Apertura file .dwg e .dxf con linux

Utilizzo di applicazioni in ambito professionale.

Apertura file .dwg e .dxf con linux

Messaggioda RealVooDoo » mercoledì 30 maggio 2007, 17:38

Ho provato a cercare online ma ancora non ho trovato niente: a me servirebbe un programma, gratuito anche per uso professionale, per aprire e/o modificare file dwg/dxf. Tutti quelli che ho trovato sono free per uso personale ma non per il professionale...
Potrebbe essere il primo passo per convertire l'azienda dove lavoro al pinguino!  (good)

PS: di sagcad non sono riuscito a capire la licenza... Andrebbe bene per il mio caso?
Ultima modifica di pierba il mercoledì 13 giugno 2007, 18:55, modificato 1 volta in totale.
RealVooDoo
Prode Principiante
 
Messaggi: 4
Iscrizione: ottobre 2006

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda lucapas » mercoledì 30 maggio 2007, 18:11

C'è il qCAD disponibile nei repository che mi sembra abbia licenza aperta anche per i professionisti! Però non legge il dwg e sinceramente è ben lontano dall'autocad! Purtroppo in questo campo se vuoi lavorare decentemente devi acquistarlo un CAD, e ti assicuro che la scelta non è facile. Credo che il migliore (come compatibilità con Autocad intendo) per Linux sia ProgeCAD: costo circa 600 Euro, compatibile dwg, molto simile all'Autocad. Un grosso difetto però è il motore: con file pesanti rallenta un botto!
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda RealVooDoo » mercoledì 30 maggio 2007, 18:26

Se il costo è quello sicuramente rimangono con autocad....
Però gli ho messo sull'unico computer connesso a internet ubuntu, e se c'era la possibilità di un programma gratuito per visualizzare i file ricevuti via email era meglio.
In realtà non c'è bisogno di molto, i lavori sono tutti in 2d....

PS: qcad per i professionisti è a pagamento, anche se come prezzo è più che fattibile: 24€ per un singolo computer (34 se ti vuoi far spedire il cd)
RealVooDoo
Prode Principiante
 
Messaggi: 4
Iscrizione: ottobre 2006

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda lucapas » mercoledì 30 maggio 2007, 18:38

Si si, la versione professional di qcad è a pagamento, ma io intendevo quella dei repository che non è una demo, ha meno funzionalità, ma è free!
dal sito ufficiale ha scritto:The source code of the QCad community edition is released under the GPL (Open Source)
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda RealVooDoo » mercoledì 30 maggio 2007, 19:12

lucapas ha scritto:Si si, la versione professional di qcad è a pagamento, ma io intendevo quella dei repository che non è una demo, ha meno funzionalità, ma è free!
dal sito ufficiale ha scritto:The source code of the QCad community edition is released under the GPL (Open Source)


Perfetto, avevo letto solo della ufficiale per professionisti, grazie della risposta  (good)
RealVooDoo
Prode Principiante
 
Messaggi: 4
Iscrizione: ottobre 2006

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda Stinko » mercoledì 30 maggio 2007, 19:25

RealVooDoo ha scritto:Ho provato a cercare online ma ancora non ho trovato niente: a me servirebbe un programma, gratuito anche per uso professionale, per aprire e/o modificare file dwg/dxf. Tutti quelli che ho trovato sono free per uso personale ma non per il professionale...
Potrebbe essere il primo passo per convertire l'azienda dove lavoro al pinguino!  (good)

PS: di sagcad non sono riuscito a capire la licenza... Andrebbe bene per il mio caso?


Se può bastarti un visualizzatoe di file DXF, puoi provare questo (non conosco la licenza):
http://caff.de/dxfviewer/

Scarichi il file e poi lo avvii cliccandoci sopra col tasto dx e selezionando "Apri con:Sun Java 6..."
Avatar utente
Stinko
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1788
Iscrizione: aprile 2005
Località: Motta di Livenza (TV)

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda mcz » giovedì 31 maggio 2007, 21:12

E' free o a pagamento?

Art of Illusion è gratuito (gpl). :)
Avatar utente
mcz
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1406
Iscrizione: agosto 2006

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda schnauzer » sabato 2 giugno 2007, 11:51

Il discorso è sempre quello: per linux non esistono CAD professionali con licenza di tipo GNU/GPL che possono competere con il mondo proprietario. Non ci sono neanche le versioni proprietarie per linux, e questo è peggio a mio avviso.

