, 0:10

@Delfino
Il comportamento è corretto: infatti il comando ifconfig eth0 up "tira su" la scheda, ma senza leggere le impostazioni dal file /etc/network/interfaces (ed eseguire tutti gli altri script della directory /etc/network) e quindi agisce direttamente sul device.

Il comando esatto è

Codice: Seleziona tutto

ifup eth0=.....
Il comando ifconfig è comunque molto comodo per fare delle configurazioni "al volo" passando i parametri corretti per la rete a cui ci si deve connettere, in accoppiata con il comando route, o comunque per fare dei test.

@borgiadanilo
Perdonami il ritardo imperdonabile con cui ti rispondo, ma purtroppo ho letto solo ora il tuo msg... Spero tu abbia nel frattempo trovato la soluzione e scongiurato il passaggio a win.

Visto che riesci a vedere perfettamente la rete interna, i possibili errori possono essere:
  • l'impostazione del default gateway (l'ip del tuo router), che puoi verificare con il comando route -n
  • l'impostazione del dns, che deve essere correttamente (auto)configurato nel file /etc/resolv.conf
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Delfino
Prode Principiante
Messaggi: 52
Iscrizione: lunedì 31 dicembre 2007, 16:32

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da Delfino » venerdì 20 giugno 2008, 14:52

ok risolto il problema...ora me ne nasce un'altro:
ifplugd non vede in automatico cosa succede.....quindi quando stacco il cavo di rete o lo attacco non mi cambia lo stato....

l'ho reso eseguibile come dici...in più non riesco a trovare il pacchetto libnottify-send e nemmeno il pcspkr sul mio portatile :(

ti chiedo scusa se rompo ma sono pochi mesi che mi interesso a linux e tante cose ancora non ci arrivo solo

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da MiguelX » domenica 22 giugno 2008, 1:55

Non rompi affatto..


Per quanto riguarda libnotify-send, in effetti su hardy ha cambiato nome, ed è libnotify-bin (adesso lo correggo sulla guida..)

Il comando modprobe pcspkr non dovrebbe darti errore; devi provare a controllare se sul mixer l'altoparlante del pc è disabilitato, di solito lo è per default.

Infine, per quanto riguarda ifplugd, probabilmente è ancora colpa di un mio errore sulla guida, che ho appena notato: infatti il comando indicato per l'installazione è

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get ifplugd
mentre dovrebbe essere (ovviamente)

Codice: Seleziona tutto

sudo apt-get install ifplugd
probabilmente facendo il copie-incolla dei comandi non hai installato il pacchetto
correggo subito anche questo... e fammi sapere come va
Ultima modifica di MiguelX il domenica 22 giugno 2008, 1:58, modificato 1 volta in totale.
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Delfino
Prode Principiante
Messaggi: 52
Iscrizione: lunedì 31 dicembre 2007, 16:32

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da Delfino » domenica 22 giugno 2008, 18:42

il problema non è installare ifplugd...quello l'hoo fatto...il problema è proprio che non funziona :) anche inserendo nel suo file di configurazione(quello in /etc/default/)le interfacce da tenere come hotplug

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da MiguelX » lunedì 23 giugno 2008, 22:23

Controlla intanto se il daemon  ifplugd è in esecuzione:

Codice: Seleziona tutto

ps aux |grep ifplugd
dovresti trovare tante istanze quante sono le interfacce che hai definito nel file /etc/default/ifplugd
Se così non fosse, prova a rilanciare il servizio con

Codice: Seleziona tutto

sudo /etc/init.d/ifplugd restart
e controlla che non ti dia qualche errore... magari qualche parametro errato nel file di configurazione.
Se ancora non trovi nessun processo di ifplugd attivo dopo aver rilanciato lo script senza errori, prova ad indicare le interfacce di rete da controllare nel file /etc/default/ifplugd nella variabile INTERFACES anzichè in HOTPLUG_INTERFACES

Codice: Seleziona tutto

es. INTERFACES="eth0 wlan0"
se è tutto ok, lancia da terminale il comando

Codice: Seleziona tutto

tail -f /var/log/messages
e controlla i messaggi che scorrono a video quando attacchi-riattacchi il cavo di rete

ri-fammi sapere
Ultima modifica di MiguelX il lunedì 23 giugno 2008, 22:58, modificato 1 volta in totale.
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Delfino
Prode Principiante
Messaggi: 52
Iscrizione: lunedì 31 dicembre 2007, 16:32

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da Delfino » mercoledì 25 giugno 2008, 20:24

ci sono riuscito!! scusa la rottura :D

Avatar utente
MiguelX
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
Messaggi: 315
Iscrizione: giovedì 17 maggio 2007, 20:03
Località: Trapani

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da MiguelX » mercoledì 25 giugno 2008, 20:29

Ma di che... è un piacere:-)
I computer funzionano con del fumo compresso all'interno... Quando il fumo esce non funzionano più.

Delfino
Prode Principiante
Messaggi: 52
Iscrizione: lunedì 31 dicembre 2007, 16:32

Re: Configurazione automatica della rete con whereami+ifplugd (senza NetworkManager)

Messaggio da Delfino » martedì 28 ottobre 2008, 17:58

buondì.ho aggiornato ad intrepid ibex e whereami non mi connette più a nessuna rete...il debug non mi da nessun messaggio strano
configurando manualmente interfaces tutto funziona....
suggerimenti?
grazie

Scrivi risposta

Torna a “Connessione e configurazione delle reti”

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti iscritti e 5 ospiti