Chi propone qcad come alternativa a AutoCAD, Vectorwork, Archicad, Allplan forse non ha mai usato in vita sua un CAD professionale. Come dire a cuor leggero che GIMP ormai è un'alternativa a Photoshop, cosa non vera. O meglio, vera entro certi limiti ma assolutamente non vera quando con tali software si intende fare dei soldi in modo professionale.

Se qualcuno ha usato in maniera professionale i software proprietari da me sopra elencati mi comprende, altrimenti trattasi solo di persone in buona fede che fanno informazione non corretta.

Posso accettare coloro che propongono OpenOffice al posto di Office, ma non è assolutamente la stessa cosa proporre qcad al posto di Autocad. ma tale logica sembra non appartenere all'utente medio di GNU/linux che prima pensa a "evangelizzare" e poi a capire se ciò che diffonde per primo lui ci crede veramente.

Se vi chiedono:

Su linux ci sono programmi simili (o alternativi) ad Autocad (o qualsivoglia soluzione professionale proprietaria)?

la risposta giusta è:

NO, CI SONO MOLTI CAD MA ANCORA NON SIAMO ARRIVATI AL LIVELLO DEI SOFTWARE PROPRIETARI.

Se ritenete scorretto quel che dico, sappiate che già è difficile nel mondo proprietario quotidianamente condividere file fra chi usa il dwg di Autocad e altri cad (visto che dwg è chiusissimo come formato e autodesk è la M$ dei cad) figuriamoci pretendere di avere un software alternativo al proprio CAD in licenza GNU/GPL.

Se tutti coloro che lavorano su soluzioni CAD per linux si unissero e lavorassero a 1-2 progetti, forse fra 1-2 anni avremmo qualcosa di valido. Altrimenti non vedo futuro, non dalla comunità Open Source in questo settore.
Ultima modifica di schnauzer il sabato 2 giugno 2007, 11:52, modificato 1 volta in totale.
schnauzer
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 472
Iscrizione: maggio 2007

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda Fradeve » sabato 2 giugno 2007, 11:59

Purtroppo, perfettamente d'accordo... ed i fatti lo dimostrano  :'(
La mia pagina personale sul Wiki: http://wiki.ubuntu-it.org/FrancescoDeVirgilio -----> Il mio blog sul Planet di Ubuntu-it: http://www.fradeve.org
Avatar utente
Fradeve
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1539
Iscrizione: settembre 2006
Località: Bari Provincia

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda lucapas » sabato 2 giugno 2007, 17:58

Si ma... qualcosa si sta muovendo! ;)
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda schnauzer » sabato 2 giugno 2007, 18:07

lucapas ha scritto:Si ma... qualcosa si sta muovendo! ;)


Non so...tengo d'occhio parecchio questo settore e non direi che si sta "muovendo" nulla. Esiste troppa frammentazione e poche idee chiare. Si riparte continuamente da zero e i risultati sono dei software che forse funzioneranno anche bene ma non hanno l'usabilità dei prodotti commerciali. Non ci sono idee.

Inoltre un CAD è molto complesso da realizzare e a nessuno interessa svilupparlo in quanto va a beneficio di una minoranza di utenti linux. I progetti di maggior successo di solito sono quelli che coinvolgono molti e le cui soluzioni aprono svariate possibilità.

In questo settore trovo progetti che ho esaminato 5 anni fa, quando ho iniziato a usare linux, ancora oggi esattamente come allora.
schnauzer
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 472
Iscrizione: maggio 2007

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda lucapas » sabato 2 giugno 2007, 20:11

Io intendevo che si sta muovendo qualcosa sul campo del software proprietario! E' chiaro che un CAD è troppo complesso perché possa esserci un progetto Open di buon livello, ma il problema maggiore secondo me è che fino ad ora non esisteva niente di valido  neanche dal punto di vista commerciale! Ora appunto... qualcosa si sta muovendo: principalmente penso al ProgeCAD.
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda Stinko » sabato 2 giugno 2007, 23:27

schnauzer ha scritto:[...]
Non ci sono neanche le versioni proprietarie per linux, e questo è peggio a mio avviso.
[...]

ProE non ti basta?
Avatar utente
Stinko
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1788
Iscrizione: aprile 2005
Località: Motta di Livenza (TV)

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda jepessen » domenica 3 giugno 2007, 1:48

Per chi è abituato ad Autocad, cambiare potrebbe essere difficile.... E poi la Autodesk rilascia Maya per Linux, perchè si dovrebbe schifare a lasciare un bel Revit?

Il problema è che, avendo bisogno di Autocad et similia, la spesa minore è quella per la licenza del sistema operativo e del computer, quindi tanto vale tenersi windows per ste cose... Certo che non mi dispiacerebbe un Architectural Desktop per Ubuntu...

Daniele
Compiz l'ha creato Chuck Norris quando ha colpito un computer con un calcio rotante.
http://www.renderosity.com/mod/gallery/ ... e=Jepessen
http://jepessen.wordpress.com/
Avatar utente
jepessen
Imperturbabile Insigne
Imperturbabile Insigne
 
Messaggi: 3550
Iscrizione: dicembre 2005
Località: Alcamo - Angera
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda schnauzer » domenica 3 giugno 2007, 11:00

jepessen ha scritto:Per chi è abituato ad Autocad, cambiare potrebbe essere difficile.... E poi la Autodesk rilascia Maya per Linux, perchè si dovrebbe schifare a lasciare un bel Revit?

Il problema è che, avendo bisogno di Autocad et similia, la spesa minore è quella per la licenza del sistema operativo e del computer, quindi tanto vale tenersi windows per ste cose... Certo che non mi dispiacerebbe un Architectural Desktop per Ubuntu...

Daniele


Infatti questo è il rischio, anzi la realtà. Anzi, visto che un professionista fattura e scarica IVA e parte delle tasse, conviene direttamente buttarsi su apple+mac osx se uno non è pratico di computer e vuole un sistema sicuro e facile, ovviamente con CAD per mac osx. In ogni caso, che si tratti di win o mac, sempre soluzioni proprietarie sono.

@Stinko: no non si sta parlando se mi basta ProE...non è il leader del mercato (e quindi degli standard) dei sistemi CAD. Volenti o nolenti, autodesk detta legge non solo su come dovrebbe essere un cad, ma anche sui formati. Il dwg proprietario infatti spadroneggia come il *.doc di M$. Opendwg è un consorzio mantenuto dai rivali di autodesk e non certamente un formato libero come lo intendiamo noi.

Per risolvere la situazione ci vorrebbe anche in questo caso un miliardario che segue il modello Canonical-ubuntu per un CAD vero in GNU/GPL, anche se all'inizio riceverà solo critiche.
schnauzer
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 472
Iscrizione: maggio 2007

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda lucapas » domenica 3 giugno 2007, 16:10

jepessen ha scritto:Il problema è che, avendo bisogno di Autocad et similia, la spesa minore è quella per la licenza del sistema operativo e del computer, quindi tanto vale tenersi windows per ste cose...


Anche questo purtroppo è verissimo. Infatti i professionisti non sanno che farsene di ubuntu e company. E a me un po' rompe il fatto che non mi è possibile lavorare con ubuntu!
Avatar utente
lucapas
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1480
Iscrizione: febbraio 2006
Località: AP
Desktop: Unity
Distribuzione: Ubuntu 16.04 LTS x64

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda Stinko » domenica 3 giugno 2007, 19:41

Credo che si possa discutere della cosa all'infinito per 3 semplici motivi:
1) sotto la voce CAD rientrano una marea di programmi che pur essendo tutti "Computer Aided Design" hanno specializzazioni ben diversificate
2) di alcuni CAD per Win esiste anche la versione Lx ma si tratta di programmi "grossi" che bisogna pagare, mentre noi siamo stati viziati ad avere sempre tutto gratis
3) aCad è una nave scuola per un po tutti i disegnatori perchè è il papà di tutti i CAD e avendo la caratteristica di poter fare "tutto e niente" (non è specializzato) è un po come il prezzemolo

Sempre parlando di aCad, c'è da dire che se vi fate un giro per le officine che producono stampi o per gli studi che li progettano (è solo un esempio) troverete che ben pochi (credo nessuno) impiegano aCad...

Conosco piuttosto bene una persona che lavora "per Autodesk" e sembra che vi sia l'intenzione di rilasciare praticamente tutti i principali prodotti che oggi girano sotto Win anche nella versione LX... Ovviamente vi sto solo riportando voci che circolano nell'ambiente, non notizie certe...
Ultima modifica di Stinko il domenica 3 giugno 2007, 19:43, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Stinko
Entusiasta Emergente
Entusiasta Emergente
 
Messaggi: 1788
Iscrizione: aprile 2005
Località: Motta di Livenza (TV)

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda schnauzer » domenica 3 giugno 2007, 21:25

Il problema è che Autocad non è il migliore cad ma poichè lo usano tutti è diventato standard di fatto. E dwg il suo file più diffuso.

Se autodesk iniziasse a rilasciare versioni a pagamento per linux, allora anche tutti gli altri produttori cad a ruota farebbero la versione per linux.

Penso che più importante sarebbe se "liberasse" il formato dwg. Se liberasse il formato infatti, di fare un cad decente non sarebbe necessario ma basterebbe mettere i filtri di esportazione nei più noti programmi di grafica GNU/GPL e implementare questi delle caratteristiche necessarie per lavorare a cad (esempio la geometrizzazione degli oggetti, lo snap...) Non mancherebbe molto per dotare programmi come Xara o Inkscape di moduli cad, ma non serve a nulla se non ci sono possibilità di interscambio con dwg nativo.

Se autodesk iniziasse anche ad avere un mercato per linux, automaticamente lo avrebbe per mac osx e a ruota arrivano i driver dei maggiori produttori di stampanti a grande formato. Cosa ce ne facciamo di un buon cad GNU/GPL se poi per stampare non abbiamo i driver del plotter?

Il problema è che non ci sarà liberazione di dwg e non ci sarà ancora per molto un autocad per linux, almeno fino a che non decidono poi quale sia la distribuzione da supportare. deb o rpm? i problemi sono sempre quelli. Manca standardizzazione nel mondo linux e le aziende vogliono certezze per investire. Altrimenti usiamo crossover con le versioni per windows.
schnauzer
Scoppiettante Seguace
Scoppiettante Seguace
 
Messaggi: 472
Iscrizione: maggio 2007

Re: CAD professionale e linux - (MEDUSA4, GraphiteOne, ...)

Messaggioda pierba » mercoledì 13 giugno 2007, 15:47

Scusate, ma questa è una sezione tecnica.

In questo topic, almeno le ultime due pagine sono chiacchiere da bar.
Chiudo qui, chi volesse continuare a parlarne in questi termini, apra un post in ubuntu bar.

Chi invece vuole parlare di medusa4, funzionalità e configurazione, apra un nuovo topic, considerando anche la tipologia del problema ed aver letto la descrizione della sezione.

ciao
Ultima modifica di pierba il mercoledì 13 giugno 2007, 15:50, modificato 1 volta in totale.
Pietro pagina personale - Avete domande sul forum? Leggendo le FAQ: potreste trovare la risposta.
La conoscenza deve essere collettiva, quindi, come da regolamento (Sez. II punto 15) i messaggi personali contententi richieste di assistenza tecnica verranno ignorati.
Avatar utente
pierba
Tenace Tecnocrate
Tenace Tecnocrate
 
Messaggi: 14531
Iscrizione: febbraio 2005

Re: Apertura file .dwg e .dxf con linux

Messaggioda Ayrton89 » venerdì 11 gennaio 2013, 19:57

Ciao a tutti!
Io ho avuto oggi lo stesso problema coi file .dwg .
Dopo aver ricevuto un file realizzato con Auto Cad, non riuscivo ad aprirlo con nessun programma cad tra quelli scaricati.
Tuttavia avendo salvato da Auto Cad il file in .dxf, in un secondo momento, l'ho aperto senza difficoltà sia con LibreCad che con Freecad, con la sola differenza che il primo dei due me lo apre in modo dettagliato e mi permette di visualizzarlo chiaramente (trattandosi di un complessivo) con annesse quote, linee di riferimento e ogni particolare mentre Freecad apre solo l'immagine spoglia, priva d'ogni particolare.
Mi auguro di esser stato d'ausilio.
Buona Serata! :ciao:
Avatar utente
Ayrton89
Prode Principiante
 
Messaggi: 2
Iscrizione: gennaio 2013
Località: Modena
Desktop: ubuntu 11.10
Distribuzione: x86_64

Successiva

Torna a Applicazioni professionali

Chi c’è in linea

Visualizzano questa sezione: 0 utenti registrati e 1 ospite